Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 10 Maggio 2021 - 00:07

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

11 07 Aggiornamenti del sindacoNOCI - Ieri sera, nel corso di una diretta social, il sindaco Domenico Nisi ha informato i cittadini circa l’evoluzione sul fronte contagi a Noci. Stando al report ufficiale del 6 novembre, 27 sarebbero i positivi e 80 le persone in isolamento fiduciario o in stretto regime di sorveglianza. Il primo cittadino ha spiegato il perchè i numeri reali si discostino da quelli sulla carta (che vorrebbero invece solo 25 persone in isolamento fiduciario) e ancora una volta ha fatto appello al buon senso dei cittadini.

In realtà il numero delle persone in quarantena fiduciaria, o sottoposte a stretto regime di sorveglianza ammonta a 80, per la semplice ragione che il lavoro svolto al livello locale assieme ai medici di base e ai pediatri di libera scelta, con la collaborazione della Protezione Civile e del Comune, ha una rapidità maggiore”- ha esordito Nisi, che scendendo più nello specifico ha ricordato: “Come ben sapete, c’è stato di recente un caso di positività riscontrato all’interno di una classe del Plesso Positano, quindi abbiamo sottoposto a quarantena fiduciaria 22 bambini e sette maestre, assieme ovviamente a tutti i loro contatti stretti, e siamo in attesa degli esiti dei tamponi. Le sospensioni delle altre attività didattiche hanno avuto uno scopo puramente e strategicamente preventivo".

A questo proposito, un ulteriore appello è stato rivolto ai cittadini, affinchè mettano in campo il loro buon senso: “Se nella nostra cerchia familiare o di amicizie vi fosse qualche contatto stretto di una persona risultata positiva, pur essendo in realtà liberi di muoverci, dovremmo capire da noi che è necessario limitare i nostri contatti al massimo e auto isolarci in attesa di ricevere l’esito del tampone. Sono attenzioni che non solo nella nostra ma anche nelle comunità limitrofe sono mancate, e non hanno fatto altro che aggravare la situazione”- ha infatti ribadito il sindaco. A Nisi continuano a giungere messaggi di gente che chiede se può andare dal parrucchiere o dal negoziante di fiducia ubicati magari fuori Noci. La risposta è stata secca: “Non si può fare! Capisco laddove entrino in ballo relazioni affettive, ma all’interno della comunità nocese troviamo davvero tutto ciò che meglio può soddisfare le nostre primarie esigenze. Anzi, vi invito ora più che mai a sostenere gli operatori economici nocesi! Non posso immaginare che ci sia necessariamente bisogno di una mia ordinanza per comprendere cosa si possa o non si possa fare. Dobbiamo accettare di entrare in una fase di sospensione delle cose!”
Il nuovo DPCM vieta di circolare dalle 22:00 alle 5:00 del mattino e e chiude bar e ristoranti, salvo le consegne a domicilio o l’asporto. Proprio a proposito delle vivande da asporto, è severamente vietato consumare quanto si è acquistato fuori dal locale o nelle immediate vicinanze, poichè divengono suscettibili di sanzione sia i consumatori che gli esercenti. Per quanto riguarda le scuole, si attende una nuova ordinanza Regionale che faccia un po’ di chiarezza e che consenta a studenti e genitori di conciliare il loro diritto allo studio con quello alla sicurezza.
Tornando ancora una volta sulla questione mercato settimanale, a differenza della fase di lockdown generale, il nuovo DPCM non ne prevede la sospensione. Le possibilità sono 2: o tornare presso il foro boario, con le difficoltà che questo comporta o allargare l’aria mercatale riposizionando alcune attività, in modo da rendere il tutto agevole. Su questo riposizionamento Nisi ha dichiarato di aver già firmato un’ordinanza.
“Sarà un’ordinanza valida solo per il prossimo martedì, una sorta di prova in buona sostanza, per capire se è realmente possibile grazie al buon senso di tutti vivere in serenità il momento del mercato”.

Queste le parole conclusive del Sindaco: “La salvezza della nostra salute e delle nostre relazioni sociali dipende da quanto capaci ci riveleremo di rispettare le norme che ci sono state date Invio un forte  “abbraccio di prossimità” ai nonnini ricoverati presso la casa di riposo Giovanni XXIII e a quelli che si trovano invece presso i loro domicili, oltre che naturalmente ai bambini, i quali risentono maggiormente della situazione, poiché la loro energia li porterebbe a vivere al massimo".
Ricordiamo ai nostri lettori che essendo sospeso il ricevimento dei cittadini in presenza, essi possono concordare con il sindaco un ricevimento online, previa appuntamento da richiedersi telefonando al numero 080.4948225 (segreteria del sindaco). Al giorno e all’orario concordato, il cittadino riceverà una videochiamata da parte di Nisi, potendo così interloquire privatamente con lui.

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 398 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Monopoli - Operazione “lock down”, 5 arresti per furti d'auto e ricettazione

06-05-2021

MONOPOLI - Ieri alle prime ore dell’alba, nelle provincie di Bari, Foggia e Lecce, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli...

Contromano sulla Statale, incidente mortale a Fasano

01-05-2021

FASANO - Grave incidente ieri mattina sulla Strada Statale 16, in zona Fasano. Un'auto, una Huyndai I20 condotta da due...

Direzione Distrettuale Antimafia e Direzione Nazionale Antimafia insieme nella maxi operazione “Vortice - Maestrale”

26-04-2021

Esecuzione congiunta di 99 misure cautelari da parte di Carabinieri e Polizia BARI - Nella notte appena trascorsa, un’imponente operazione antimafia...

Ordinanza di misura cautelare in carcere per un magistrato in servizio presso l'ufficio Gip Bari…

24-04-2021

È opinione di questa Procura della Repubblica che la collettività  possa trovare motivo di sollievo nella circostanza che proprio l’Istituzione...

Putignano - Prosegue la campagna vaccinale contro il Covid-19

14-04-2021

PUTIGNANO - La pagina social del Comune di Putignano fa sapere che domani 15 aprile 2021 prosegue la campagna vaccinale...

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...