Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

07-18-giuseppe-miraglinoNOCI (Bari) - La Convezione stipulata tra il Comune di Noci e l'Associazione di Volontariato "Protezione civile Il Gabbiano", per il periodo dal 16-05-2011 al 31-12-2011 e per una spesa di € 7.000 (di cui € 3.600 già elargiti dal Comune), è stata duramente contestata dall'altra Associazione di Volontariato Onlus "San Pio" mediante una lettera dai toni forti inviata dal presidente Miraglino (in foto) la scorsa settimana a Regione, Provincia, Prefettura, amministratori comunali e organi di stampa. Il motivo? A sentir loro la totale esclusione da ogni forma di collaborazione. Per il Sindaco Liuzzi, invece, "una tempesta in un bicchier d'acqua" che il 21 luglio si risolverà. La lettera. La delibera. La Convenzione.

Il 21 luglio, infatti, l'amministrazione intende convocare un tavolo tra le associazioni di volontariato, Il Gabbiano, San Pio e la Croce Rossa Italiana, "allo scopo di fornire agli intervenuti i doverosi chiarimenti, fugare dubbi - anche sul passato - e predisporre un tavolo tecnico di collaborazione". Cerchiamo di ricostruire i fatti.

LA LETTERA DI PROTESTA DELLA SAN PIO -  Una missiva a firma del presidente della San Pio, Giuseppe Luigi Miraglino, spedita il 6 luglio ha sollevato numerose critiche contro la delibera di Giunta comunale n° 64 dell'11 maggio 2011 in cui il Sindaco e gli assessori Morea, Gentile, Liuzzi ed Annese hanno approvato un atto di indirizzo per "una Convenzione tra l'Associazione di Volontariato "Protezione civile Il Gabbiano" e il Comune di Noci, finalizzata a sensibilizzare e coinvolgere i cittadini in progetti finalizzati alle attività di protezione civile ed alla tutela e conoscenza del proprio territorio in previsione ed in prevenzione dei fattori di rischio per l'incolumità pubblica, conformemente ai principi che disciplinano la normativa in materia di volontariato e di protezione civile e al piano comunale di protezione civile". Con la stessa delibera la Giunta ha affidato al Responsabile della Polizia Municipale di Noci, il dott. Gianvito Vavallo, il compito di predisporre la determina per la convenzione. Convenzione che è stata sottoscritta in data 16 maggio 2011 con determina n° 366 del 16 maggio stesso.

LA CONVENZIONE - La Convenzione stabilisce i rapporti tra il Comune e l'associazione "Il Gabbiano" per il periodo dal 16 maggio al 31 dicembre 2011 in vari ambiti fra cui: la gestione del Piano di Protezione civile; l'assistenza in occasione di manifestazioni di interesse comunale cui sia presente la polizia municipale, altre forze dell'ordine e/o dipendenti comunali nonchè in supporto a forze di polizia e carabinieri in occasione di incidenti e blocchi del traffico; progetto "angeli custodi contro caldo e solitudine"; squadra emergenza (compreso, ed esempio il presidio della villa comunale in orari 8.00-12-30, 16.00-20.00, lavaggio piazze comunali, innaffiamento del verde pubblico giornalmente da maggio a settembre; posizionamento transenne per chiusure al traffico di aree pedonali tra luglio e agosto o in occasione di manifestazioni organizzate dal Comune). Leggendo la Convenzione si comprende che nel contributo annuo di 7.000€, quale rimborso spese, rientra l'assicurazione contro infortuni e responsabilità civile verso terzi per gli associati del Gabbiano in attività in convenzione. Inoltre il Comune concede i locali di via Raffaele Tinelli a titolo gratuito (come gratuiti sono i locali messi a disposizione della San Pio dal Comune in via A. Gabrieli ndr), si accolla le spese per energia elettrica, acqua e linea telefonica dei locali (mentre la San Pio paga da sè le utenze ndr) e concede l'uso dell'autobotte comunale OM 80 targata BA 536254, di cui il Comune paga nell'anno l'assicurazione RC, la tassa di possesso ed il carburante necessario per le attività (mentre la San Pio ha dovuto provvedere ad acquistare una propria autobotte di cui si accolla le spese di carburante ndr).

LE PROTESTE DI MIRAGLINO - Per il presidente Miraglino, che ricorda di aver inviato più volte lettere al Comune (17-05-2010, 21-09-2010, 13-05-2011) per sollecitare collaborazioni nel settore protezione civile, la San Pio, che risulta iscritta da più tempo negli albi regionali, sarrebbe stata non ascoltata fino a chiedersi se "l’Associazione “San Pio” non meriti alcuna considerazione nel contesto comunale per questioni di antipatia o perché non risponde a determinati requisiti di legge che la renderebbero idonea ad essere coinvolta nelle attività di Protezione Civile. In particolare, vorrei conoscere quali sono state le motivazioni di carattere d’urgenza che hanno portato la giunta ad indirizzare il Responsabile del Settore Sicurezza a stipulare la convenzione con l’Associazione “Il Gabbiano”. E inoltre Miraglino critica anche il procedimento amministrativo dal momento che "La determina riceve il visto di esecutorietà da parte del Responsabile del Servizio Finanziario, senza che via sia alcuna indicazione del suo numero di determina e della data nella quale il responsabile stesso avrebbe dato la sua autorizzazione alla copertura finanziaria".

07-18-gianvito-vavalloLA POSIZIONE DEL COMANDANTE VAVALLO - Dal momento che le parole di Miraglino hanno tirato in ballo sindaco e comandante abbiamo contattato entrambi per ascoltare la loro posizione a riguardo. Il comandante della Polizia Municipale, dott. Gianvito Vavallo (in foto), ha ribadito a NOCI24.it l'assoluta correttezza del procedimento di determina avviato dal suo settore in conseguenza di un atto di indirizzo di Giunta comunale. Nel colloquio avuto ha dimostrato profonda amarezza per le critiche mosse dall'associazione San Pio con argomenti destituiti di ogni fondamento contro cui potrebbe dare prove certe. Quello che ha tenuto a sottolineare a NOCI24.it è che il personale comunale preposto alla vigilanza del territorio è sempre più limitato, solo 8 vigili urbani per circa 20.000 abitanti, pertanto le convenzioni con le associazioni di volontariato si rendono più che necessarie, soprattutto d'estate con le tante manifestazioni in programma, con la necessità della vigilanza alla villa comunale, al transennamento e al lavaggio delle strade, alla protezione civile. 

Liuzzi_Piero_Sindaco_di_Noci3

LA POSIZIONE DEL SINDACO PIERO LIUZZI - Sulla scelta di stipulare la convenzione solo con il Gabbiano abbiamo interpellato il sindaco di Noci, Piero Liuzzi (in foto), il quale ha risposto celermente alle domande di NOCI24.it. Il primo cittadino ha ribadito di voler "puntualizzare alcuni aspetti della "tempesta in un bicchiere d'acqua" dovuta alla presa di posizione degli amici dell'associazione San Pio con i quali da sempre è in atto un rapporto collaborativo (al sodalizio il Comune ha fornito i locali di Via Gabrieli in cui trovano sede le loro funzioni). Pertanto:

1) Alcune settimane fa, all'Amministrazione comunale è giunta una richiesta di collaborazione da parte dell'associazione di protezione civile Il Gabbiano alla quale la Giunta comunale ha dato seguito riconoscendo negli obiettivi ivi contenuti il pubblico interesse (particolarmente nelle finalità di educazione ambientale, di testimonianza civica e di presidio del territorio connesso all'emergenza degli incendi estivi);

2) mi chiedo e ci chiediamo: perchè il Comune avrebbe dovuto non tenerne conto?

3) L'istruttoria della delibera di Giunta è stata effettuata dal responsabile del Settore Vigilanza del ns. Comune (infatti reca il richiesto parere favorevole del dott. Gianvito Vavallo, comandate del ns. Corpo di Polizia Municipale) che ha giudicato consoni con le finalità del pubblico interesse la proposta di collaborazione offerta dall'associazione Il Gabbiano;

4) l'Amministrazione comunale attende con interesse una o più proposte di collaborazione da parte dell'ass. San Pio;

5) é intento dell'Amministrazione convocare quanto prima una riunione plenaria (verificata la disponibilità da parte di entrambe le associazioni di Protezione civile e della sezione locale della Croce Rossa Italiana, la riunione si terrà giovedì 21 luglio p.v.) allo scopo di fornire agli intervenuti i doverosi chiarimenti, fugare dubbi - anche sul passato - e predisporre un tavolo tecnico di collaborazione. Sono certo che in tale sede emergeranno ulteriori spunti di riflessione che fungeranno da sprone a meglio valorizzare l'insostituibile ruolo del volontariato civile sul ns. territorio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 153 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook