ADV

 

Gioia del Colle - Azione di fuoco nei confronti di una ditta specializzata nei servizi ambientali: tre arresti

09 13 gioadelcolleGIOIA DEL COLLE - Nei Comuni di Gioia del Colle, Casamassima e Bari oltre 20 Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, supportati dal Nucleo Carabinieri Cinofili di Modugno e dai colleghi della Compagnia di Bari San Paolo, alle prime luci dell’alba, hanno dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Bari, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia del luogo, nei confronti di C. R., 33enne, P. F., 53enne e D. C. M. 36enne.

Gli indagati, unitamente ad altri tre soggetti denunciati a piedi libero sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di danneggiamento di edificio a uso pubblico, detenzione e porto in luogo pubblico di arma comune da sparo, con l’aggravante del metodo mafioso, nonché di tentata estorsione e favoreggiamento.

Le complesse indagini, condotte dai Carabinieri di Gioia del Colle coordinati dalla DDA di Bari, sono stata avviate la sera del 20 settembre 2018, subito dopo che, nella zona industriale di Acquaviva delle Fonti, due soggetti, non identificati, a bordo di un potente scooter hanno esploso 15 colpi d’arma da fuoco calibro 9x21mm davanti alla sede di una società operante nel settore delle bonifiche ambientali, dei servizi di igiene nonché di costruzioni edili e stradali. Le modalità con cui l’azione è stata commessa sono apparse fin da subito, così come si legge nell’ordinanza del G.I.P., tipiche della minaccia mafiosa, in quanto poste in essere in maniera plateale, con i volti travisati con caschi integrali, sulla pubblica via, in orario serale e con finalità palesemente intimidatorie.  Nell’azione di fuoco sono state attinte tre autovetture che erano parcheggiate nel piazzale prospiciente all’ingresso della medesima società che era in attività e solo per puro caso non è rimasto ferito alcun dipendente presente all’interno.

I primi elementi utili si sono avuti il giorno dopo l’evento, con il rinvenimento del motociclo, utilizzato dai due malviventi, completamente bruciato e abbandonato in agro di Gioia del Colle. La visione dei vari impianti di videosorveglianza presenti nella zona industriale ha consentito di individuare gli ultimi utilizzatori del motociclo e quindi di arrivare alla successiva identificazione degli odierni indagati, le cui responsabilità sono state successivamente acclarate anche grazie ad attività tecniche di intercettazione telefonica. Nel corso delle indagini, è stato anche registrato il tentativo, da parte di C., di estorcere la somma di 10 mila euro a uno dei soggetti coinvolti nell’azione delittuosa, per non rilevare all’Autorità Giudiziaria circostanze decisive a carico dello stesso e quindi quale prezzo del suo silenzio. Lui insieme a un altro soggetto, che non ha partecipato al danneggiamento, deve rispondere anche del reato di favoreggiamento perché, al fine di eludere le indagini, aveva sottaciuto agli investigatori circostanze importanti.

Pur non essendo emersi allo stato elementi che abbiano consentito di definire con certezza il movente, rimane la gravità dell’azione di fuoco, consumata contro una ditta che si occupa di rifiuti e opere pubbliche, impegnata in delicati settori economici. 

Con il provvedimento odierno, Magistratura e Arma dei Carabinieri hanno dato un altro importante segnale di presenza dello Stato contro la violenza e la prevaricazione di gruppi criminali che operano nella provincia barese.       

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Concluso l'anno associativo dell' Asd Movida

25-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - C'è una squadra di piccole grandi atlete che per mesi hanno coltivato le proprie passioni...

“Buon viaggio, Nonna Annina":  il saluto di Tetta a Nonna Annina Lippolis

19-06-2024

LETTERE AL GIORNALE – Pubblichiamo con grande coinvolgimento emotivo la lettera che la signora Tetta, sua vicina e amica, ha...

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...