Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 8 Febbraio 2023 - 04:41

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

NOCI – Lo scorso 201 26 NuoveTariffeCimiteriali5 gennaio, presso l’Aula Consiliare del Comune, il sindaco Domenico Nisi ha indetto una conferenza stampa per comunicare, assieme all’Assessore Natale Conforti, con delega ai servizi cimiteriali, alcune importanti novità in merito alle nuove tariffe che verranno applicate agli stessi. Discussa anche la questione dell’illuminazione votiva, temporaneamente interrotta, in attesa che, a seguito della gara d’appalto, sia ufficializzato il cambio di gestione.
Scopriamo quindi insieme cosa cambierà.

Lo scorso 23 dicembre, la Giunta Comunale ha approvato, con opportuna delibera le nuove tariffe per i servizi cimiteriali che, come previsto dalla legge, devono essere a carico dei cittadini, esclusi naturalmente i casi di grave indigenza e disinteresse dei famigliari per la cremazione o inumazione in cimitero comunale. Le tariffe di concessione, ben dal lontano 1992, non erano state aggiornate ai sensi ISTAT. Inoltre, la carenza di personale specializzato non solo ha prodotto dei ritardi nelle esumazioni e estumulazioni. Non solo: essendo tali servizi affidati ai soli operatori cimiteriali, a coloro impegnati in lavori socialmente utili o alle agenzie di onoranze funebri, non si potevano certo definire qualitativamente elevati, come ha ammesso lo stesso assessore Conforti.
Va da sé che per garantire la massima qualità dei servizi, è necessaria l’applicazione di alcune tariffe, già da tempo attive anche nei comuni limitrofi.
Ecco quindi come sono state in concreto definite le nuove tariffe.
-ESUMAZIONE: € 200 (eliminazione della lapide, del terriccio e delle parti restanti della bara, recupero e pulizia dei resti con alcool e borotalco, collocazione degli stessi in un sacchetto in tessuto e successiva sistemazione in una cassettina di zinco) Impiego di 2 operatori per la durata di circa 3 ore
-INUMAZIONE € 180: (posizionamento della bara nella fosse e riempimento della stessa con terreno con l’impiego di 4 operatori per circa 2 ore)
-TUMULAZIONE: € 200: (posizionamento nel loculo della bara contenente il cadavere nel loculo, tomba o cappella e chiusura del loculo con mattone di tufo e cemento) L’operazione richiede da 2 a 4 operatori per la durata di circa 2 ore)
-ESTUMULAZIONE:€ 200 (eliminazione della lapide, prelievo della bara dal loculo, recupero delle ossa e pulizia delle stesse con alcool e borotalco, conservazione in un sacchetto di tessuto e apposizione in una cassettina di zinco). L’operazione richiede l’impiego di 2 operatori per la durata di circa 3 ore.
TRASLAZIONE € 135: Traslazione della salma o delle sue ceneri in altro sito, con l’impiego di 4 operatori per la durata di circa 1 ora.
ESUMAZIONE PRODOTTI ABORTIVI € 100: eliminazione della lapide, del terriccio e delle restanti parti della bara recupero delle ossa, pulizia delle stesse con borotalco e alcol e apposizione in una cassettina di zinco. Impiego di 2 operatori per circa 1 ora.
INUMAZIONE DI PRODOTTI ABORTIVI € 100: apposizione della bara nelle fossa e riempimento manuale della stessa con terreno. Impiego di 2 operatori per circa 1 ora.

TARIFFE PER LA CONCESSIONE DI LOCULI E CELLETTE CIMITERIALI
- LOCULI: € 1.200 (tariffa media)
- CELLETTE (ossario) € 270
- LOCULETTI PER BAMBINI € 450
- RINNOVI PER 10 ANNI: € 340

In merito ai loculi, le tariffe saranno differenziate come segue, in base al posizionamento degli stessi. Il livello 1 corrisponde a quello più basso mentre il 6 al livello più alto.
Ne consegue perciò
-Livello 1: € 1.300
-Livello 2: € 1.400
-Livello 3: € 1.400
-Livello 4: € 1.250
-Livello 5: € 1.100
-Livello 6: € 900
Nel corso della conferenza è stata chiarita anche la questione legata all’interruzione del servizio di illuminazione votiva, che nei giorni scorsi aveva sollevato curiosità e un pizzico di disappunto da parte di molti cittadini.
“Il contratto con la precedente ditta appaltatrice era in realtà scaduto già da diversi anni, ma grazie a ripetute proroghe, eravamo riusciti a garantirlo fino ad ora. La data della scadenza dell’ultima proroga si riferisce allo scorso 31 dicembre”- ha spiegato l’Assessore Conforti, che ha inoltre aggiunto: “Preso atto dell’impossibilità, per questioni del tutto personali, di gestire il tutto da parte dell’azienda, avevamo deciso di convocare i referenti della stessa qui in Comune, per un incontro nel corso del quale era stato chiesto di fornirci la banca dati delle illuminazioni votive. Incontro al quale però l’azienda non ha potuto partecipare, e qualche giorno dopo il servizio è stato interrotto. Quello che ai cittadini può e deve realmente interessare è che l’illuminazione votiva nella zona più antica del cimitero comunale, sarà riattivata entro pochi giorni, dal momento in cui è stata già fatta la voltura. Per il 2022, il pagamento del canone sarà posticipato a giugno!”
Non è dato ancora conoscere il nome dell’azienda che gestirà il tutto né se le tariffe resteranno le stesse o subiranno un aumento in virtù dell’uniformarsi a quelle vigenti per l’illuminazione votiva dell’ala di più recente costruzione, che a differenza di quella più antica, prevede un’accensione h24. Non mancheranno di certo prossimi aggiornamenti, che naturalmente avremo cura di trasmettere ai nostri lettori.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 314 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...