Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 23 Maggio 2022 - 09:59

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

08 03raccoltadifferenziata2NOCI (Bari) – Era il 2 giugno 2017 quando, a Noci, si dava ufficialmente avvio alla distribuzione dei kit per la raccolta differenziata porta a porta. Esattamente un anno fa la comunità intera cominciava a consapevolizzarsi che, da quel momento in poi, tutte le abitudini di raccolta sarebbero state stravolte, cambiate per sempre: per prevenire il degrado ambientale, ridurre i rifiuti indifferenziati destinati allo smaltimento in discarica, migliorare la gestione delle risorse economiche. Da quel momento in poi si sarebbe messo in atto un cambiamento epocale che oggi però consente di guardare al futuro con fiducia, vista la percentuale media di raccolta ferma (nel primo semestre 2018) al 73,34%.

A darne ufficialmente notizia, dati alla mano, lo scorso mercoledì 1° agosto, è stata l’azienda Navita (azienda che gestisce il servizio di raccolta a Noci) che, insieme al Sindaco Nisi e l’assessore fresco di nomina Annamaria Dalena, ha voluto rendere noti gli andamenti della raccolta effettuata su Noci, i comportamenti dei nocesi, le abitudini, gli standard consolidati nel primo semestre 2018 dopo la fase di rodaggio cominciata a settembre 2017.

08 03raccoltadifferenziata1I VANTAGGI DELLA TECNOLOGIA – Il dato maggiormente sottolineato da chi gestisce il servizio e da chi i nocesi in questi mesi ha cominciato a studiarli è relativo all’utilizzo della tecnologia. Secondo quanto riportato dalla Navita e dal dott. Francesco Roca (Amministratore unico) in persona, i nocesi hanno utilizzato parecchio il servizio del ritiro on-demand, utilizzando l’App AroBa6. Nei primi sei mesi dell’anno gli utenti avrebbero effettuato, attraverso la funzione specifica, 11.015 richieste di ritiro (soprattutto nell’agro, ovviamente). Un numero particolarmente elevato anche rispetto ai metodi più consueti, come la chiamata al call center (10.967 richieste) o l’invio di una mail (479). Da qualche settimana, grazie all’App dell’azienda, oltre ad effettuare segnalazioni, ricevere informazioni su come differenziare e prenotare i ritiri, è anche possibile controllare i dati relativi ai propri conferimenti.

I NUMERI - Il servizio avrebbe portato ad una percentuale media (nel primo semestre 2018) del 73.34% con un incremento quindi, rispetto al primo semestre 2017, di circa 50 punti percentuali. Nel primo semestre 2017 infatti la percentuale media di raccolta differenziata era del 24.19% e paragonando l’anno passato con quello in corso emerge un quadro assolutamente soddisfacente. Il totale della differenziata era di 1.043.475,00 kg contro i 2.383.753,00 kg del 2018; il totale di indifferenziata è sceso da 3.268.640,00 kg del 2017 a 866.320,00 kg del 2018; anche il totale Rsu è diminuito da 4.312.115,00 kg a 3.250.073,00 kg. Infine, la produzione mensile pro-capite per abitante si è ridotta da 36,86 kg a 27,78 kg. Sintetizzando, l’avvio del servizio “porta a porta” a Noci ha prodotto questi risultati: totale Rsu -24,63%, totale indifferenziata -73,50%, totale differenziata +128,44%. Nello specifico il 37.97% afferisce all’organico, il 13.45% agli imballaggi di cartone, il 12.41% alla carta e cartoncino, il 12.24% agli imballaggi di vetro e metalli, il 12.57% agli imballaggi di plastica, ed infine il 32.82% all’indifferenziato.

OBIETTIVO TARIP – Giunge il momento quindi di cominciare a guardare al futuro e di puntare alla tariffazione puntuale (meglio TARIP), a quella tariffazione cioè che consente di pagare il servizio di raccolta in base al volume dei rifiuti prodotti. Lo sottolineano il sindaco Nisi e l’assessore Dalena annunciando l’imminente l’istituzione di un tavolo tecnico permanente che avrà il compito di elaborare un progetto sperimentale. Non a caso l’utilizzo dell’app che garantisce informazioni sui propri conferimenti sarà utile per raggiungere l’obiettivo TARIP.

Soddisfatto dei risultati si è dichiarato il primo cittadino Nisi che, difronte a questo trend positivo e al senso civico dimostrato dalla comunità in questi mesi (anche grazie alla nascita della neo associazione Brigate per l’ambiente), vuole ben sperare per il futuro. “Oggi dobbiamo puntare ancora più in alto perché abbiamo dimostrato di essere all’altezza di risultati eccellenti” dichiara. “Noci parteciperà anche al Compost Goal, una sorta di campionato sulla sostenibilità ambientale promosso da Progeva, il cui funzionamento presenteremo a breve alla cittadinanza, e che ci consentirà di ottenere dei premi sulla base della qualità della frazione organica conferita dalle utenze domestiche e non domestiche”. “La cittadinanza del Comune di Noci” dichiara invece la Dalena “sta partecipando in maniera attiva alla raccolta differenziata, seppure persistendo alcune difficoltà organizzative in alcuni contesti, che dovremo vedere di risolvere in sinergia con l’azienda”.

I FURBETTI DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA – Nessuna paura nei confronti di chi vuole farla franca. Gli abbandoni illeciti, i conferimenti sbagliati nei mastelli altrui, il conferimento mai effettuato nelle proprie abitazioni verranno presto a galla: lo dimostrerà la tecnologia e il numero dei prelievi casa per casa, le telecamere, i controlli che il sindaco Nisi ha dichiarato di voler prendere in considerazione come già sperimentato. In questi mesi sono arrivate già a 60 le multe effettuate da parte del Comune di Noci.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 698 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

Intossicazioni per tonno sofisticato: perquisizioni dei Nas

20-05-2022

BARI - Nelle prime ore della mattina, militari del NAS di Bari congiuntamente ai NAS di Napoli, Taranto, Foggia, Campobasso e...

Carabinieri Forestali: controllati oltre 124 autolavaggi. cinque gli impianti sequestrati

18-05-2022

BARI - Sono oltre 124 i controlli eseguiti dai Carabinieri forestali in Puglia dall’inizio dell’anno nel solo settore degli inquinamenti...

Gdf Bari: operazione "Amici miei" – 10 misure cautelari per reati contro la pubblica amministrazione…

21-04-2022

BARI - Questa mattina, finanzieri della Compagnia di Monopoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali –...

Furto in appartamento: tre arresti da parte dei Carabinieri

16-04-2022

BARI - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari, hanno arrestato in flagranza di reato A.E. 22enne, G.D. 23enne entrambi di...

Bari - Furti in abitazione: eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di…

02-04-2022

BARI - I Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...