Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 28 Luglio 2021 - 16:56

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

L'ecologia del Giovedì - di Daniela Fusillo

12 12 bosco in collinaA partire dal 2003, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dedicato l’11 dicembre di ogni anno alla “Giornata internazionale delle Montagne”. L’obiettivo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sullo sviluppo sostenibile delle regioni montane al fine di difendere e conservare queste formazioni naturali che ospitano il 15% della popolazione mondiale.

Il territorio montano è un territorio estremamente fragile e si presta molto poco allo sviluppo di colture. Il territorio nocese, sebbene non propriamente montano in senso stretto, con i suoi 420 metri s.l.m ha diverse peculiarità in comune con la montagna. Infatti, Noci faceva parte della Comunità Montana della Murgia Sud-Orientale: ente soppresso in liquidazione – art.5 L.R. n. 36/2008 e ss.mm. Sia in montagna, sia in collina, l’ambiente naturale è poco sfruttato per l’agricoltura e ha difficoltà nei collegamenti. Di contro, però, ha il vantaggio di aver preservato una zona a boschi: alcuni addirittura originari.

Un territorio che può vantare la presenza di boschi è un territorio “fortunato” principalmente per tre essenziali motivi: l’esistenza di boschi garantisce la salubrità dell’aria della zona di riferimento perché ogni bosco è una fabbrica di ossigeno; ogni bosco protegge il terreno da frane e da alluvioni grazie alle radici degli alberi; molti animali selvatici possono ancora trovare nel bosco nutrizione e protezione salvaguardando l’ecosistema.

I boschi occupano circa il 17% dell’intero territorio comunale nocese. Si tratta essenzialmente di boschi di fragno (quasi per il novanta per cento) ma sono presenti anche il leccio e la roverella.

Purtroppo anche a Noci il fenomeno del disboscamento è stato massiccio: negli ultimi due secoli si è assistito ad un progressivo taglio dei boschi per fare spazio a fondi seminativi e a pascoli.

Si è alterata, quindi, quella che è la vocazione di un territorio montano o collinare: garantire il rifornimento idrico al territorio di riferimento, non solo nella quantità ma soprattutto nella distribuzione delle piogge.

Attualmente. Il taglio sconsiderato degli alberi ed un turismo mal gestito continuano a minacciare l’ecosistema dei boschi montani e collinari. Si tratta di un ecosistema fragile che va salvaguardato con estrema attenzione e con impegno collettivo perché, come direbbe William Blake: “grandi cose si compiono quando i boschi, gli uomini e le montagne si incontrano”.

 

 

Commenta tramite Facebook

 

Necrologi

Necrologi - Venerdì, 28 Maggio 2021

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità
NOCI24.it media partner di Esseri Urbani 2021 Esseri Urbani 2021

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 1137 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Sottraevano farmaci dalla postazione del 118: indagati due infermieri

22-07-2021

ALBEROBELLO- I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione a una misura cautelare interdittiva del divieto di esercitare l’attività...

PUTIGNANO - Torturato per una notte, riesce a fuggire e far arrestare i suoi tre…

16-07-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri di Putignano, a conclusione di una tanto rapida quanto efficace indagine, sono riusciti a trarre in...

Monopoli - Picchia la compagna e la sorella che la difendeva. Arrestato dai carabinieri

30-06-2021

MONOPOLI - I Carabinieri della Stazione di Monopoli hanno arrestato in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del...

Incidente sulla sp 106 fra Gioia e Putignano: due morti

28-06-2021

PUTIGNANO - Ennesimo incidente mortale questa mattina dopo le nove sulla sp 106 fra Gioia e Putignano. Due persone, entrambe di...

Molfetta: 16 arresti per corruzione

08-06-2021

Aggiornamento 9 giugno 2021 -Stando a quanto si apprende da numerose fonti giornalistiche locali e regionali, tra le 10 persone...

Gioia del Colle - Arrestato con 125 gr di marijuana

21-05-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gioia del Colle, al termine di un predisposto...

NECROLOGI

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

28-05-2021

NECROLOGIO - Improvvisamente ieri, 27 maggio 2021, all'età di 42 anni è tornato alla casa del Padre Pietro Cazzolla. Lo...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...