Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 21 Ottobre 2021 - 17:25

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

11 23 PallamanoNoci2018NOCI (Bari) - La pallamano nocese vanta una lunga storia fatta di successi, cadute e rapide risalite; una storia caratterizzata dalla passione che la comunità ha sempre manifestato verso uno degli sport meno seguiti e supportati a livello nazionale. L'interesse che negli anni si è sviluppato attorno alla pallamano nocese ha portato questo sport ad essere il più seguito a livello locale, anche in virtù degli splendidi risultati ottenuti nel corso degli anni. Quest'anno, come noto, la Pallamano Noci 2013 ha deciso di ripartire dalla serie B, ponendosi come obiettivi a breve termine una solidità economica ed una rapida risalita verso categorie migliori.

Parallelamente al percorso portato avanti da questa società, si è cominciato a vociferare dell'interesse esplicito di costituirne una nuova da parte di alcuni ex volti noti della pallamano nocese. Al seguito di queste voci, il 13/09/2018 si è costituita l'A.S. Pallamano Noci 2018 ASD il cui presidente è Francesco Conforti: la nuova società è regolarmente affiliata alla FIGH (Federazione Italiana Giuoco Handball) ed è regolarmente iscritta al campionato di serie B regionale; i nomi dei giocatori e dei dirigenti erano stati già stati resi noti attraverso un comunicato stampa.

11 23 BeppeVicentiCiò nonostante, però, l'avventura della Pallamano Noci 2018 non è andata a buon fine: per comprenderne meglio le ragioni, Noci24 ha intervistato Beppe Vicenti, team manager della neonata società.

Cosa ti ha spinto a lanciarti in questa nuova avventura?
"La pallamano a Noci ha una gran bella storia, lunga più di 40 anni: tutto merito della vecchia Pallamano Noci, quella del 78 per intenderci, che ci riporta ai nostri giorni. Ho passato tanti di quegli anni, davvero tanti, sia in campo come giocatore che in panchina come allenatore soprattutto dei più giovani. È chiaro che vedere una squadra di serie A retrocedere in serie B ti fa un attimo pensare e questo è successo più di una volta dopo la chiusura del ciclo Pallamano Noci '78."

In questo senso, quale ruolo avresti ricoperto in società?
"Avrei svolto il ruolo di team manager, occupandomi della gestione della società a 360°, con eventuali responsabilità in merito alla direzione sportiva. Tanti dei ragazzi che attualmente giocano in serie A sono frutto di un grande progetto partito nel 2009/2010 del quale sono stato promotore insieme a Mario De Venere e ai vecchi dirigenti Stefano Cammisa, Gianni Giotta, Martino Conforti e il tecnico Donato D’Elia. Ho pensato che, dopo la mia esperienza a Conversano, avrei potuto dare una mano a formare un progetto nuovo."

Come si sono evoluti i fatti?
"Abbiamo formato una squadra composta interamente da ragazzi nocesi che hanno anche iniziato la preparazione al campionato regionale di serie B. Successivamente la federazione ci ha comunicato che il campionato non sarebbe stato più a carattere regionale bensì interregionale con squadre della Campania e della Calabria. A quel punto abbiamo pensato, di comune accordo con dirigenti e giocatori, che non aveva senso affrontare un campionato del genere, formato con 2 squadre dello stesso paese, soprattutto dopo la rinuncia della Pallamano Noci 2013 alla serie A2."

In questo senso, che rapporti ci sono o ci sono stati tra le due società?
"Il nostro presidente ha incontrato il presidente della Pallamano Noci 2013, Domenico Intini che ha accettato di fare giocare i nostri ragazzi nella loro squadra: ad oggi parecchi dei nostri atleti si allenano con loro. Ci tengo però a precisare una cosa. Prima ancora che l'avventura della Pallamano Noci 2018 partisse, ci sono stati alcuni incontri con i vari dirigenti della Pallamano Noci 2013, compreso il presidente Intini: l'obiettivo era quello di salvare la squadra e partecipare regolarmente al campionato di Serie A2. Questi incontri non hanno avuto esito positivo in quanto la società ha rifiutato la nostra collaborazione e l'eventuale cessione a nuovi investitori."

Quale futuro c'è, se esiste, per la pallamano nocese?
"Oggi sembra che non si possa più fare gioco di squadra, piuttosto si rinuncia a partecipare ai campionati di competenza, come è successo quest'anno. L’ideale sarebbe che tutti gli addetti ai lavori si siedano intorno ad un tavolo e progettino e programmino insieme il futuro della pallamano a Noci."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 607 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari - I Carabinieri arrestano detenuto domiciliare due volte in 24 ore

12-10-2021

BARI - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Bari, lo scorso pomeriggio, hanno tratto in arresto per evasione...

Terlizzi e Valenzano - Interdittive antimafia su due aziende insospettabili

10-10-2021

Terlizzi e Valenzano - I Carabinieri del Nucleo Informativo del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a due interdittive antimafia...

Putignano: in giro nei supermercati della provincia per fare la spesa, senza pagare

08-10-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Putignano hanno tratto in arresto un pregiudicato del posto, di 47 anni, responsabile...

Francesco Zaccaria è il nuovo sindaco di Fasano

06-10-2021

FASANO – Francesco Zaccaria è il nuovo sindaco di Fasano. Con il 52.48% dei consensi e 12032 voti l’ex primo...

Arrestati tre bitontini in trasferta per furto d'auto

24-09-2021

Gioia del Colle - È ormai da diverso tempo che i militari della Compagnia di Gioia del Colle hanno incrementato i...

Santeramo in colle - Un arresto per detenzione di droga e armi

21-09-2021

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri di Santeramo in Colle, con l’ausilio di una unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di Bari...

NECROLOGI

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

Addio all'avvocato Giancarlo Liuzzi

13-08-2021

NOCI - E' prematuramente mancato oggi l'avvocato Giancarlo Liuzzi, professionista molto conosciuto e stimato in paese. Lascia la moglie e...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...