Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

carabinieri 39 arrestoBARI - I Carabinieri della Compagnia di Bari Centro, hanno arrestato due 36enni e un 44enne, tutti pregiudicati del luogo, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, poiché ritenuti responsabili, a vario titolo, di rapina aggravata in concorso, lesioni personali e sequestro di persona.

Stando a quanto ricostruito dai Carabinieri, lo scorso luglio, i tre, più altri complici allo stato non ancora identificati, pianificarono e eseguirono un’efferata rapina in danno di una coppia di coniugi del quartiere Libertà. I rapinatori, mediante un escamotage, riuscirono a farsi aprire la porta dall’ignara vittima alla quale si presentarono come Carabinieri mostrando un tesserino falso e, dopo essere entrati nell’abitazione, legarono ed imbavagliarono i due coniugi e il fratello di lei, che si trovava li occasionalmente. Dopo averli immobilizzati, i malviventi non esitarono a picchiare brutalmente il padrone di casa e il cognato nel tentativo di farsi consegnare il denaro e i preziosi in loro possesso. Alla scena ha assistito, impotente, la donna –unica rimasta vigile- che, dopo le sevizie subite dal marito e dal fratello, non potè far altro che consegnare ai rapinatori i soldi contanti custoditi nell’abitazione, 900 euro e un Rolex in acciaio. Fondamentali per gli inquirenti sono stati l’esame certosino delle immagini registrate dagli apparati di video sorveglianza della zona, le dichiarazioni raccolte e un’impronta digitale che gli specialisti della Sezione Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri sono riusciti ad esaltare in un angolo del caminetto dell’abitazione delle vittime. Dopo mesi di indagini i Carabinieri, sono riusciti quindi ad identificare due degli organizzatori (uno dei 36enni ed il 44enne) ed uno dei tre esecutori materiali della rapina (l’altro 36enne), tutti destinatari di un’ordinanza di custodia cautelare.

Il 36enne organizzatore della rapina è finito ai domiciliari mentre agli altri due il provvedimento è stato notificato presso le case circondariale di Pesaro e Foggia dove erano già detenuti per reati analoghi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 203 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook