Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 17 Aprile 2021 - 02:30

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

12 22 conversano campione supercoppa

CHIETI - Dopo nove anni la Pallamano Conversano torna a vincere la Supercoppa Italiana di pallamano sconfiggendo in finale il Bolzano per 34 a 32.

 

 

Partita spettacolare quella andata in scena lo scorso 19 dicembre a Chieti per assegnare la Supercoppa Italiana di pallamano tra la vincitrice della Coppa Italia il Bolzano e la prima in classifica al momento dello stop dei campionati causa Covid ovvero il Conversano.
Al Pala Santa Filomena, rigorosamente a porte chiuse, sono serviti i tempi supplementari e i rigori per decretare la vincitrice. La partita è stata equilibrata sin dalle prime battute. A pochi secondi dal termine il Bolzano è avanti 24-23 grazie al gol di Turkovic, ma all’ultimo secondo ci ha pensato Giannoccaro a portare la sfida ai supplementari. Lo stesso copione si vede nei tempi supplementari quando è Nelson ad allungare la finale ai rigori.
Dai sette metri sale in cattedra il portiere conversanese Di Giandomenico, vecchia conoscenza della Noci Pallamano, ne para due. A regalare la vittoria al Conversano di Mister Tarafino è stato il nocese Ignazio Degiorgio, 21 anni, che freddissimo ha realizzato il rigore decisivo con un tiro schiacciato sotto le gambe del suo ex compagno di squadra Hermones.

12 22 degiorgio coppa

Dopo l’importante successo Degiorgio ha risposto così alle nostre domande:

Com'è stato tornare a giocare dopo questi mesi di stop?
“Per fortuna siamo stati poco fermi rispetto ad altri sport ma la voglia di giocare ed allenarsi era davvero troppa. Senza pubblico è totalmente diverso, ma piano piano ci stiamo abituando.”

Ci racconti come è stata la finale di Supercoppa con il Bolzano?
“È stata una partita incerta fin dall'inizio che non poteva che finire in pareggio perché entrambe le squadre hanno dato tutto per vincere. Mantenere la concentrazione per 70' è stata la cosa più dura, una partita infinita che siamo riusciti a pareggiare per due volte allo scadere del tempo.”

Cosa hai provato nel momento in cui dovevi tirare il rigore decisivo?
“Il mio è stato il rigore che ha decretato la vittoria, ma penso che siano state le parate di Di Giandomenico ad essere decisive e fondamentali. La pressione al momento del rigore era altissima, ma non potevo tirarmi indietro in un momento così. “

Quali sono gli obiettivi del Conversano in campionato?
“Uno degli obiettivi era la Supercoppa, ora dobbiamo continuare a lavorare per rimanere nella parte alta della classifica e vedere più in là per cosa lottare. Porsi degli obiettivi ora con tante squadre che possono vincere lo scudetto non serve”

Quali sono i tuoi obiettivi per il futuro?
Voglio finire l'anno nel migliore dei modi possibili per poi continuare a crescere perché a 21 anni posso solo pensare ad allenarmi.”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 388 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano - Prosegue la campagna vaccinale contro il Covid-19

14-04-2021

PUTIGNANO - La pagina social del Comune di Putignano fa sapere che domani 15 aprile 2021 prosegue la campagna vaccinale...

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...