Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 29 Settembre 2020 - 22:29
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

06 04 alberoUna splendida poesia dei pellerossa americani recita cosi: ”Quando taglierete l’ultimo albero, pescherete l’ultimo pesce e avvelenerete l’ultimo fiume, vi accorgerete che il denaro non si può mangiare”.

Mi sembra un’ottima riflessione per introdurre la Giornata Mondiale dell’Ambiente che ricorre oggi, 5 giugno. A partire dalla sua prima edizione, che risale al 1974, ogni anno l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha scelto un tema per riflettere sull’importanza di considerare le risorse naturali e ambientali come valore da proteggere e rispettare.

Purtroppo solo recentemente si è compresa l’importanza delle risorse ambientali perché, fino agli anni Settanta, all’ambiente non veniva riconosciuto alcun tipo di “valore”. Ciascuna operazione prendeva in esame qualsiasi tipo di calcolo tranne l’impatto sulle risorse ambientali che era completamente trascurato.

E’ amaro, tuttavia, dover riconoscere che oggi la situazione non è molto cambiata da quegli anni. Dal punto di vista legislativo e formativo abbiamo fatto passi da giganti e ci sono tantissime disposizioni relative alla tutela dell’ambiente naturale. Quello che invece non è cambiato, e che spesso manca completamente, è il senso civico dei cittadini. Manca un semplice “buon senso” che serva a comprendere che il Pianeta Terra è la nostra casa comune ed è l’unica casa che lasceremo in eredità ai nostri figli.

Anche in questi giorni, giorni che seguono ad un periodo di chiusura totale in seguito alla pandemia in atto, gli incivili continuano a lasciare traccia del loro passaggio sull’ambiente naturale seminando mascherine usate ovunque. Inoltre sono pochissimi coloro che hanno compreso il sottile legame esistente tra il virus e la tutela della Natura. Mentre ciò che invece è compreso da tutti è il valore del denaro. Per il “vil denaro” siamo disposti a sacrificare molte cose, anche le risorse naturali. Semplicemente perché sono “gratis”, pensiamo di poter sfruttare questi “doni” a dismisura. Quando avremo tagliato fino all’ultimo albero, inquinato fino all’ultima goccia di acqua, eroso fino all’ultima zolla di terra, basteranno i soldi ad assicurarci la vita sulla Terra?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 607 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari e Modugno: inseguimenti nella notte. Due arresti e un denunciato

29-09-2020

MODUGNO - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari hanno denunciato un ragazzo, neanche maggiorenne, per ricettazione. Il giovane, la...

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...