ADV

 

Cimitero comunale: le novità in merito alle tariffe per servizi cimiteriali, concessione loculi e cellette

NOCI – Lo scorso 201 26 NuoveTariffeCimiteriali5 gennaio, presso l’Aula Consiliare del Comune, il sindaco Domenico Nisi ha indetto una conferenza stampa per comunicare, assieme all’Assessore Natale Conforti, con delega ai servizi cimiteriali, alcune importanti novità in merito alle nuove tariffe che verranno applicate agli stessi. Discussa anche la questione dell’illuminazione votiva, temporaneamente interrotta, in attesa che, a seguito della gara d’appalto, sia ufficializzato il cambio di gestione.
Scopriamo quindi insieme cosa cambierà.

Lo scorso 23 dicembre, la Giunta Comunale ha approvato, con opportuna delibera le nuove tariffe per i servizi cimiteriali che, come previsto dalla legge, devono essere a carico dei cittadini, esclusi naturalmente i casi di grave indigenza e disinteresse dei famigliari per la cremazione o inumazione in cimitero comunale. Le tariffe di concessione, ben dal lontano 1992, non erano state aggiornate ai sensi ISTAT. Inoltre, la carenza di personale specializzato non solo ha prodotto dei ritardi nelle esumazioni e estumulazioni. Non solo: essendo tali servizi affidati ai soli operatori cimiteriali, a coloro impegnati in lavori socialmente utili o alle agenzie di onoranze funebri, non si potevano certo definire qualitativamente elevati, come ha ammesso lo stesso assessore Conforti.
Va da sé che per garantire la massima qualità dei servizi, è necessaria l’applicazione di alcune tariffe, già da tempo attive anche nei comuni limitrofi.
Ecco quindi come sono state in concreto definite le nuove tariffe.
-ESUMAZIONE: € 200 (eliminazione della lapide, del terriccio e delle parti restanti della bara, recupero e pulizia dei resti con alcool e borotalco, collocazione degli stessi in un sacchetto in tessuto e successiva sistemazione in una cassettina di zinco) Impiego di 2 operatori per la durata di circa 3 ore
-INUMAZIONE € 180: (posizionamento della bara nella fosse e riempimento della stessa con terreno con l’impiego di 4 operatori per circa 2 ore)
-TUMULAZIONE: € 200: (posizionamento nel loculo della bara contenente il cadavere nel loculo, tomba o cappella e chiusura del loculo con mattone di tufo e cemento) L’operazione richiede da 2 a 4 operatori per la durata di circa 2 ore)
-ESTUMULAZIONE:€ 200 (eliminazione della lapide, prelievo della bara dal loculo, recupero delle ossa e pulizia delle stesse con alcool e borotalco, conservazione in un sacchetto di tessuto e apposizione in una cassettina di zinco). L’operazione richiede l’impiego di 2 operatori per la durata di circa 3 ore.
TRASLAZIONE € 135: Traslazione della salma o delle sue ceneri in altro sito, con l’impiego di 4 operatori per la durata di circa 1 ora.
ESUMAZIONE PRODOTTI ABORTIVI € 100: eliminazione della lapide, del terriccio e delle restanti parti della bara recupero delle ossa, pulizia delle stesse con borotalco e alcol e apposizione in una cassettina di zinco. Impiego di 2 operatori per circa 1 ora.
INUMAZIONE DI PRODOTTI ABORTIVI € 100: apposizione della bara nelle fossa e riempimento manuale della stessa con terreno. Impiego di 2 operatori per circa 1 ora.

TARIFFE PER LA CONCESSIONE DI LOCULI E CELLETTE CIMITERIALI
- LOCULI: € 1.200 (tariffa media)
- CELLETTE (ossario) € 270
- LOCULETTI PER BAMBINI € 450
- RINNOVI PER 10 ANNI: € 340

In merito ai loculi, le tariffe saranno differenziate come segue, in base al posizionamento degli stessi. Il livello 1 corrisponde a quello più basso mentre il 6 al livello più alto.
Ne consegue perciò
-Livello 1: € 1.300
-Livello 2: € 1.400
-Livello 3: € 1.400
-Livello 4: € 1.250
-Livello 5: € 1.100
-Livello 6: € 900
Nel corso della conferenza è stata chiarita anche la questione legata all’interruzione del servizio di illuminazione votiva, che nei giorni scorsi aveva sollevato curiosità e un pizzico di disappunto da parte di molti cittadini.
“Il contratto con la precedente ditta appaltatrice era in realtà scaduto già da diversi anni, ma grazie a ripetute proroghe, eravamo riusciti a garantirlo fino ad ora. La data della scadenza dell’ultima proroga si riferisce allo scorso 31 dicembre”- ha spiegato l’Assessore Conforti, che ha inoltre aggiunto: “Preso atto dell’impossibilità, per questioni del tutto personali, di gestire il tutto da parte dell’azienda, avevamo deciso di convocare i referenti della stessa qui in Comune, per un incontro nel corso del quale era stato chiesto di fornirci la banca dati delle illuminazioni votive. Incontro al quale però l’azienda non ha potuto partecipare, e qualche giorno dopo il servizio è stato interrotto. Quello che ai cittadini può e deve realmente interessare è che l’illuminazione votiva nella zona più antica del cimitero comunale, sarà riattivata entro pochi giorni, dal momento in cui è stata già fatta la voltura. Per il 2022, il pagamento del canone sarà posticipato a giugno!”
Non è dato ancora conoscere il nome dell’azienda che gestirà il tutto né se le tariffe resteranno le stesse o subiranno un aumento in virtù dell’uniformarsi a quelle vigenti per l’illuminazione votiva dell’ala di più recente costruzione, che a differenza di quella più antica, prevede un’accensione h24. Non mancheranno di certo prossimi aggiornamenti, che naturalmente avremo cura di trasmettere ai nostri lettori.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...

Non si può dividere ciò che è già diviso, non si può unire ciò che…

13-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, gli ultimi avvenimenti relativi all’adesione di alcune liste afferenti all’area Nisi al progetto del candidato Intini...