Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

11-25-primariaNOCI (Bari) - L’11 novembre 2014, giornata dedicata a San Martino vescovo confessore francese, venerato come santo dalla Chiesa cattolica e dalla Chiesa ortodossa, l’associazione Slow Food festeggia una festa nazionale con tutti gli alunni delle scuole italiane che aderiscono al suo importante progetto “Orto in condotta”.

Quest’anno abbiamo ricordato Davide Ghirardi, l’ideatore del progetto, prematuramente scomparso nei giorni del Salone del Gusto Terra Madre tenutosi ad ottobre a Torino. Gli alunni in questa occasione sono stati informati che quest’anno ricorre l’Anno Internazionale dell’Agricoltura Familiare; l’Onu infatti  ha  voluto riconoscere quest’anno il ruolo importante di questo tipo di agricoltura e ha valorizzato una figura spesso dimenticata o bistrattata, l’agricoltore, il custode primario di suoli, territori, tradizioni e pratiche. Per  l’associazione è fondamentale fare conoscere il ruolo attivo dei produttori in riferimento al mantenimento della fertilità dei suoli, alla conservazione dei semi, al rispetto del territorio, alla salvaguardia delle economie locali. Slow Food, infatti, appoggia le piccole comunità rurali di agricoltori, allevatori, pescatori, produttori, cuochi in ogni parte del mondo e promuove un’educazione che trasmetta il rispetto per il ruolo che esse rivestono nel nostro sistema economico e sociale.

Gli Orti in Condotta possono essere infatti considerati  degli importanti centri di tutela del territorio e del cibo, generano e praticano una cultura di rispetto della terra, dei contadini e degli alimenti. Quest’anno, quindi, l’Orto in Condotta è vicino ai piccoli nuclei familiari che abitano, coltivano e proteggono la nostra terra e dedica la sua Festa Nazionale ai semi, con letture, ricette e giochi. L’attività che ha unito tutte le scuole d’Italia riguardava la realizzazione del Mandala, ovvero di un momento creativo in cui utilizzare i semi che gli alunni hanno ricevuto da Slow Food, per realizzare un’opera artistica di gruppo. Il Mandala è qualsiasi disegno simmetrico che irradi da un centro. Gli alunni delle classi V A/B della scuola primaria F.sco Positano, che aderiscono al progetto “Orto in condotta”, sono stati invitati dalla dott.ssa Flora Saponari e dall’ins. Antonella Pace, referenti del progetto, a  realizzare un “Mandala”;  così hanno rappresentato attraverso i semi (anche se normalmente si usa sabbia di colori diversi) l’equilibrio e l’armonia che osservano nell’orto. Si tratta di un esercizio che ha richiesto concentrazione, precisione, creatività e tanta pazienza che gli alunni hanno messo in pratica.

Il Mandala manifesta in modo chiaro un principio del pensiero sistemico: ogni cosa è connessa e ogni piccolo elemento è fondamentale per il tutto. Gli alunni infatti imparano, coltivando l’orto scolastico, che quello che fanno nel loro piccolo è un’attività fatta in tutto il mondo; un gesto, quello agricolo, che consente agli esseri umani di vivere. Allo stesso modo scoprono che quello stesso gesto, se compiuto in modo consapevole e rispettoso dell’ambiente e del prossimo, può far vivere meglio molte persone vicine e lontane. Il “mandala” è una piccola rappresentazione di questo sistema. È poi per definizione temporaneo; infatti nel momento in cui viene terminato, alla sua contemplazione segue l’immediata distruzione, che “vuole ricordare la caducità delle cose e la rinascita, essendo la forza distruttrice anche una forza che dà la vita”. La parola “Mandala” deriva dal  sanscrito e significa cerchio. I semi che gli alunni hanno sapientemente utilizzato per realizzare il proprio Mandala sono vita per il pianeta e per l’uomo, sono il centro della vita; senza di essi il cerchio non si aprirebbe, nè si chiuderebbe; vanno quindi tutelati, conservati con amore e salvaguardati da possibili modificazioni genetiche. Questo importante compito spetta ai contadini di tutto il mondo e ai bambini, piccoli ortolani, che devono contribuire a salvaguardare la biodiversità. 

Tutti i Mandala realizzati dagli alunni italiani, con i semi  simbolo di vita e speranza per il pianeta, sono dedicati a Davide Ghirardi. Per gli  alunni delle classi V A/B è stata una interessante esperienza e lezione di vita, parte di un percorso didattico iniziato quest’anno con la semina del grano presso l’azienda Agricola Donato D’Onghia; poi la visita all’orto biologico dell’azienda “Lama Chiara”, al museo “Tratti di Storia”, al mulino “La Mandra”, la messa a dimora delle rape nell’orto scolastico e la visita all’uliveto e al frantoio “Vittoriano Tinelli”. Le attività continueranno per l’intero anno scolastico così come indicato nel progetto “Orto in condotta”, inserito ogni anno nel POF del nostro istituto comprensivo.

(Comunicato stampa)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 255 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/cultura/educazione#sigProId19b5ab3af0

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/cultura/educazione#sigProId861f310308

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/cultura/educazione#sigProId3783fe57c5

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook