Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 11 Aprile 2021 - 21:50

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

06 15veritàlegalitànoci2scoutNOCI (Bari) – La verità illumina la giustizia. (Non) vedo (Non) sento (Non) parlo. Questo il titolo della mostra interattiva, con dibattito finale, organizzata lo scorso venerdì 14 giugno 2019 nel chiostro delle clarisse dal clan Orione del Gruppo Agesci Noci 2.

L’incontro pubblico, organizzato per concludere il capitolo sulla legalità (tema scelto dalla comunità durante l’anno associativo che ormai giunge al termine) è stato suddiviso in quattro ore: due dedicata alla visione della mostra interattiva allestita per l’occasione e due dedicate al dibattito finale e durante il quale si è avuto modo di ascoltare importanti relatori.

06 15veritàlegalitànoci2LA MOSTRA – Il percorso allestito dai rover e dalle scolte del gruppo aveva come obiettivo mostrare, far leggere e far conoscere al visitatore cittadino alcuni aspetti legati al mondo della criminalità (e non solo) tali che potessero far scaturire in loro interrogativi non indifferenti e che riguardano la vita di tutti i giorni. Domande della serie “Ti faresti mai raccomandare per un posto di lavoro?” oppure “Cosa faresti se ti venisse soffiato un diritto?”. Ciascuna postazione, dedicata ad un tema strettamente collegato con la mafia o il sapersi comportare in maniera civile, proponeva dunque al visitatore una serie di interrogativi cui era possibile rispondere ponendo il proprio fogliettino in un’ampolla. Un esperimento di contatto con il territorio più che riuscito, da parte dei giovani scout, e che sicuramente avrà comportato raccolta di materiale sufficiente per poter fare sintesi a fine percorso.

IL DIBATTITO – Raccogliere pensieri non basta. Anche l’ascolto delle testimonianze di chi ogni giorno ha a che fare con la mafia, e la combatte, ha importanza. A partire dalle 19 infatti, orecchie aperte nei confronti degli ospiti chiamare ad intervenire: il Magistrato Dott. Giuseppe Scelsi, il Sig. Pinuccio Fazio, padre di Michele, vittima innocente della criminalità, e il Sig. Mario Dabbicco, referente regionale di Libera Puglia. Il messaggio, lanciato all’unisono, verteva sulla necessità di continuare a contaminare il mondo, soprattutto quello scolastico, di legalità. Il Sig. Fazio infatti, raccontando la storia del proprio figlio adolescente, colpito durante una sparatoria a Bari vecchia nel lontano 2001, ci ha tenuto a sottolineare che non possiamo per sempre pensare che la mafia possa essere lontana da noi. Questa va combattuta ogni giorno, anche con le piccole cose.

Chi ha partecipato alla manifestazione organizzata dal Clan Orione infatti, sarà tornato a casa con una riflessione in più, non ricordando solo i grandi nomi che hanno combattuto la mafia ma strizzando l’occhio verso le più grandi tematiche attuali.

06 15locandinanoci2

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 561 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

Tre giovani in giro con oltre un etto di cocaina

26-02-2021

PUTIGNANO - Nella tarda serata, tre giovanissimi, che viaggiavano a bordo di un’utilitaria, sono stati sottoposti a controllo e trovati in...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...