ADV

 

Consiglio “Fuoriclasse in movimento”: bimbi e ragazzi presentano bisogni e proposte a sindaco e assessori

03 21 Fuoriclasse ConsiglioNOCI – Nel pomeriggio dello scorso 20 marzo, a partire dalle ore 16:00, presso l’Aula Consiliare del Comune di Noci si è tenuta la seduta aperta del "Consiglio Fuoriclasse in movimento”, promosso da  Save the Children. Nel corso dell'evento, gli alunni e le alunne di alcune classi di scuola primaria e secondaria afferenti all’Istituto Comprensivo “Pascoli Cappuccini” hanno discusso i loro bisogni e presentato le loro proposte per una scuola migliore dinnanzi al sindaco, Francesco Intini, all’Assessora al Welfare, Francesca Tinella, all’Assessora al bilancio, Antonella Recchia, alla Consigliera Comunale con delega alla Cultura, Marta Jerovante e alla Dirigente Scolastica, Antonella Sasanelli.

A colpire sono state l’assoluta concretezza e originalità con le quali gli alunni hanno argomentato le loro richieste: chi con dei video molto esplicativi, chi realizzando dei veri e proprio progetti su carta, chi ballando e chi perfino “rappando”. Tra le proposte avanzate vi è stata quella di ottenere più corse gratuite con lo scuolabus per avere la possibilità di effettuare qualche gita in più, visitando alcuni significativi luoghi di Noci. Sono solo 20 all’anno attualmente quelle disponibili e secondo i ragazzi de tutto insufficienti per il numero di classi e alunni. Un’altra questione ritenuta di fondamentale importanza ha riguardato il Centro Attività Didattiche e Culturali, che “strutturalmente” esiste già. Gli alunni chiedono di poter avere una inaugurazione ufficiale e di poter bandire un concorso volto alla scelta della persona a cui intitolare il teatro. Qualcuno che si sia distinto per capacità artistiche o spessore culturale. 
I giovanissimi hanno mostrato grandissima sensibilità anche nei confronti della natura, dell’ambiente e della sostenibilità, chiedendo appunto la realizzazione di una “aula ambiante” dove sperimentare l’apicultura e dedicarsi alla piantumazione. Ritenuta fondamentale un’aula relax, fornita di libri e di spazi confortevoli, dove condividere assieme la merenda, cimentarsi in qualche gioco di società o leggere. Si sa, gli zainetti sono sempre più pesanti e le schiene dei bimbi possono risentirne. Ecco che disporre di armadietti come i bimbi più grandi sarebbe un valido aiuto. La richiesta è stata avanzata riadattando appositamente il testo della canzone “Tuta gold” di Mahmood. La figura del tutor sta diventando ormai fondamentale in diversi ambiti lavorativi oltre che nell’orientamento. Di qui nasce l’dea di sperimentare il tutoraggio anche a scuola, con i più grandi che guidano e coordinano i più piccini nell’ambito delle attività più complesse e nel contesto delle materie in cui si riscontrano maggiori difficoltà. Accorata anche la richiesta di tornare a utilizzare un’aula di informatica per effettuare ricerche, stampare ecc. Lo sport si sa, sta assumendo un ruolo sempre più importante nelle scuole, dove viene incentivato il benessere psicofisico. Per questo motivo, sono stati richiesti più attrezzi per la palestra e una banda protettiva su tutti i lati lunghi della stessa. L’eco straziante delle guerre, con tutti gli orrori che ne conseguono, è arrivato alle orecchie dei bimbi, che nel loro piccolo, vogliono poter fare qualcosa. Nasce di qui l’idea delle “Olimpiadi della Pace, che prenderebbero il via dal Centro Storico, “cuore di Noci” nei primi giorni di giugno. Saranno coinvolti tutti gli alunni dell’Istituto Pascoli-Cappuccini, nonché il sindaco e tutti gli assessori. Ai vincitori sarà consegnata una medaglia con da un lato lo stemma di Noci e dall’altro il simbolo della pace. Un voler rimarcare che il nostro è un paese che inneggia alla pace e vuole diffonderne gli ideali. Nel contesto delle Olimpiadi della Pace, è stata avanzata la proposta di una vera e propria “gara di raccolta di rifiuti”. Come hanno raccontato i bambini, l’ispirazione è nata volendo seguire le orme di quanto viene già attuato in Giappone. Ogni squadra sarebbe formata da un bambino e da un adulto, proprio per evitare che da soli i bimbi possano imbattersi in rifiuti per loro pericolosi.. Un voler rimarcare che il nostro è un paese che inneggia alla pace e vuole diffonderne gli ideali.
“Voi riuscite sempre a sorprendermi, facendo ragionamenti che da solo non riuscirei a fare” - ha sottolineato il sindaco Intini- “Mi meraviglia piacevolmente anche la vostra lineare e pragmatica concretezza. Avete chiesto non l’impossibile, ma cose piccole e semplici che si possono realizzare e che era vostro sacrosanto diritto chiedere” - ha continuato assicurando che sarà fatto tutto il possibile affinché nessuna delle richieste resti inascoltata. Sulla stessa lunghezza d’onda la Dirigente Sasanelli: “Non voglio spoilerare nulla soprattutto riguardo alla tempistiche, ma molte delle cose che avete chiesto, sono in procinto di essere realizzate!”. 

Entusiaste le insegnanti ma soprattutto i bambini e i ragazzi che si sono sentiti accolti e ascoltati. Accoglienza e ascolto sono gli ingredienti fondamentali affinchè possano fioccare in futuro altre belle e costruttive proposte. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

Furti di farmaci: un arresto e 20 indagati da parte dei Carabinieri del Nas

10-04-2024

BARI - I Carabinieri del NAS di Bari hanno notificato un Avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di 20...

Triggiano e Grumo Appula  - Si assicuravano il voto per 50 euro; i Carabinieri eseguono…

04-04-2024

Agli arresti domiciliari anche il Sindaco di Triggiano BARI - I Carabinieri del Comando  Provinciale di Bari e della Sezione di...

Bari e provincia - Associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti

18-03-2024

Cinquantasei persone arrestate BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, con il supporto dei militari di Taranto, dello Squadrone CC...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...