ADV

 

AdottiaNoci: presentazione del progetto e premiazione

05 13 AdottiaNociNOCI - Giovedì 11 maggio, alle ore 18:00, presso l’Auditorium “C. ABBADO” della scuola secondaria Gallo si è tenuta la manifestazione finale e la premiazione inerente il concorso afferente al progetto “AdottiaNoci”, inserito nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa 2022 – 2025, e finalizzato a conoscere, valorizzare e tutelare il Patrimonio culturale e paesaggistico del territorio nocese. Sono stati quindi proiettati gli elaborati video dei ragazzi di alcune classi I e II che hanno partecipato e la serata si è conclusa con l’attesa cerimonia di premiazione. Ma scopriamo qualcosa in più in merito al progetto “AdottiaNoci” e all’impegno profuso dai ragazzi.

05 13 Progetto AdottiaNociCome suggerisce lo stesso titolo del progetto, l’obiettivo di “AdottiaNoci” è stato rivolto “all’adozione” di un bene architettonico-culturale o paesaggistico nocese.
I ragazzi delle classi aderenti hanno “adottato” alcuni preziosi frammenti di Noci, e adottare Noci, significa per la comunità, adottare se stessa. Si è trattato di un progetto a costo zero, ma dallo standard qualitativo altissimo sotto molteplici punti di vista. I ragazzi delle classi I e II coinvolte, hanno innanzitutto riscoperto il valore del nostro patrimonio architettonico e culturale, attraverso una serie di scrupolose ricerche effettuate presso la Biblioteca Comunale, con la cortesia e sempre totale disponibilità del Direttore, Giuseppe Basile. Ricerche ulteriormente approfondite grazie anche al supporto dello studioso di storia locale Pasquale Gentile e di alcuni noti architetti nocesi. Importante è stato anche il “fare gruppo”, unire le forze per la realizzazione di video capaci di destare autentica meraviglia e di far scattare spontaneo l’applauso. Ogni classe, ha voluto dare al proprio elaborato un taglio del tutto personale: chi ha optato per quello giornalistico, inscenando un tg di classe; chi l’ha ricalcato l’impronta comica di trasmissioni come “Le Iene” e chi ha inventato una storia in giallo con tanto di detective sulle tracce delle bellezze di Noci. E perché non far raccontare alcune delle storie dalla voce di simpatici personaggi come la gattina “Casabolina”, frizzante guida turistica del casale di Casaboli? E oltre ai casali di Casaboli e Barsento, che vedono fondersi e confondersi storia documentata e leggende, tanti sono stati i beni adottati dai ragazzi. Tra di essi, la fontana della Villa Comunale, realizzata dallo scalpellino Nicola Giacovelli, padre del noto architetto nocese Francesco Giacovelli. I ragazzi hanno interpellato sia l’ex scalpellino, lucidissimo pur alla veneranda età di 102 anni, che l’Architetto, per meglio conoscere la storia di questo monumento. Si sono aperte anche le porte di Casina De Tintis, appartenente a una delle famiglie al tempo più conosciute e influenti di Noci, che si affaccia sul verde sconfinato. Non poteva mancare una delle nostre meravigliose gnostre: quella di “Capègnure” (della capinera), così come Piazza Plebiscito, comprensiva della nostra Chiesa Madre, attorno alla quale fu costituita Noci, e di Torre Civica fresca di restauro. Valorizzare il nostro territorio, significa però puntare i riflettori anche su qualcosa di meno conosciuto, che meriti di essere riscoperto. E’ il caso del “Parietone del Diavolo”, una delle antiche vie usate per la transumanza. Dato poi che la musica, con il suo immediato potenziale è il volano della valorizzazione territoriale, i ragazzi hanno riscoperto e ridato nuova vita all’antichissimo “canto delle uova”, parte della nostra tradizione pasquale. Ai tempi, di buon mattino, i “menestrelli” giravano per masserie ricevendo dai proprietari i loro prodotti (in particolare uova) in cambio dell’allegria suscitata dal loro canto. Un canto che è commovente sentire intonato ancora dai giovanissimi. Non solo video racconti dei beni adottati, ma anche e soprattutto lavori fortemente propositivi. Tra i criteri contemplati dal progetto, infatti, vi era appunto l’avanzare una proposta concreta di possibile valorizzazione dei vari beni. Ad esempio, piazza Plebiscito, cuore pulsante del Borgo Antico, potrebbe e anzi dovrebbe tornare a pullulare di attività commerciali, culturali, ricreative e di punti di informazione turistica. Come era giusto che fosse, tutte le classi partecipanti sono state premiate ex aequo. Non v’è dubbio che questa bellissima esperienza, abbia lasciato nell’animo del ragazzi il seme prezioso della sensibilità e della cura nei confronti del nostro patrimonio, tanto materiale quanto culturale e valoriale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Concluso l'anno associativo dell' Asd Movida

25-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - C'è una squadra di piccole grandi atlete che per mesi hanno coltivato le proprie passioni...

“Buon viaggio, Nonna Annina":  il saluto di Tetta a Nonna Annina Lippolis

19-06-2024

LETTERE AL GIORNALE – Pubblichiamo con grande coinvolgimento emotivo la lettera che la signora Tetta, sua vicina e amica, ha...

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...