Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità

lamp Dati ufficiali Ministero dell'Interno.

L'incomunicabilità tra due fratelli, le loro differenti scelte politiche...tra gli anni '60 e '70

 

palco05

"Mio fratello è figlio unico", al Seven, di Daniele Luchetti prende il titolo da una canzone di Rino Gaetano, a sottolineare l'incomunicabilità tra due fratelli e, di conseguenza, la tempestosità del loro rapporto. Tale difficoltà relazionale si manifesta nelle scelte politiche: il più giovane (Elio Germano) prima vuol farsi prete, poi si iscrive al MSI, successivamente a un gruppo della sinistra extraparlamentare (riunendosi al fratello) e infine promuove l'occupazione di case popolari. Nel frattempo il congiunto (Riccardo Scamarcio) è morto in un conflitto a fuoco con la polizia: la sua militanza era tralignata nel terrorismo; il film inizia negli anni Sessanta, sfiorando il Sessantotto (solo mostrato in televisione) e arriva ai Settanta con gli Anni di piombo (a Torino). La famiglia è di Latina e questo offre il destro al regista di parlare del risorgente fascismo in una zona d'Italia imbevuta di ricordi e nostalgie (la Mussolini concorre alla carica di sindaco proprio nel centro laziale).

La parte più debole del film
è il tentativo di disegnare, anche se attraverso le vicende dei due fratelli, il passaggio dagli anni Sessanta ai Settanta, cioè la trasformazione del ribellismo in lotta armata. La parte più interessante è quella della dialettica familiare: i genitori cattolici, la figlia musicista e di sinistra, i fratelli. Efficace è l'intreccio tra dinamiche familiari e dinamiche politiche: queste ultime si esprimono attraverso le prime.

Ha detto Luchetti di aver pensato a "un cinema documentaristico e immediato, che sta dietro ai personaggi e cerca le emozioni". E i vari personaggi sono disegnati in modo eccellente: si pensi, tra tutti, al piazzista ambulante Luca Zingaretti, un massiccio fascista malato di cuore con le sue teorie e i suoi teoremi rozzamente ideologici che, in un primo momento, esercitano il loro fascino sul giovane Accio (un immediato e ribollente Germano). In sostanza il film non è una ricostruzione della politica del periodo preso in esame ma la delineazione di un nucleo familiare visto nel suo contesto sociale e politico (la militanza, la fede, le idee politiche differenti, la fabbrica, l'assegnazione delle case popolari, il conflitto generazionale).

Luchetti si rifà a Cechov
quando scrisse, ricorda il regista, che "non dobbiamo fare romanzi politici, ma romanzi in cui si parla di esseri umani che parlano di politica". Il film, molto liberamente, è tratto dal romanzo di Antonio Pennacchi "Il fasciocomunista": la sceneggiatura, ottima, è di Luchetti, Sandro Petraglia e Stefano Rulli (gli stessi, gli ultimi due, di "Romanzo criminale" e si nota nella sagace orchestrazione dei vari personaggi). Questi dovrebbero essere citati tutti incominciando da Vittorio Emanuele Propizio (Accio tredicenne), Anna Bonaiuto (che inizia Accio al sesso), Massimo Popolizio e Angela Finocchiaro (i genitori), Ninni Bruschetta (il segretario della sezione), Claudio Botosso (l'insegnante sinistrorso).
La colonna sonora s'affida a Nada ("Amore disperato"), Betty Curtis ("Chariot") e Little Tony ("Riderà").

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Necrologi

Necrologi - Lunedì, 11 Giugno 2018

A Liliana

Necrologi - Lunedì, 26 Febbraio 2018

Muore il Cav. Francesco Ferulli

Necrologi - Martedì, 20 Febbraio 2018

Simone Martucci, i funerali

Necrologi - Giovedì, 28 Settembre 2017

Ultimo saluto a Sebastiano D'Onghia

Necrologi - Martedì, 19 Settembre 2017

Addio ad Arturo D'Aprile

Aggiornamenti

Se avete un profilo su Facebook e siete interessati a ricevere gli aggiornamenti di NOCI24.it nella vostra sezione Notizie potete selezionare l’opzione “Mostra per primi”, sulla pagina di NOCI24.it.

Noci24 love

Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 126 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook