Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 30 Gennaio 2023 - 09:30

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

10 16nocipallamanoNOCI (Bari) - Al Pala Valentino Ferrara di Benevento, la Zero Glu Noci Pallamano si è arresa ai padroni di casa per 32 a 26. Le reti nocesi, firmate D’Aprile (6), De Finis, De Luca (7), Fasanelli (1), Labate (2), Laera (3), Maggiolini (3), Martino (3), Putignano (1), non sono bastate a sconfiggere la squadra di Boglic. Buona solo la prima fase di gioco: alcune debolezze bianconverdi hanno fatto sì che nel secondo tempo Sangiuolo e compagni riuscissero a gestire meglio la fase offensiva, aumentando il distacco di gol nel secondo tempo.
Il 16 a 15 del primo tempo è diventato 32 a 26 nel secondo. Una sconfitta per il Noci del presidente Intini, che ha significato 2 punti in classifica per gli avversari.

Non si perde assolutamente d’animo però mister Maione, che così riporta l’esperienza e le parole scambiate all’interno degli spogliatoi.
“Avevo già detto ai ragazzi in settimana che quella di sabato 12 ottobre sarebbe stata una battaglia. Benevento è un campo caldissimo: si tratta di una squadra che ha resistito molti anni in Serie A. Siamo stati bravi nel primo tempo a tenere la differenza al minimo: lo dimostra l’unica rete in meno registrata. Abbiamo perso palloni stupidi in attacco. Nello spogliatoio ho detto ai ragazzi di stare calmi e che ne saremmo venuti fuori ma così non è stato”. Penso che il nostro più grande difetto sia stata la difesa: abbiamo subìto i loro tiri a distanza. Quella del Benevento è una squadra giovane: il loro terzino sinistro è un ottimo tiratore e questo ci ha puniti parecchio. In attacco abbiamo fatto bene, anche se abbiamo perso".

"Dobbiamo usare queste due settimane di pausa per rimetterci in carreggiata anche su quel campo, a Benevento, difficilmente le altre squadre faranno punti”. “Non è successo niente” continua. “Dobbiamo comunque alzare la testa e guardare avanti. Non dobbiamo dimenticare che il nostro obiettivo è la salvezza. Una sconfitta in un campo come quello di Benevento ci può stare. Sono un po’ rammaricato perché credo che, fatti i complimenti ai vincitori, noi potevamo fare qualcosina in più. Lo avevo detto ai ragazzi a partita terminata ed ora a mente fredda penso le stesse cose”.

"Queste due settimane di pausa ci servono per recuperare infortunati ed errori commessi. Il Palermo è per adesso una squadra rivelazione perché ha un punteggio pieno e perché è già stata capace di vincere fuori casa; ma siamo anche consapevoli che in casa nostra certi errori non si possono assolutamente commettere. La salvezza passa da casa nostra e dal palazzetto, dove abbiamo un pubblico stupendo e caloroso. Speriamo che si continui su questa linea. In queste due settimane metteremo a punto tutti i dettagli possibili per farci trovare pronti”. 

Ora testa al prossimo avversario. Il Cus Palermo sarà ospite dei biancoverdi il 2 novembre 2019. L’appuntamento al Palazzetto di Contrada Lezzi per vivere insieme la 3a giornata di andata di questo campionato nazionale di Serie A2 è programmato per le ore 16.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 473 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

Grumo Appula - Eseguito ordine di carcerazione nei confronti di una 35enne per concorso in…

28-12-2022

GRUMO APPULA - I Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale presso la...

Bari, Casamassima, Turi e Locorotondo. Estorsioni ai cantieri edilizi e traffico di stupefacenti, aggravati dal…

23-12-2022

BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito sei ordini di carcerazione, emessi dalla Procura Generale presso la...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...