Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 6 Febbraio 2023 - 11:10

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

02 12 MostraMonsignorAmatulli 12NOCI (Bari) - A 100 anni dalla nascita e a 53 dalla sua scomparsa, Mons. Amatulli, primo parroco della Chiesa SS. Nome di Gesù, resta una figura simbolo per Noci. Dotato di una fede salda e propositiva, di inventiva e di dialettica, amante dell’arte e della cultura, “Don Anastasio” (così tutti continuano ancora oggi a chiamarlo) è amato anche dai giovanissimi, da chi non ha vissuto la sua stessa epoca. Una personalità davvero carismatica, capace di lasciare un segno, il cui ricordo viene tramandato dai genitori ai figli, dai nonni ai nipoti e dai parroci ai fedeli di oggi.

Per celebrare il ricordo di Mons. Amatulli, che quest’anno avrebbe spento 100 candeline, nei locali della Parrocchia SS. Nome di Gesù, lo scorso 10 febbraio, è stata inaugurata una ricca mostra fotografica, alla presenza di Don Maurizio Caldararo, del Vescovo Mons. Giuseppe Favale e di Mons. Giuseppe Pinto. Presenti anche Don Nicola Montone e Don Carmine Chiarelli. La mostra è frutto della collaborazione tra la Parrocchia SS. Nome di Gesù, Proloco Noci, Biblioteca Comunale, Noci Gazzettino e la famiglia Amatulli.

Prima che avesse luogo la benedizione della mostra, Don Caldararo e Mons. Favale hanno invitato i partecipanti a raccogliersi in un momento di preghiera, indirizzando il pensiero a Don Anastasio, che dal cielo avrebbe raccolto quell’affetto. Oltre alle foto provenienti dall’archivio della Parrocchia, sono stati esposti anche scatti inediti, gentilmente concessi dalla famiglia Amatulli, presente alla cerimonia inaugurale.
Una mostra che rappresenta un vero e proprio viaggio nella vita del canonico. Conosciamo i suoi genitori, nell’elegante serietà e compostezza che caratterizza le foto d’altri tempi, c’è un Anastasio bambino, talvolta un po’ imbronciato, talvolta con un sorriso spensierato. Vediamo un giovane in abito talare, che ha realizzato la prima fondamentale tappa della sua vocazione.

02 12 MostraMonsignorAmatulli 9Alcuni scatti lo ritraggono con i fratelli: la gemella “Cecchina”, Angela, “Uccio”, Domenico e Pompeo. Ci viene mostrato uno zio affettuoso e premuroso, ed il pensiero non può non andare al nipotino Giovanni, che perse assieme a lui la vita nel tragico incidente del luglio 1967.

02 12 MostraMonsignorAmatulli 1Non solo scatti che lo ritraggono durante le funzioni, ma anche oggetti e paramenti sacri di cui Mons. Amatulli si è servito nell’esercizio del proprio ministero. Il viaggio all’interno di questa ricca e luminosa esistenza, non può prescindere ovviamente dall’amore che Mons. Amatulli ha sempre nutrito nei confronti dell’arte e della cultura.

Non a caso, proprio al suo impegno e alla sua tenacia, Noci deve la ricca Biblioteca Comunale, che il canonico non vide mai inaugurata. Come ribadirebbe sicuramente anche Mons. Amatulli, la morte è una tappa della vita. Ecco quindi le dolorose immagini del funerale che commosse tutta quanta la cittadinanza, proprio per la morte violenta e assurda. Il terribile incidente falciò infatti, oltre alla vita del canonico e del nipotino Giovanni, anche quella di “Lillina”, sorella di sua cognata.

02 12 MostraMonsignorAmatulli 4Un tragico episodio che fece calare una coltre di gelo su una Noci che si sentiva orfana del suo “Pastore”, di un punto di riferimento che riusciva a farsi ascoltare e benvolere tanto dai credenti quanto dagli atei più convinti. Se è vero che il ricordo e l’affetto sono i segreti dell’immortalità, da qualche parte lassù, Don Anastasio sorride davvero.

02 12 MostraMonsignorAmatulli 5A chi volesse intraprendere il toccante viaggio nella vita semplice ma straordinaria di questo nostro concittadino, ricordiamo che la mostra resterà aperta fino al 23 febbraio e sarà visitabile nei seguenti orari:
Al martedì, al sabato e alla domenica dalle ore 10:00 alle 12: 00
Tutti gli altri giorni: dalle 18:30 alle 20:30

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 426 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...