Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 1 Ottobre 2022 - 22:35

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

07-20cortesimoschiniNOCI (Bari) - Dal genere comico al teatro di impegno civile. L'evento organizzato dall'associazione MovimentiamoNoci, lo scorso venerdì 18 luglio, ha finito per coinvolgere sia grandi che piccini per un solo ed unico scopo: la solidarietà. Con gli spettacoli de la "Sciaiatica" e del duo Cortesi- Moschini i proventi della serata sono stati difatti donati alle due associazioni Avis e Amo Puglia. Grande è stata la partecipazione da parte del pubblico nocese.

07-20pubblicoNon solo un momento di gioia e di sollievo per l'anima ma anche di riflessione ed omaggio ad una popolazione come quella rwandese che per anni ha dovuto risollevarsi dopo la tragedia- genocidio del 1994. Le due compagnie teatrali sono state presentate lo scorso venerdì dal presidente dell'associazione Avis Noci Giulia Basile: a loro è stata data la possibilità di esibirsi sul palco della palestra scoperta Positano per circa due ore. Da "La favola" della Sciaitica a "Rwanda: Dio è qui" del duo Cortesi Moschini. Con questi due spettacoli si è passati dal teatro comico, scritto e pensato in vernacolo nocese, al teatro di inchiesta storica: entrambi di impegno civile potremmo definirli, visti gli obiettivi che si prefiggono da molti anni.

07-20sciaiaticaLA SCIAITICA- Il primo vero sketch dello spettacolo è toccato a loro: ai tanto acclamati attori del teatrino di Via San Leonardo che da anni ormai si impegnano ad organizzare spettacoli con l'obiettivo di devolvere i proventi alle famiglie bisognose nocesi. "La favola" è stato il titolo dello sketch rappresentato in apertura rispetto al duo Cortesi- Moschini: alla new entry della compagnia Michele De Marco è stato invece affidato il ruolo del cantante Gianni Morandi per introdurre gli spettatori all'interno di una favola, mix di storie, cartoni animati e protagonisti delle favole, destinata a finire in una maniera insolita.

RWANDA: DIO è QUI- lo spettacolo centrale della serata, per cui l'associazione MovimentiamoNoci si è mobilitata, interpretato da Marco Cortesi e Mara Moschini, è stato invece scritto per narrare una storia vera che viene dalle pagine del genocidio rwandese. A distanza di vent'anni dall'accaduto gli attori, protagonisti di una ricerca e di una inchiesta personale, hanno raccontato alcune storie di coraggio, fratellanza e amore. Storie in realtà appartenenti ad un uomo ed una donna costretti a vivere in quei 104 giorni vicende assurde e di razzismo. Per Marco e Mara, mettere in scena questo spettacolo ha significato dare importanza ad una tragedia dimenticata negli anni. Un genocidio che ha visto la popolazione degli hutu eliminare sistematicamente la razza dei "tutsi", considerata ignobile e ingiusta.

07-20gaetanomaramarcoCol suddetto spettacolo si è cercato quindi di lanciare messaggi mi pace, solidarietà, fratellanza, amore verso il prossimo: medesimi messaggi che le associazioni Avis e Amo Puglia ogni giorno si sforzano di comunicare e condividere, a favore di chi, vuoi per questioni di salute, vuoi per questioni economiche, si trovano in situazioni di disagio. Allo spettacolo ha assistito fortunatamente anche il parroco rwandese Don Gaetano il quale, oltre a complimentarsi con Marco e Mara per la padronanza degli argomenti, li ha invitati ad approfondire ancora la storia della nazione, visti i suoi ultimi tentativi di crescita, stabilizzazioni degli ultimi anni. A tutto il pubblico invece Don Gaetano ha anche rivolto l'invito a visitare il Rwanda e a fare in mondo che questo mondo diventi sempre più solidale verso gli altri: sia nei confronti delle popolazioni dimenticate dal mondo sia nei confronti dei bisognosi che abitano nel nostro stesso paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 416 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Cambio al vertice del Reparto Operativo e del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale Carabinieri di…

26-09-2022

BARI - Il 19 settembre, il Colonnello Vincenzo Di Stefano ha lasciato l’incarico di Comandante del Reparto Operativo di Bari, per...

Bari e Monopoli - I Carabinieri arrestano 4 rapinatori

21-09-2022

MONOPOLI - Continuano senza sosta i servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Bari su tutto...

Mola di Bari - Carabinieri sventano un tentato suicidio

17-09-2022

Mola di Bari - Un intervento risolutivo quello operato dai Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari nel pomeriggio del 12...

GdF Bari: i finanzieri della tenenza di Putignano hanno scoperto 111 lavoratori irregolari, di cui…

15-09-2022

BARI - Numerosi sono stati gli interventi di polizia economico-finanziaria svolti, nel corso del corrente anno, dai Reparti dipendenti dal Comando...

Polignano a Mare - Rinvenuti circa 100 gr di cocaina: eseguiti due arresti dai Carabinieri

17-08-2022

POLIGNANO A MARE - In queste giornate di ferragosto, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, impegnati su tutto il territorio...

Gravina in Puglia -  Avrebbe minacciato i Carabinieri con una pistola e poi si sarebbe…

15-08-2022

Gravina in Puglia - I Carabinieri di Gravina in Puglia, coordinati dal Comando Compagnia di Altamura, hanno arrestato un pregiudicato...

NECROLOGI

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...