Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 31 Luglio 2021 - 10:41

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

07 25 vincenzo mastropasqua e marcello perroneNOCI (Bari) - Dovremo aspettare ottobre per rivedere le biancoverdi della Real Volley Noci in campo, ma gli obiettivi e il roster della prossima stagione, la seconda in B2 per la società nocese, cominciano già a delinearsi.
Per il terzo anno consecutivo sarà mister Marcello Perrone a guidare la squadra, affiancato però dal mister in seconda, Danilo Milano, al posto di Francesco Recchia, bloccato da ulteriori impegni lavorativi.
Si parla, in generale, di cambiamenti a livello dirigenziale e di staff tecnico, per "ripartire con il piede giusto" (DS Vincenzo Mastropasqua), mentre il mercato è già chiuso e deciso, in tempi record e con massima soddisfazione di mister Perrone e del direttore sportivo, Vincenzo Mastropasqua, protagonisti della nostra intervista doppia. (in foto da sx Mastropasqua e Perrone)

Le prime riconfermate nel roster biancoverde sono il capitano e laterale Simona Corallo, la palleggiatrice Alessandra Laneve, il libero nocese Valeria Lippolis e la laterale Angelica Tritto.
Il girone sarà quello "I", con squadre provenienti da Campania, Puglia, Abruzzo e Marche: 5 le società pugliesi e ben 7 le squadre campane.
Il resto, invece, lasciamolo raccontare ai nostri due intervistati.

Continua la "storia d'amore" tra la Real Volley Noci e mister Marcello Perrone, ormai alla 3a stagione in biancoverde. Quali le motivazioni della scelta?

Perrone - La società mi ha riconfermato perché stiamo lavorando su un progetto pluriennale di crescita continua e costante. Credo e spero che questo ciclo duri ancora perché qui a Noci sto benissimo e ho modo di lavorare in una delle realtà pallavolistiche migliori del panorama locale.

Mastropasqua - Mister Perrone è indubbiamente uno tra i tecnici migliori che abbiamo nei dintorni. Molto preparato da un punto di vista tecnico ma anche molto bravo sotto il profilo umano. Durante gli allenamenti è molto attento. Le sue caratteristiche combaciano con il nostro modo di vedere la pallavolo. Dal primo giorno abbiamo capito che era il tecnico perfetto per la Real Volley Noci, da qui la sua riconferma.

Cosa pensate abbia funzionato e cosa no la scorsa stagione, la prima in B2 per la Real Volley Noci?

Perrone - Come in tutte le stagioni agonistiche ci sono stati aspetti positivi e negativi. Sicuramente faremo tesoro di quelli negativi cercando di migliorare nella gestione degli stessi. Nell’economia della stagione ha pesato parecchio la gestione sbagliata di alcuni momenti decisivi in parecchie partite importanti. Molte volte abbiamo sprecato dei vantaggi importanti o abbiamo fatto errori nei momenti decisivi e in un campionato molto equilibrato come lo scorso, questo è pesato parecchio sulla classifica e sul risultato finale. Ma come valore espresso nel complesso non credo che la nostra squadra fosse molto distante da quelle che si sono classificate al quarto-quinto posto. Comunque questa è già un’altra storia. Adesso pensiamo solo alla prossima stagione.

Mastropasqua - Considerando che per noi era il primo anno in un campionato nazionale, eravamo preparati all'idea che non sarebbe stato facile. Infatti non lo è stato. Nonostante molte difficoltà, l'obiettivo era la salvezza e noi lo abbiamo conquistato senza troppe difficoltà. Quest'anno abbiamo pensato di rivedere alcune figure all'interno della dirigenza e dello staff tecnico per riorganizzarci e ripartire con il piede giusto, per un progetto che duri nel tempo.

Quali sono gli obiettivi della prossima stagione e quale pensate sarà il vostro personale contributo alla crescita del progetto?

Perrone - Gli obiettivi stagionali sono quelli di migliorare il risultato della scorsa stagione. Come ogni anno il mio compito, ed anche il mio obiettivo, è quello di far performare al massimo la squadra. Il mio apporto e il mio intervento sono mirati a quest’aspetto. Visti i valori del girone sulla carta, basandosi esclusivamente sui nomi relativi ai roster delle avversarie, l’obiettivo play-off è molto difficile da raggiungere, ma, siccome è sempre il campo a decidere il risultato finale, mai dire mai. Noi ci proveremo!

Mastropasqua - Sicuramente la squadra che è stata costruìta è una squadra competitiva e di tutto rispetto in un campionato nazionale come quello che ci avviciniamo a disputare. Una squadra che punta a fare un buon campionato e ad alzare l’asticella rispetto allo scorso anno. Noi ci auguriamo di onorare i colori biancoverdi in tutti i campi dove saremo chiamati a giocare, di costruire un bel gioco e di lottare su ogni palla e, perché no, di puntare a un buon risultato in classifica. In bocca al lupo a noi.

Verso quale direzione si è mossa quest'anno la "campagna acquisti" per la prossima stagione? Vedremo giocatrici anche di livello superiore indossare i colori biancoverdi?

Perrone - La nostra campagna acquisti è già terminata da tempo. Il lavoro svolto dal DS Vincenzo Mastropasqua quest’estate è stato sbalorditivo sia per qualità che per velocità. Non posso svelarvi ancora i nomi dei neoacquisti, ma posso assicurarvi che abbiamo costruito una squadra di ottimo valore che potrà dire sicuramente la sua nel campionato.

Mastropasqua - Quest'anno mi ritengo fortunato perché il mercato estivo è stato abbastanza "semplice". Avevamo da subito le idee chiare e siamo riusciti in breve tempo a chiudere tutte le trattative. La squadra è stata costruita e riorganizzata al meglio. Ci siamo rinforzati in alcuni ruoli in maniera più marcata. Posso solo anticipare che ci saranno nuovi acquisti e anche di categoria superiore. Parliamo di giocatrici esperte, che conoscono bene la B2 e che sicuramente daranno il loro contributo in questo campionato. Sono molto soddisfatto della squadra e non vedo l'ora di vederla in campo.

DOMANDA ESCLUSIVA A MISTER PERRONE
Come mai il cambio del secondo allenatore e perché la scelta di Danilo Milano?

Per motivi lavorativi, purtroppo, Francesco Ritella non potrà ricoprire il ruolo di secondo allenatore nella prossima stagione. Francesco sarà comunque nello staff tecnico come assistente e la sua presenza sarà per noi preziosa e utile come sempre. Colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente Francesco per il lavoro svolto al mio fianco in questi due anni nel ruolo di secondo allenatore. Sono sicuro che continuerà a dare il suo contributo nel suo nuovo ruolo. La scelta di Danilo è stata una scelta facile e presa a cuor leggero, infatti sia io che la società conosciamo benissimo le qualità tecniche e umane di Danilo. Lui è già stato nello staff tecnico del Real Volley Noci, quindi per lui è un ritorno a casa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

Necrologi

Necrologi - Venerdì, 28 Maggio 2021

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità
NOCI24.it media partner di Esseri Urbani 2021 Esseri Urbani 2021

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 631 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Toritto - Arrestato dai Carabinieri un 59enne per favoreggiamento della prostituzione

29-07-2021

TORITTO - Lungo la complanare che costeggia la SS96, in agro Toritto, i militari della Compagnia di Modugno hanno arrestato un...

Bari - Deteneva 30 kg di “bionde di contrabbando”. Arrestato dai Carabinieri un pregiudicato

29-07-2021

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bari Centro, nel corso di una mirata attività di controllo disposta nel quartiere...

Alberobello - Sottraevano farmaci dalla postazione del 118: indagati due infermieri

22-07-2021

ALBEROBELLO- I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione a una misura cautelare interdittiva del divieto di esercitare l’attività...

PUTIGNANO - Torturato per una notte, riesce a fuggire e far arrestare i suoi tre…

16-07-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri di Putignano, a conclusione di una tanto rapida quanto efficace indagine, sono riusciti a trarre in...

Monopoli - Picchia la compagna e la sorella che la difendeva. Arrestato dai carabinieri

30-06-2021

MONOPOLI - I Carabinieri della Stazione di Monopoli hanno arrestato in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del...

Incidente sulla sp 106 fra Gioia e Putignano: due morti

28-06-2021

PUTIGNANO - Ennesimo incidente mortale questa mattina dopo le nove sulla sp 106 fra Gioia e Putignano. Due persone, entrambe di...

NECROLOGI

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

28-05-2021

NECROLOGIO - Improvvisamente ieri, 27 maggio 2021, all'età di 42 anni è tornato alla casa del Padre Pietro Cazzolla. Lo...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...