Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 26 Ottobre 2020 - 08:06

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

03 17 treno memoria fotoNOCI (Bari) - Si è tenuto sabato 17 marzo, presso il Chiostro delle Clarisse, l’evento “Treno della Memoria: un’ esperienza, un racconto”, atto a presentare, attraverso le parole degli studenti nocesi che vi hanno preso parte, il viaggio alla scoperta dei luoghi europei della memoria.

Il Treno della Memoria è un percorso educativo e culturale che nasce nel 2004 come un circuito di cittadinanza attiva per sviluppare la trasmissione orizzontale delle conoscenze. I giovani di tutta Italia, infatti, hanno la possibilità di vivere un viaggio alla scoperta dei luoghi della memoria, in un’ esperienza che li forma ad essere nuovi testimoni dell’ orrore dell’ olocausto praticato durante la seconda guerra mondiale. Il progetto di responsabilizzazione, di formazione alla coesione e di educazione alla diversità arriva in Puglia nel 2009 grazie a Guglielmo Minervini, contando oggi 14 comuni aderenti sul suolo territoriale. Tra questi anche Noci, i cui studenti Simone Perrini, Sonia Hannachi (licei Da Vinci), Vania Pizzarelli e Gianluca Tria (IISS Agherbino) si sono raccontati nell’ incontro moderato dalla giornalista pubblicista Daniela Della Corte.

Hanno aperto la presentazione gli indirizzi di saluto del sindaco, Domenico Nisi, e dell’assessore alle politiche giovanili Lorita Tinelli. In entrambi gli interventi è stato evidenziato quanto l’amministrazione comunale sia fiera di aver dato la possibilità a quattro dei propri studenti di partecipare al Treno della Memoria, sottolineando la responsabilità che, negli anni a venire, avranno i ragazzi nel farsi nuovi testimoni della Shoah. In seguito, dopo un video realizzato dai ragazzi per illustrare luoghi ed esperienze vissute, i quattro studenti nocesi sono intervenuti per raccontare del proprio viaggio. Simone, Sonia, Gianluca e Vania, dunque, si sono fatti promotori dei messaggi e degli insegnamenti acquisiti durante il Treno della Memoria, sottolineando quanto questa esperienza sia stata formativa e importante nella loro crescita in un mondo che, oggi, vede affermarsi nuove forme di discriminazione e di xenofobia. A chiusura dell’evento è stata presentata una selezione delle fotografie scattate dai quattro studenti, a cura di Clara Putignano e Anna Ancona.

03 17 treno memoria mostra

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 590 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano - Presi con la droga due insospettabili

18-10-2020

PUTIGNANO - I Carabinieri della Stazione CC di Putignano, nel corso di uno straordinario servizio di controllo del territorio, hanno...

Alberobello, prima vittima per Covid19

11-10-2020

ALBEROBELLO - Il sindaco di Alberobello, Michele Maria Longo, poche ora fa ha annunciato sui social la notizia della prima...

Insediato a Putignano il Commissariato di Polizia

08-10-2020

PUTIGNANO - La sindaca di Putignano, Luciana Laera, ha annunciato ieri sui social l'insediamento ufficiale a Putignano del Commissariato di Polizia. 

Concluse le indagini per il furto al Liceo Scientifico Statale di Martina Franca

05-10-2020

Individuato l’autore, un pluripregiudicato foggiano di 29 anni MARTINA FRANCA - Concluse le indagini per il furto al Liceo Scientifico Statale...

Bari e Modugno: inseguimenti nella notte. Due arresti e un denunciato

29-09-2020

MODUGNO - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari hanno denunciato un ragazzo, neanche maggiorenne, per ricettazione. Il giovane, la...

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...