Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

12 13 real volley noci fratres castellanetaNOCI (Bari) - Seconda vittoria di fila per le ragazze della Real Volley Noci di serie C, con il ritorno tanto atteso tra le mura amiche del palazzetto di via T. Fiore. Domenica 13 dicembre alle 18:30 è andato in scena il "quasi" derby tra la compagine nocese ed il Fratres Volley Castellaneta. Le squadre erano distanti un solo punto in classifica. Bella partita, soprattutto combattuta, quella andata in scena davanti ad un numeroso pubblico: avversarie brave e di carattere, nocesi non brillanti, ma efficaci, anche se la penuria di punti a terra dalle bande non è esaltante. Bene, invece, il reparto centrale, con l'esperienza e talento di Laera e capitan Rossella Campanella.

 

Dopo l'addio all'opposta Presta, mister Gabriele schiera al suo posto Losito, dal primo minuto: Valentina Campanella è tornata laterale e Valeria Intini è 1° libero (chiariamo gli stravolgimenti vista la lunga assenza delle nocesi in casa): primo set dai ritmi blandi, con le squadre che fanno il loro senza scomporsi più di tanto. È il Noci a partire col piede giusto, vincendo per 25-16. Frascati suona la carica nel secondo parziale con due diagonali vincenti e le compagne proseguono su questa scia, fino al 2° time out, chiamato da mister Perrone per diversi errori della sua difesa. Il ritorno in campo delle avversarie coincide con una loro ripresa, guidata dalla ottima Imperiale, tra le migliori del Volley Castellaneta insieme a Flace. Il recupero c'è, ma il Noci guida sempre, approfittando degli errori avversari su due palle facili. Le padrone di casa raggiungono per prime il 20° punto, ma sul 22-17 a favore gli scambi diventano lunghi ed è il Castellaneta a metterli a terra: una palla appoggiata sul muro da Valentina Campanella ed il tocco esterno di Laneve sempre a muro siglano il 24-23 a scapito delle biancoverdi. Mister Gabriele chiama il time out, ma il Castellaneta chiude lo stesso a 25-23.

Terzo set disastroso per il Real Volley Noci, che incassa un parziale di 15-5, dopo due time out, frutto di una grande prima linea con Imperiale che insiste ad attaccare su Losito e di Flace a destra: dalla panchina nocese subentra Valeria Lippolis a Valentina Campanella, ma il dado é ormai tratto e le avversarie mettono a segno il 22-6 di capitan Mutasci, su ace, dopo un lungo turno in battuta. La rotazione non è stata felice in questo set per le nocesi e mister Perrone può approfittare del 2-1 nel conto set ormai certo, facendo turn over delle sue, il che permette al Noci di recuperare qualcosina fino al 25-11 finale di Spada con palombella piazzata in parallela. Il 4° set è il più combattuto e ricco, deciso fino all'ultimo punto: mister Gabriele mette alla prova Valentina Campanella, chiamandola al cambio di ruolo da laterale ad opposta, sostituendo l'ormai spenta Losito. Il set comincia bene per il Castellaneta con Imperiale, ma una veloce di Laneve per la centrale Laera risveglia l'orgoglio nocese sul 7-5 avversario. Frascati finalmente regala un attacco dei suoi per il 7 pari e Lippolis dietro fa un ottimo lavoro di difesa lungo la linea di fondo campo. Le squadre se la giocano e regalano lunghi scambi, costruiti lucidamente, mantenendo l'equilibrio fino al 22-21 avversario dopo errore di Lippolis in attacco che suona l'allarme per mister Gabriele, che chiama il time out. Al ritorno in campo, la laterale nocese sbaglia ancora, ma V. Campanella rattoppa con un colpo dei suoi, palleggio stretto nei 3 metri per il 22-23. Il 24-22 lo decide però l'arbitro segnando out per il Noci quello che era un 4° tocco avversario evidente. Altra pausa nocese, ma al ritorno in campo le avversarie si perdono in un bicchier d'acqua: Noci recupera e va in vantaggio, poi sbaglia e si ritorna alla parità, ma Laera chiude i conti sul 27-25.

Tie break per i 2 punti della vittoria: parziale di 3-0 con super Rossella Campanella. Avversarie non pervenute fino al 10-2 che costringe mister Perrone al time out: al rientro in campo il Castellaneta si riprende e approfittando degli errori nocesi si rifà sotto per il 10-12. Il capitano nocese chiude a cappuccio su Imperatore dopo bello scambio tra le compagini: il Noci va avanti per 14-11, ma l'avversario risale a 13-14. Dopo l'ultimo time out si consumano i restanti punti ed è un out delle ospiti a decretare il 15-13 del 5° set e la vittoria nocese. Le squadre sono ora a pari punti, 11, con le nocesi all'8° posto in classifica. Prossimo match domenica 20 dicembre dallo Spongano, 5° in classifica a 15 punti: come reagiranno ora le nocesi dopo questa boccata d'ossigeno in classifica? Ciò che è risultato evidente con il match casalingo della scorsa domenica è la carenza in attacco, complice anche una non ancora perfetta intesa tra regia e bande, a cui la squadra dovrà far fronte per risalire la china e difendersi come è in grado di fare con questo forte organico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 264 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook