Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 18 Gennaio 2021 - 18:57

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

12 22 conversano campione supercoppa

CHIETI - Dopo nove anni la Pallamano Conversano torna a vincere la Supercoppa Italiana di pallamano sconfiggendo in finale il Bolzano per 34 a 32.

 

 

Partita spettacolare quella andata in scena lo scorso 19 dicembre a Chieti per assegnare la Supercoppa Italiana di pallamano tra la vincitrice della Coppa Italia il Bolzano e la prima in classifica al momento dello stop dei campionati causa Covid ovvero il Conversano.
Al Pala Santa Filomena, rigorosamente a porte chiuse, sono serviti i tempi supplementari e i rigori per decretare la vincitrice. La partita è stata equilibrata sin dalle prime battute. A pochi secondi dal termine il Bolzano è avanti 24-23 grazie al gol di Turkovic, ma all’ultimo secondo ci ha pensato Giannoccaro a portare la sfida ai supplementari. Lo stesso copione si vede nei tempi supplementari quando è Nelson ad allungare la finale ai rigori.
Dai sette metri sale in cattedra il portiere conversanese Di Giandomenico, vecchia conoscenza della Noci Pallamano, ne para due. A regalare la vittoria al Conversano di Mister Tarafino è stato il nocese Ignazio Degiorgio, 21 anni, che freddissimo ha realizzato il rigore decisivo con un tiro schiacciato sotto le gambe del suo ex compagno di squadra Hermones.

12 22 degiorgio coppa

Dopo l’importante successo Degiorgio ha risposto così alle nostre domande:

Com'è stato tornare a giocare dopo questi mesi di stop?
“Per fortuna siamo stati poco fermi rispetto ad altri sport ma la voglia di giocare ed allenarsi era davvero troppa. Senza pubblico è totalmente diverso, ma piano piano ci stiamo abituando.”

Ci racconti come è stata la finale di Supercoppa con il Bolzano?
“È stata una partita incerta fin dall'inizio che non poteva che finire in pareggio perché entrambe le squadre hanno dato tutto per vincere. Mantenere la concentrazione per 70' è stata la cosa più dura, una partita infinita che siamo riusciti a pareggiare per due volte allo scadere del tempo.”

Cosa hai provato nel momento in cui dovevi tirare il rigore decisivo?
“Il mio è stato il rigore che ha decretato la vittoria, ma penso che siano state le parate di Di Giandomenico ad essere decisive e fondamentali. La pressione al momento del rigore era altissima, ma non potevo tirarmi indietro in un momento così. “

Quali sono gli obiettivi del Conversano in campionato?
“Uno degli obiettivi era la Supercoppa, ora dobbiamo continuare a lavorare per rimanere nella parte alta della classifica e vedere più in là per cosa lottare. Porsi degli obiettivi ora con tante squadre che possono vincere lo scudetto non serve”

Quali sono i tuoi obiettivi per il futuro?
Voglio finire l'anno nel migliore dei modi possibili per poi continuare a crescere perché a 21 anni posso solo pensare ad allenarmi.”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 586 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano: operazione “Enigma” dei Carabinieri di Gioia del Colle. Arrestati 8 soggetti

13-01-2021

PUTIGNANO - A  Putignano – quartiere San Pietro Piturno e Bari, oltre 50 Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, supportati...

Polignano a Mare e Conversano: sequestro di botti illegali, 3 arresti

31-12-2020

Polignano a Mare e Conversano - Nel corso dei servizi disposti, in occasione della fine dell’anno dal Comando Provinciale Carabinieri di...

Alberobello: la sosta sulle strisce blu si paga con l’app “Telepass pay”

17-12-2020

Alberobello — È ora attivo anche nella città di Alberobello (BA) il servizio di pagamento delle soste nelle aree gestite con...

Covid19 - Monopoli: 161 positivi

21-11-2020

MONOPOLI - In Sindaco di Monopoli Angelo Annese questa sera ha comunicato i dati aggiornati sui contagi da Sar-Cov2 a Monopoli:...

Covid19 - Putignano: 99 positivi

21-11-2020

PUTIGNANO - Nel pomeriggio la sindaca Luciana Laera ha comunicato i dati, aggiornati ad oggi, dei putignanesi positivi al Coronavirus. Sono...

Modugno - Sorpresi quattro minorenni che posizionavano sassi lungo la linea ferroviaria

17-11-2020

MODUGNO - I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Modugno hanno denunciato in stato di libertà i genitori di...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...