ADV

 

Ce.S.A.P: un’indagine statistica sulle vittime di culti distruttivi in Italia

02 21Lorita Tinellicesap 1NOCI (Bari) - Un’indagine su tutto il territorio nazionale per raccogliere quanti più dati possibili sulle vittime di culti distruttivi. A lanciarlo con l’obiettivo di redigere un quadro preciso della situazione è il Ce.S.A.P. Centro Studi Abusi Psicologici, ente pugliese che lavora in tutta Italia per contrastare ogni tipo di abuso ed aiutare chi ne è rimasto coinvolto e i familiari a ritornare ad una vita normale.

“Da oltre 20 anni la nostra associazione si occupa di ascoltare, sostenere e rappresentare presso tutte le sedi opportune, le vittime dei contesti settari e le loro famiglie. Ogni anno sono centinaia le richieste di aiuto che ci arrivano e a cui tentiamo di dare risposta – afferma la dottoressa Lorita Tinelli, fondatrice del Cesap -. Abbiamo pensato ad attivare ora una ricerca conoscitiva su territorio nazionale, al fine di rilevare dati che intendiamo comparare con quelli di altre ricerche similari adottate in altri Stati da colleghi studiosi del fenomeno settario. L'obiettivo è quello di fare un punto della situazione globale e di portare dati oggettivi per meglio affrontare la problematica dal punto di vista istituzionale e specialistico”.

Il questionario è rivolto alle vittime ed è anonimo, e si trova sul profilo Facebook del Cesap (o cliccando su questo link https://urly.it/34crc).

Una ricerca simile è stata già effettuata nel 2000 i cui dati verranno poi confrontati con quelli che si otterranno con questa nuova indagine, allo scopo di evidenziare i cambiamenti avutisi nel corso degli anni. Inoltre, i nuovi dati saranno incrociati con quelli raccolti da colleghi di altri stati, intenti all’elaborazione di simili ricerche.
“Al momento, in tre giorni di attivazione della ricerca on line, hanno compilato il questionario 102 persone, dei gruppi più disparatati, tra piccoli e grandi presenti sul territorio. La percentuale maggiore degli aderenti è rappresentata dal sesso femminile. Ma il dato interessante e che conferma quanto sino ad ora abbiamo espresso è che non esiste un limite culturale – continua la dottoressa Tinelli -. Vi sono coinvolti liberi professionisti, ingegneri, laureati in discipline umanistiche, professionisti affermati. Questo a dimostrare, ancora una volta che la scelta di entrare in un culto distruttivo è una scelta emotiva e non razionale. I contesti settari citati quindi non hanno tutti natura spirituale, ma molti hanno obiettivi di crescita personale”.

L'indagine conoscitiva permetterà anche di stimolare la collaborazione delle Autorità competenti in materia: ancora oggi, infatti, si discute sul tema dei comportamenti indotti e del condizionamento delle scelte, senza contare che vi è, inoltre, un vuoto legislativo da colmare, dopo la cancellazione del “reato di manipolazione mentale” presente nel Codice penale (art. 603).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...

Non si può dividere ciò che è già diviso, non si può unire ciò che…

13-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, gli ultimi avvenimenti relativi all’adesione di alcune liste afferenti all’area Nisi al progetto del candidato Intini...