ADV

 

Modugno - Scovato nella notte mentre girava armato, arrestato

09 14 FOTO MODUGNOModugno - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modugno, unitamente a quelli della locale Stazione hanno tratto in arresto per ricettazione, porto e detenzione illegale di armi e munizioni, L.M. 36enne, con piccoli precedenti alle spalle.

La scorsa notte, nel transitare in una delle vie della “zona Cecilia”, del comune di Modugno, i militari hanno fermato l’autovettura condotta dal giovane, il quale all’atto del fermo è apparso irrequieto. Alla richiesta di fornire i documenti, l’uomo è sceso dall’autovettura, ha consegnato quanto richiesto, dopo di che si è voltato di spalle e con un gesto repentino ha estratto dal marsupio un oggetto e lo ha gettato lontano da lui, sul marciapiede. Il gesto, benché effettuato in maniera fulminea, non è sfuggito agli operanti che hanno subito immobilizzato l’uomo e recuperato ciò di cui ha tentato di disfarsi, risultato essere una pistola Beretta cal. 6,35 con relativo caricatore inserito contenente n. 7 munizioni. Praticamente l’arma era pronta per essere utilizzata.

A quel punto sono sopraggiunti i colleghi della locale Stazione Carabinieri ed è stata effettuata una perquisizione presso la sua abitazione sita in Bari. Nella dimora dell’uomo sono state rinvenute nel comodino della camera da letto: 8 munizioni cal. 22, un caricatore per pistola cal. 9x21 contenente 8 munizioni e  20 munizioni cal. 9x18.

Visto il quantitativo di munizioni rinvenuto era logico presupporre che nell’abitazione fossero nascoste altre armi, ed infatti, poco dopo, all’interno di un giaccone custodito nell’armadio di una cameretta veniva rinvenuta un'altra pistola calibro 9x18, priva di matricola e risultata essere di fabbricazione estera, al suo interno vi era anche il relativo caricatore carico con ben 8 munizioni.

Al termine dell’attività di polizia giudiziaria si è accertato che entrambe le pistole fossero perfettamente funzionanti e che non fossero legalmente detenute. Le armi e le munizioni sono state quindi sottoposte a sequestro per i successivi accertamenti, finalizzati anche ad individuarne la provenienza. Il 36enne, invece, è stato dichiarato in stato di arresto e, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di turno, tradotto presso la casa circondariale di Bari ove resterà a disposizione dell’A.G., dovendo rispondere dei reati di porto e detenzione illegale di armi, introduzione nello Stato di arma clandestina e ricettazione.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

Furti di farmaci: un arresto e 20 indagati da parte dei Carabinieri del Nas

10-04-2024

BARI - I Carabinieri del NAS di Bari hanno notificato un Avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di 20...

Triggiano e Grumo Appula  - Si assicuravano il voto per 50 euro; i Carabinieri eseguono…

04-04-2024

Agli arresti domiciliari anche il Sindaco di Triggiano BARI - I Carabinieri del Comando  Provinciale di Bari e della Sezione di...

Bari e provincia - Associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti

18-03-2024

Cinquantasei persone arrestate BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, con il supporto dei militari di Taranto, dello Squadrone CC...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...