Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 6 Ottobre 2022 - 16:26

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

12 11 pallamano nociNOCI (Bari) – Torna a giocare tra le mura amiche la pallamano Noci. Questa sera infatti, il palasport di via Lezzi ospita la gara valida per la quarta giornata di ritorno del campionato nazionale di serie A1 girone C tra la pallamano Noci e la Crazy Reusia (Ragusa).  Gli uomini di mister Iaia, che dovranno fare a meno del loro capitano Ignazio Degiorgio sino al termine della stagione, sono chiamati a confermare la splendida prestazione di Benevento, dove Bobicic e compagni sono riusciti a portare a casa un’importantissima vittoria ai danni di una diretta concorrente per il quarto posto. 

La partita, almeno sulla carta, non è delle più difficili. I siciliani infatti, sono relegati in ultima posizione con zero punti all’attivo. La vittoria dunque è d’obbligo per i biancoverdi, così come conferma ai nostri microfoni mister Domenico Iaia: “abbiamo il dovere di vincere la partita” il commento alla vigilia del match.  “Dopo quello che abbiamo fatto sino ad ora, sarebbe davvero un peccato complicarci la vita” .

La condizione della squadra però, pare non essere delle migliori, e all’infortunio di capitan Degiorgio si aggiunge anche la condizione di forma non ottimale di due pedine fondamentali dello scacchiere biancoverde: “il nostro capitano è out per un grosso infortunio che lo terrà lontano dai campi per un po' di tempo. Cantore e Corcione non sono al meglio della condizione anche se verranno comunque convocati per la partita di stasera. Dopo quasi cinque mesi di attività poi, i ragazzi cominciano ad essere stanchi, hanno bisogno di riposare. Proprio per questo, il nostro obiettivo è quello di stringere i denti e giocare al massimo queste due partite che ci separano dalla lunga pausa natalizia. Poi avremo modo e tempo di recuperare le forze e prepararci al meglio per la parte finale del campionato”.

La gara di questa sera contro il Ragusa funge da trampolino di lancio verso il big match di sabato prossimo in trasferta a Fondi. Dopo di che il campionato si ferma per la pausa natalizia e riprende il 20 gennaio. Ci sarà dunque il tempo necessario per riorganizzare le idee e per recuperare le forze prima dello sprint finale. Senza perdere di vista il mercato, che potrebbe portare qualche novità in casa pallamano Noci. “La società è sensibile a questa situazione, sa delle nostre difficoltà . Cercheremo di intervenire sul mercato, ma ci sono una serie di aspetti da prendere in considerazione” racconta Iaia. “ Saremo attenti e cercheremo di trovare qualche occasione che possa sposare il nostro progetto”.

La pallamano Noci ha disputato sino ad oggi un campionato al di là delle aspettative che si erano previste alla vigilia di questo torneo. Nonostante l’elevato livello tecnico delle squadre che compongono il girone C, i biancoverdi hanno inanellato ben 12 punti in classifica conquistando la quarta piazza. Se si pensa che il Siracusa, che in estate ha costruito una squadra che non avrebbe dovuto avere rivali, è attualmente terza ad una lunghezza di distacco, sognare non è poi così ingiustificato. L’eventuale terzo posto finale infatti, potrebbe permettere al Noci di partecipare alla Final Eight di Coppa Italia, che si giocherà a Conversano. Oltre a garantire una posizione più comoda per la successiva poule promozione.

Iaia però preferisce mantenere il profilo basso, non dimenticando gli obiettivi principali della squadra: “nella vita bisogna sicuramente essere sognatori, però in alcuni frangenti serve essere pragmatici. Soprattutto, noi non siamo presuntuosi nei confronti di società che hanno lavorato per allestire squadre che potessero raggiungere quell’obiettivo. Non me la sento di esporre la mia squadra a queste ambizioni”.

Piedi per terra e lavoro, dunque, continueranno ad essere elementi principali della mentalità del Noci: ”siamo un gruppo giovane, e non dobbiamo dimenticare che l’unica cosa che conta è quella di crescere partita dopo partita, cercando di portare a casa quanti più punti possibili. Il sogno rimane quello di centrare la qualificazione al girone unico del prossimo anno, e per realizzarlo dobbiamo dare il massimo in ogni partita al fine di trovarci in una posizione agevolata quando termineranno le gare del girone e si darà avvio alle fasi successive del torneo. È chiaro che, se riusciremo a mettere in fila una serie di risultati favorevoli e la classifica ci permetterà di disputare la Final Eight di Coppa Italia, la disputeremo con grande orgoglio. Ma il nostro obiettivo non è sicuramente quello”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 769 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Corato – Tentato omicidio: un arresto

06-10-2022

Corato - I Carabinieri della Sezione Operativa di Molfetta e della Stazione CC di Corato hanno tratto in arresto in flagranza...

Cambio al vertice del Reparto Operativo e del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale Carabinieri di…

26-09-2022

BARI - Il 19 settembre, il Colonnello Vincenzo Di Stefano ha lasciato l’incarico di Comandante del Reparto Operativo di Bari, per...

Bari e Monopoli - I Carabinieri arrestano 4 rapinatori

21-09-2022

MONOPOLI - Continuano senza sosta i servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Bari su tutto...

Mola di Bari - Carabinieri sventano un tentato suicidio

17-09-2022

Mola di Bari - Un intervento risolutivo quello operato dai Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari nel pomeriggio del 12...

GdF Bari: i finanzieri della tenenza di Putignano hanno scoperto 111 lavoratori irregolari, di cui…

15-09-2022

BARI - Numerosi sono stati gli interventi di polizia economico-finanziaria svolti, nel corso del corrente anno, dai Reparti dipendenti dal Comando...

Polignano a Mare - Rinvenuti circa 100 gr di cocaina: eseguiti due arresti dai Carabinieri

17-08-2022

POLIGNANO A MARE - In queste giornate di ferragosto, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, impegnati su tutto il territorio...

NECROLOGI

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...