Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017
ManoscrittoNOCI (Bari) - Ci potrebbe essere anche la civica cittadina dedicata a Mons. Anastasio Amatulli tra i beneficiari dell'immenso patrimonio storico rinvenuto nella casa dell'americano dalle origini italiane John Sisto e scoperto dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale in collaborazione con l'F.B.I. di Chicago. Tra i 3.500 volumi antichi, manoscritti vari, reperti archeologici, pergamene, francobolli, medaglie, oggettistica del periodo fascista, riviste italiane del primo e secondo dopoguerra, tutti di provenienza pugliese, ci potrebbero essere alcune opere riconducibili alla cittadina dei tre campanili.

I beni bibliografici e archivistici recuperati infatti sono risultati trafugati in data imprecisata (compresa tra i primi anni '70 e gli '80) da biblioteche e archivi -ecclesiastici o comunali- ubicati quasi esclusivamente in Puglia. Alla biblioteca comunale così potrebbero arrivare, secondo notizie diramate in sede di conferenza stampa, circa 8 (otto) tra libri e manoscritti appartenenti presumibilmente al vecchio convento dei frati cappuccini di Noci. Ne dà notizia anche Giuseppe Basile, attuale direttore della biblioteca, che però tende a precisare: "Da questa sede non è stato rubato o trafugato nulla anche perché gli eventi furtivi risalgono agli anni '70 quando non ero fisicamente presente". Vi avevano già informato di quanto era successo o stava per succedere? "Tempo addietro, in giugno credo, erano venuti in biblioteca alcuni carabinieri che mi informavano che a Berwyn (Illinois - U.S.A. ndr) avevano rinvenuto un libro recante sul taglio la scritta "Convento dei Cappuccini delle Noci" e chiedevano chiarimenti storici in merito". L'attuale biblioteca infatti, come riportano gli annuari delle Biblioteche Italiane, non è altro che una costola discendente dalla biblioteca dei frati Cappuccini del locale convento e poi sistemata e donata alla comunità per opera di Mons. Amatulli nel 1963. Quindi si presume che questi otto volumi, forse insieme ad altri libri o manoscritti risalenti al 1600, possano provenire dall'allora biblioteca dei padri Cappuccini.
Il direttore della biblioteca ne sottolinea l'importanza: "Se arriveranno queste opere, oltre all'importantissimo valore storico che esse hanno, ci arricchiranno anche e soprattutto per il loro valore affettivo. Possono essere opere scritte da autori nocesi o riguardare la vita nocese. Quindi, indipendentemente dal loro valore economico, inestimabile o meno, saremo orgogliosi di accogliere queste opere per curarle e custodirle". Non resta allora che attendere le disposizioni dell'Autorità Giudiziaria per il dissequestro del materiale rinvenuto negli U.S.A. e la donazione alla civica nocese e alle altre biblioteche della provincia barese interessate.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 201 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook