Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

09-25 italy in a day annaritaNOCI (Bari) - Difficile spiegare ad una bambina di 3 anni da poco compiuti che sabato 27 settembre sarà in prima serata su Rai3, nel primo film social italiano, per la regia di Gabriele Salvatores: "Italy in a day", l'Italia in un giorno. Il 26 ottobre 2013 di Annarita Pace come i 26 ottobre di centinaia di italiani, selezionati tra i quasi 45.000 video inviati sono il collage di quotidianeità italiana che Salvatores con Indiana Production, Rai Cinema e Scott Free ha trasformato in film. Dall'alba al tramonto del 26 ottobre la pellicola raccoglie e assembla immagini e spaccati di vita: esperienze mozzafiato e ordinarie, azioni semplici e straordinarie. Per Salvatores "Italy in a Day è l'immagine di un paese che risponde alle difficoltà con dignità, "speranzoso per il futuro": la storia di Annarita è questo, anche a 3 anni.

 

Nel video spedito alla redazione di "Italy in a day" per partecipare al primo film social italiano, Annarita ha due anni e ha da poco manifestato una delle due forme di diabete esistenti, il diabete mellito 1, volgarmente detto 'diabete giovanile'. Il cartellone che pasticcia nel video informa sulla sua malattia, soprattutto sui sintomi, perchè "la diagnosi è semplice, se la si ha in mente". Mamma Floriana, ostetrica, ad agosto 2013 ce l'aveva in mente eccome quel che poteva essere, i medici di paese consultati no. Sete continua, perdita di peso, urinazione frequente e debolezza possono rappresentare un campanello d'allarme per la patologia e per Annarita è stato così; certo i suoi 'campanelli' hanno suonato un pò troppo a lungo, ma la diagnosi è arrivata in tempo.

Come far sì che una bambina di 2 anni la accetti? Come può la somministrazione di insulina diventare più facile? Floriana pensa allora di coinvolgere la bambina nelle sue cure, di fargli prendere dimestichezza con ciò che la accompagnerà in tutti i suoi giorni, 26 ottobre compresi. Annarita infatti, nel video ripreso dall'adorato papà Giandomenico, chiama per nome la striscia per il campioncino di sangue necessario alla misurazione della glicemia, sistema il contenitore dell'ago sulla siringa colorata e la mantiene mentra le somministra la dose di insulina necessaria prima di mangiare. E' serena, pasticcia il suo cartellone, partecipa al 'rituale', osserva, indica, chiama le cose per nome, certo pronunciare il termine 'insulina' le riesce ancora difficile.

09-25 italy in a day annarita 2Le riesce anche difficile produrla da sè perchè, per una predisposizione genetica (una delle cause del diabete 1 insieme al fattore ereditario) il suo organismo non ha accettato e conseguentemente eliminato le cellule del pancreas adibite a produrre questo ormone, necessario per equilibrare il livello di glicemia nel sangue. Annarita è quindi insulina-dipendente ed attraverso piccoli strumenti sperimentali è monitorata e riceve l'insulina attraverso un microinfusore: quando la incontriamo, lo nasconde in un sacchetto con Peppa Pig ricamata. Ormai non ci fa più caso, quella fine di agosto del 2013 a tratti drammatica siamo quasi certi non la ricorderà, come potrebbe non ricordare nitidamente questi anni e momenti, ma il suo 26 ottobre 2013 è ormai catturato, da "Italy in a day". L'Italia in un giorno, gli italiani in un giorno, Annarita in un giorno: ogni giorno è il risultato di quel che siamo e facciamo per consumare il regalo del tempo. Non sempre ci riesce di farlo bene, non tutti i giorni sono da ricordare, ma ogni giorno è utile per lottare per noi stessi e ciò che amiamo. La mamma di Annarita ha voluto registrare un momento della giornata di sua figlia, facendo luce sulla sua malattia, perchè l'Italia spettatrice sappia che ci sono situazioni che ci mettono alla prova, ma conoscere le sfide ed essere consapevoli di poterle superare è un messaggio da tenere a mente, a tutte le età, tutti i giorni.

 

Fotogallery

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 118 visitatori e un utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook