ADV

 

Intervista ad Ignazio De Giorgio e Vincenzo Laera talenti nocesi della pallamano

05-30laeradegiogiopallamano

NOCI (Bari) - Si è conclusa la stagione di Serie A di pallamano ed oltre a Daniele De Luca, tra le file dell’Accademia Conversano hanno giocato anche altri due talenti nocesi della pallamano Vincenzo Laera e Ignazio De Giorgio. I due ragazzi nocesi dopo aver giocato sempre a Noci quest’anno hanno affrontato la serie maggiore di pallamano con una delle squadre più titolate d’Italia e più forti a livello nazionale. Gli atleti nocesi si sono dimostrati sempre pronti e decisivi quando sono stati chiamati in causa da mister Alessandro Tarafino. Da giovedì 30 maggio andranno a caccia dello scudetto nazionale nella categoria Under 21.

In attesa di questo grande appuntamento hanno risposto a qualche nostra domanda.
“Cosa ti ha fatto appassionare alla pallamano?"
V:”Nel 2008 mi sono affacciato per la prima volta nel mondo della pallamano,grazie a Donato D’Elia che insegnava pallamano a scuola Positano. Io e un bel gruppo di compagni di classe decidemmo di intraprendere questo sport anche come passatempo pomeridiano.”
I:”Non c’è stato niente di particolare,ero davvero piccolo quando ho iniziato. All’incirca 3 anni. Accompagnavo mio fratello agli allenamenti e diciamo che la maggior parte delle vote facevo invasione di campo. Lì ho capito che il mio posto era in mezzo al campo e non sugli spalti.”
“Qual è il ricordo più bello della tua carriera?”
V:”Ricordi bella ne ho veramente tanti, cito in primis la vittoria dello scudetto Under 16 a Noci 5 anni fa, ricordo anche il mio esordio con gol in massima serie grazie a Domenico Iaia che mi gettò nella mischia nel match Fasano-Noci perso malamente”
I:”Penso che il ricordo più bello sia lo scudetto Under 16 vinto nel 2013-2014 vinto in casa davanti ad un palazzetto gremito, praticamente vinto con un gruppo di amici. E’ stato davvero emozionante. E’ scattata la scintilla dentro di me che mi ha reso ancora più innamorato di questo sport. Un altro grande momento è quando ho cantato l’inno con la maglia della nazionale.”
“Sei soddisfatto della tua prima stagione a Conversano?”
V:”Si posso ritenermi soddisfatto della mia prima stagione, il rammarico per non aver giocato qualche minuto in più c’è sempre, soprattutto se si ha sempre ”fame” di pallamano, ma in una squadra come Conversano ci sono giocatori di alto livello con cui è avvincente competere, quindi sono più che soddisfatto.”
I:”Io non sono mai soddisfatto al 100% delle mie prestazioni. Cerco sempre di non far calare quella tensione e quella fame che serve per migliorare ogni giorno. Quindi possiamo dire che sono soddisfatto ma a metà perchè la semifinale persa fa ancora male visto che era alla nostra portata. Certamente avrei potuto dare di più ma l’anno prossimo avremo sicuramente la possibilità di rifarci.”
“Qual è l’episodio più bello della tua stagione?”
V:”L’episodio più bello della stagione personalmente è stato in coppa Italia contro il Bolzano, messo piede in campo non ero più nella pelle, ero a mille, e ho trovato un goal e belle azioni che riviste dopo hanno stupito anche me. Emozioni indescrivibili.”
I:”Il ricordo più bello di quest’anno è stata la partita contro il Cassano Magnago in casa. La mia prima vera occasione di dimostrare il mio valore. Siamo riusciti a vincere ed è questa la cosa più importante per me”
“Quali sono i tuoi obiettivi per il futuro?”
V:”Il futuro nasconde sempre tante insidie a cui bisogna essere pronti allenandosi nel presente. Al futuro ci penso poco perchè vivo sempre giorno per giorno, più che obiettivi per il futuro ho desideri e sogni, come cantare l’inno nazionale con la maglia azzurra o vincere scudetti o coppe, sognare non costa nulla e la voglia non manca.”
I:”L’obiettivo è di migliorare giorno dopo giorno e di vincere qualche trofeo già dall’anno prossimo.”
“Grazie ragazzi”
V:” Grazie a voi”
I:” Grazie”
Speriamo che riescano a esaudire i loro desideri, sperando per noi di rivederli con la maglia del Noci.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...