ADV

 

Noci contro l’abbandono dei rifiuti: parte la campagna di sensibilizzazione

01 25 campagna sensibilizzazione rifiutiNOCI – “Ne basta uno per rovinare tutto” è il titolo della capillare campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti a cui l’Amministrazione Comunale darà presto il via, in collaborazione con Navita, l’azienda che gestisce il servizio di igiene urbana a Noci. I dettagli sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta lo scorso 24 gennaio presso l’Aula Consiliare de Comune di Noci alle ore 10:30. Vi hanno partecipato il Sindaco Francesco Intini; l’Assessore all’Ambiente Natale Conforti; il referente dell'Ufficio Ambiente del Comune di Noci e direttore dell'AroBa6 Vito Maria Laforgia; il Comandante della Polizia Locale Giuseppe Ricci e Francesco Roca, Amministratore Delegato di Navita. 

Abbandonare indiscriminatamente i rifiuti non è solo un atto di estrema inciviltà. Questa pratica sconsiderata, può spesso sfociare nell’ambito del reato ambientale, in quanto deturpa l’ormai nota bellezza del nostro paesaggio, inestimabile patrimonio identitario. In riferimento a ciò, l’immagine scelta per la locandina della campagna di sensibilizzazione possiede già un forte impatto visivo. Vi compare infatti il bellissimo paesaggio del nostro Agro deturpato da un “intruso”: il tipico sacco nero colmo di rifiuti, che stona pesantemente con quella che sarebbe una visione da cartolina. In aggiunta a ciò, va considerato che l’abbandono dei rifiuti impatta in maniera energica anche dal punto di vista economico. A risentirne sono le tasche dell’intera comunità, anche di quei cittadini virtuosi che sono sempre stati ligi a un’ottima raccolta differenziata e che chiaramente non ci stanno a pagare anche per i trasgressori. I costi di discarica (come del resto tutti i prezzi nell’ultimo difficile periodo) tendono già di per sé ad aumentare, e ogni intervento extra richiesto alla ditta responsabile dell’igiene urbana è un ulteriore “carico da 90”. Il Comune di Noci è destinatario di un contributo regionale per la rimozione di rifiuti abbandonati su aree pubbliche, che sarà utilizzato per installare nel centro urbano e nelle zone extra urbane telecamere di ultima generazione rafforzando il controllo del territorio da parte della Polizia Municipale grazie all'assunzione di nuove unità operative. Come già ribadito, si tratterà di una campagna di sensibilizzazione davvero capillare, che utilizzerà tutti i canali di comunicazione possibili. Tra di essi, quelle che potremmo definire le “tre s”: scuola, stampa e social.
“L’abbandono di rifiuti è un flagello per l’intera comunità e va assolutamente debellato con ogni mezzo possibile. Con l’uso di micro fotocamere di ultima generazione, con informazione a mezzo stampa, con incontri nelle scuole e tanto altro. E’ un dovere morale anche nei confronti dei cittadini onesti che hanno a cuore l’ambiente e il decoro della propria città”- ha affermato il sindaco Francesco Intini, che ha proseguito “I giovanissimi devono comprendere che quelle lattine abbandonate sotto casa, graveranno sulle tasche dei genitori (che potranno quindi soddisfare qualche desiderio in meno) e del resto della comunità. Senza inutili prese in giro, differenziare in maniera corretta non potrà azzerare i costi della TARI (che non vengono decisi dai comuni e quindi dai sindaci) ma sicuramente riuscirebbe a contenerli, se tutti ci impegnassimo!”
Per far  meglio comprendere quanto l’abbandono dei rifiuti incida economicamente sull’intera comunità, l’Assessore Natale Conforti ha preso come esempio i cestini portacarta, sovente riempiti con buste di organico o secco residuo che la gente dei quartieri vi conferisce. Conforti ha spiegato anche come grazie all’ausilio delle telecamere di ultima generazione, sarà possibile risalire ai trasgressori e applicare nei loro confronti le meritate sanzioni.
Concetto che è stato ripreso dal Dott. Giuseppe Ricci, Comandante delle Polizia Locale, il quale ha assicurato la massima attenzione e il rispetto della privacy per quanto concerne i controlli. Le fotocamere di ultima generazione consentiranno di snellire le tempistiche rispetto a quelle “più datate” dal punto di vista tecnologico, che comportavano il dover visionare migliaia di frame al giorno. "Inutile per i trasgressori sperare di scovarle ed eluderle, perchè  sono microscopiche e solo l'azienda e le autorità preposte sanno dove verranno posizionate"- ha specificato il Comandante. Di grande utilità sarà anche l’assunzione di due nuovi agenti a implementare il Corpo della Polizia Locale. Francesco Roca, Amministratore delegato della Navita, ha manifestato viva volontà di continuare a collaborare con l’Amministrazione Comunale nella lotta all’abbandono dei rifiuti e nella promozione di comportamenti virtuosi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...