Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 3 Luglio 2022 - 17:35

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

comune-di-noci-06NOCI (Bari) - La Procura della Repubblica di Bari ha iscritto nel registro degli indagati 9 persone, di cui tre tra dipendenti ed ex dipendenti comunali, due tecnici liberi professionisti, il legale rappresentante di un'azienda edile e tre proprietari di immobili, circa una ipotesi di abuso edilizio compiuto in pieno centro cittadino. I nove indagati sono accusati a vario titolo di: falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, falsità materiale commessa dal privato, abuso d'ufficio. Alcuni di questi reati commessi in concorso.

Secondo quanto ricostruisce il PM Renato Nitti, incaricato dalla Procura della Repubblica di Bari a svolgere indagini in merito, durante la costruzione di un palazzo di 4 piani sito nella periferia nord della città, ci sarebbero state alcune difformità circa la costruzione di alcuni volumi tecnici dislocati nella parte superiore del palazzo, la variazione di un vano scala, il cambio di destinazione d'uso di alcuni locali seminterrati che da "cantine" si sarebbero trasformati in veri e propri appartamenti. 

Nel registro degli indagati, quindi, sono finiti gli attuali dipendenti comunali Giuseppe Montanaro, architetto di 58 anni, responsabile del procedimento relativo al rilascio del permesso di costruire, i due responsabili del settore gestione e assetto del territorio a seconda del periodo in cui sono stati rilasciati i vari permessi di costruire finiti al centro dell'inchiesta, ovvero, Giuseppe Gabriele, di 51 anni e Vitantonio Dell'Erba, di 46 anni. Nel fascicolo risultano indagati anche i liberi professionisti Espedito Moliterni, architetto di 51anni, direttore dei lavori relativamente ai primi due permessi di costruire e comproprietario di uno degli immobili finiti sotto inchiesta; il geometra Giandomenico Miccolis, direttore dei lavori in relazione a un terzo permesso di costruire. Finiscono inoltre sotto inchiesta il legale rappresentante della Limm srl, società titolare dei permessi, proprietaria del suolo e impresa esecutrice dei lavori; e tre comproprietari dei volumi che, sempre secondo la Procura, inizialmente destinati a cantine sarebbero stati trasformati ad uso abitativo.

Il PM Nitti contesta inoltre il beneficio delle agevolazioni previste dal "Piano Casa" della Regione in quanto il recupero volumetrico sarebbe stato effettuato su opere realizzate nel 2009 e non entro il 2007 quale termine stabilito dalla L.R. Puglia n. 33 del 2007 per ottenerne l'applicabilità. Sotto sequestro probatorio sono finiti i locali del seminterrato, del terzo piano ed il vano scala. Nel frattempo il PM ha incaricato un consulente tecnico che avrà a disposizione sessanta giorni per effettuare i rilievi tecnici sul campo. 

 

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 542 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...