ADV

 

La statua della Madonna di Lourdes nella grotta di Gemmabella: la fotostoria della "spedizione"

02 13 escursione grotta di gemmabellaNOCI (Bari) - C'eravamo anche noi, sabato 13 febbraio, nella piccola "spedizione" nella grotta di Gemmabella (nei pressi di Masseria Sarmenzano) per portare una piccola statua benedetta della Madonna di Lourdes nella profonda e affascinante cavità carsica del territorio nocese. L'iniziativa, fortemente voluta dal cittadino Orazio P. Sansonetti, amante delle escursioni speleologiche e dalla comunità parrocchiale del SS. Nome di Gesù, nella persona di Don Maurizio Caldaralo, ha visto protagonisti anche due dei nipoti del signor Antonio Gentile, colui che 70 anni fa costruì la grotta che contiene oggi, nella navata destra della chiesa nocese, la statua della Madonna di Lourdes, festeggiata lo scorso 11 febbraio. Il signor Gentile si servì di stalattiti e stalagmiti della grotta di Gemmabella che ora, grazie alla piccola spedizione, accoglierà a sua volta una piccola statua della vergine, posta a 15m di profondità, nella camera della grotta che rappresenta sin ora l'ultimo punto sicuro fin dove si sono spinti speleologi ed escursionisti.

"PRONTI PER LA SPEDIZIONE" 

02 13 escursione gemmabella 14

 - Orazio Sansonetti fotografa Antonio Gentile, Marianna D'Onghia (Noci24.it) e Mariana Gentile, armati di macchina fotografica, corda ed elmetti e diretti verso la Grotta di Gemmabella, che si trova nel pieno di un agro di masseria, circondata dal verde e per nulla visibile dalla distanza. Antonio e Mariana sono i nipoti del signor Antonio Gentile che, per volere del primo parroco della Chiesa SS. Nome di Gesù, Don Anastasio Amatulli, costruì la grotta che ospita la Statua della Madonna di Lourdes nella parrocchia nocese. Sono passati 70 anni e per loro questa escursione significa toccare con mano le bellezze che ispirarono il nonno per l'opera.

"L'ENTRATA DELLA GROTTA"

02 13 escursione gemmabella 1

-Eccola, la "bocca" di Gemmabella, circondata da rami secchi, con le "labbra" socchiuse da massi della campagna circostante. Comincia l'avventura, alle 9.30 circa del 13 febbraio 2016. Sarà un piccolo viaggio nell'entroterra, a 15m di profondità, in una grotta lunga 80 metri.

"LE STANZE DI UNA GROTTA"

02 13 escursione gemmabella 3

- Nella grotta di Gemmabella si entra seduti, lasciandosi scivolare sugli scomodi massi con controllo e lucidità. Solo in alcuni punti si può stare in piedi, ma lo scenario delle stanze della grotta è misterioso a qualsiasi altezza. La luce degli elmetti non arriva ovunque, ci si sente soli lì sotto, ma allo stesso tempo ogni spazio sembra pieno.

"STALATTITI di ZENZERO"

02 13 escursione gemmabella 10

- Un soffitto di stalattiti che grondano piccole gocce d'acqua, questo lo spettacolo sulla testa dei visitatori: le formazioni calcaree hanno acquisito nel tempo forme strane, sembra di essere circondati da bizzarri pezzettoni di zenzero.

"DOVE SIAMO, DOVE ANDIAMO"

02 13 escursione gemmabella 11

-Orientarsi in Gemmabella non è semplice, ogni cavità, ogni spazio sembra uguale all'altro, c'è bisogno di una guida, qualcuno che la conosca e che dia indicazioni ai compagni su come affrontare il percorso: in alcuni punti bisogna armarsi di coraggio e farsi piccoli-piccoli per andare oltre.

"LO STRETTO OSTACOLO PRIMA DELLA STANZA DELLA MADONNA"

02 13 escursione gemmabella 6

-"Se superate questa è fatta", parola di Orazio Sansonetti ai due fratelli Gentile e alla spericolata giornalista. Peccato l'abbia detto già altre volte durante il corso dell'escursione, ma questo è davvero il più piccolo oblò sull'universo di Gemmabella: ci si infila in un cunicolo dopo aver fatto un saltino abbastanza ripido e si passa attraverso un buco di piccolissime dimensioni, per entrare nella stanza che Sansonetti ha scelto per il posizionamento della statua della Madonna di Lourdes. PS. "G.V.G" è solo il segno del passaggio di qualche altro uomo.

"ECCOLO!"

02 13 escursione gemmabella 9

-Siamo dall'altra parte quindi l'abbiamo superato: 15 metri sottoterra, negli ultimi ambienti fin'ora visitati, nel corso delle escursioni a Gemmabella che affascinano avventurieri di tutta Italia. Si comincia a pensare a come posizionare la statua.

"LA MADONNINA AL SUO POSTO"

02 13 escursione gemmabella 7

- Sarà quì che ogni visitatore di Gemmabella, immersa nel buio della natura, bagnata dalle stalattiti, troverà la statua della Madonna di Lourdes. Dispiace lasciarla sola, quasi a riconoscerle un'anima, uno spirito: la missione è compiuta.

"INDIETRO"

02 13 escursione gemmabella 12 - E' quasi l'una, è ora di tornare in superficie.

"SPORCHI, MA FELICI"

02 13 escursione gemmabella 13

- La luce dopo ore di buio è già felicità, se poi c'è anche il sole e prima c'erano le nuvole, ancora meglio! Il pensiero è a una bella e lunga doccia a casa, ma intanto respiriamo a pieni polmoni questo senso di gioia condivisa: non è da tutti scendere e risalire.

Ringraziamo Orazio Sansonetti per averci proposto questa esperienza e la compagnia di Antonio e Mariana e la grotta di Gemmabella, che ora avrà un'ospite fissa. Se andrete a trovarla, pensate a questa fotostoria e a come sia arrivata lì.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Concluso l'anno associativo dell' Asd Movida

25-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - C'è una squadra di piccole grandi atlete che per mesi hanno coltivato le proprie passioni...

“Buon viaggio, Nonna Annina":  il saluto di Tetta a Nonna Annina Lippolis

19-06-2024

LETTERE AL GIORNALE – Pubblichiamo con grande coinvolgimento emotivo la lettera che la signora Tetta, sua vicina e amica, ha...

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...