ADV

 

Grotte Volley Noci: sconfitta in rimonta dall’Isernia. Le parole di Mister Ciliberti

03-24 gvn ciliberti

NOCI - Brutta sconfitta per la Zero5 DecoDomus che lo scorso 21 marzo tra le mura amiche del Pala Fiore ha perso 2-3 contro l’Europea 92 Isernia.

 

 

Sembrava tutto facile per la GVN che aveva già sconfitto la formazione molisana giovedì 18 marzo per 3-1, invece dopo due set e mezzo comandati si è fatta rimontare dall’Isernia ed è stata costretta alla sesta sconfitta stagionale.
Mister Ciliberti ha schierato la solida e collaudata formazione con Labianca e Vinciguerra centrali, Civardi e Alikaj laterali, Mauriello opposta,Laneve al palleggio e Modena libero.
I primi due set sono perfetti per la GVN che vince il primo in scioltezza sul 25-17 e il secondo set con il punteggio di 25-19 impedendo alle avversarie di rientrare nel set.
Il terzo parziale sembra prendere i binari della Zero5 DecoDomus sul 15-9 di vantaggio ma i troppi errori in attacco della GVN permettono alle avversarie ,trascinate dalle battute di Chiesa, di passare in vantaggio sul 15-19 e chiudere il set con il risultato di 17-25.
Nel quarto set la GVN va ancora in vantaggio arrivando sul 20-13 di parziale ma dopo il time out le ragazze di Mister Montemurro ribaltano il set a loro favore vincendolo per 23-25.
Nel decisivo tie break, si cambia sul 7-8, la difesa di Isernia resiste sui deboli attacchi della Zero5 DecoDomus e vince meritatamente il set sull’11-15 e la partita per 2-3.
Dopo la sfida con l’Europea 92 Isernia, Mister Ciliberti ha risposto alle nostre domande sulla sfida e sulla stagione della Grotte Volley Noci:

Come giudica la prestazione delle sue ragazze contro l’Europea Isernia?
“Una prestazione da suicidio, abbiamo giocato due partite diverse in una. Una partita completamente buttata dopo aver vinto i primi due set, riconoscendo i meriti delle ragazze avversarie che avevano più voglia di vincere rispetto a noi. Quando non hai continuità di rendimento e sbagli tanto,palesi i tuoi limiti tecnici e caratteriali rispetto alle formazioni che ti precedono in classifica.”

Come giudica la stagione della Zero 5 DecoDomus? E cosa deve migliorare questa squadra?
“La stagione è stata altalenante con buone e brutte prestazioni, penso che più di un obiettivo salvezza ad oggi non si possa puntare con l’attuale formazione. In serie B1 tanti nostri limiti li paghi a caro prezzo ogni gara e noi purtroppo al momento abbiamo grosse difficoltà oggettive per raggiungere obiettivi più ambiziosi della permanenza. Dove possiamo migliorare? Ci vuole tanto lavoro e tempo per migliorare, certo che passi avanti ne abbiamo fatti rispetto a gennaio ma dall’altra parte ci sono ogni gara degli avversari a cui devi dimostrare di essere non solo bravo ma migliore di loro.”

Molto spesso la GVN non riesce a gestire il vantaggio nel set o nel match, come si spiega questi momenti di difficoltà delle sue ragazze durante la partita?
“E’ vero, noi siamo una squadra che quando riceve bene e riesce a far girare i centrali può giocarsela con tutte, ma nel momento che il gioco diventa scontato con palla alta siamo capaci di perdere con tutti. Ad Isernia,il 18 marzo, abbiamo stravinto giocando con i centrali, domenica non è stato possibile giocare molto con loro sul cambio palla è alla fine ci siamo bloccati su alcune rotazioni. Poi c’è da dire che con i tanti errori ci abbiamo messo del nostro per perdere la gara.”

Il blocco delle retrocessioni vi permette di giocare con più serenità?
“A prescindere dal blocco delle retrocessioni noto che tutte le squadre stanno onorando il campionato a denti stretti con tanto agonismo e impegno. Sereno lo sei quando vinci un po’ meno quando perdi.”

Cosa si auspica per il prosieguo della stagione per la Grotte Volley Noci?
“Probabilmente il campionato terminerà con la prima fase il 28 marzo. A prescindere dal risultato agonistico, secondo me caricato da troppe aspettative,penso che sia stata una stagione molto positiva tra le due società che hanno deciso di consociarsi. Un’organizzazione e serietà societaria con uno staff medico sempre presente che meriterebbe palcoscenici migliori.
Auguro alla GVN viste anche le grandi difficoltà economiche del tessuto imprenditoriale, di continuare la prossima stagione l’avventura in serie B1 e magari nei prossimi anni con maggiori risorse economiche a disposizione di disputare campionati con obiettivi più ambiziosi.”

Dopo questa sconfitta la GVN è al terzo posto del girone E1 con 9 punti in 8 partite.
Nella prossima sfida di campionato la GVN affronterà in trasferta la Maestro ICT Stabiae fanalino di coda del girone E1 di B1 femminile.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

Furti di farmaci: un arresto e 20 indagati da parte dei Carabinieri del Nas

10-04-2024

BARI - I Carabinieri del NAS di Bari hanno notificato un Avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di 20...

Triggiano e Grumo Appula  - Si assicuravano il voto per 50 euro; i Carabinieri eseguono…

04-04-2024

Agli arresti domiciliari anche il Sindaco di Triggiano BARI - I Carabinieri del Comando  Provinciale di Bari e della Sezione di...

Bari e provincia - Associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti

18-03-2024

Cinquantasei persone arrestate BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, con il supporto dei militari di Taranto, dello Squadrone CC...

Corato - Rapinatore arrestato dai Carabinieri

09-03-2024

CORATO - L’episodio contestato, avvenuto il 4 agosto 2022, allorquando veniva consumata una rapina a mano armata in danno dei titolari...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...