ADV

 

Cuochi D’Italia: Angela Console porta sul podio la Puglia e Noci

03 29 CuochiditaliaAngelacConsolevincitrice 9 copyNOCI (Bari)-Angela Console ce l’ha fatta: è lei la miglior cuoca regionale d’Italia. Sfida dopo sfida, vittoria dopo vittoria, tutta Noci aveva seguito il percorso della chef all’interno della sfida culinaria regionale di “Cuochi d’Italia”. Persino il Presidente della Regione Puglia Emiliano, con un video live, le aveva fatto gli in bocca al lupo prima della finalissima. Ora è il momento di festeggiare virtualmente assieme a lei la meritata vittoria. Per Angela, oltre al podio, anche 10.000 euro in gettoni d’oro.

03 29 CuochiditaliaAngelacConsolevincitrice 3L’ultima attesa sfida a “colpi di mestolo” ha visto nuovamente l’una di fronte all’altro la Puglia di Angela e il Veneto di Andrea. Come ricordiamo, la chef nocese aveva precedentemente sconfitto lo sfidante di Montagnana, poi salvato dal ripescaggio. Nell'ultima gara i due chef si sono giocati il tutto e per tutto, ognuno determinato a dimostrare di essere cresciuto e migliorato. Protagonisti della prima manche di sfida sono stati i primi piatti, ovviamente nel segno delle rispettive tradizioni locali. Capunti con funghi cardoncelli e salsiccia piccante per Angela e gargati con consiero per lo chef rappresentante il Veneto.

“Ho scelto questo piatto perché è uno dei miei “cavalli di battaglia”, che cucino ormai ad occhi chiusi” - ha affermato la Console. “ Mi ricorda anche la mia infanzia e la nonna intenta ad impastare. Confesso che sarà sicuramente il piatto di punta del mio futuro ristorante. Tenevo ad iniziare in tranquillità ma senza tuttavia abbassare la guardia”. 


03 29 CuochiditaliaAngelacConsolevincitrice 4I capunti di Angela sono stati particolarmente apprezzati dal giudice Cristiano Tomei: “Un piatto in cui il sapore della pasta è straordinariamente esaltato: si sente proprio il grano in bocca”.

Anche lo sfidante Veneto ce l’ha messa tutta: due piatti preparati in maniera sopraffina e il primo round è finito in assoluta parità 18 a 18. Decisiva la seconda tranche all’insegna dei secondi. Entrambi i concorrenti hanno voluto puntare su dei piatti di “recupero”, per lanciare evidentemente il messaggio che in cucina non va buttato via nulla. Anzi: un bravo chef sa che con quelli che comunemente vengono chiamati “scarti”, “frattaglie” o “rimasugli”(per dirla alla pugliese) possono comporre piatti dalla bontà sorprendente. A questo hanno puntato con decisione sia Puglia che Veneto: a stupire i giudici Esposito e Tomei.
Angela si è cimentata nella preparazione di un piatto ricco e dal gusto deciso, con i colori del paesaggio murgese: “cazzomarro” (frattaglie di agnello avvolte nelle budella assieme a del formaggio vaccino di masseria) adagiato su un letto di cipolle sponsali e cicorie sivoni. Il pudore della pugliese, che quasi timorosa di pronunciare il nome del suo piatto lo ha sussurrato all’orecchio di Alessandro Borghese, denota la purezza e la dolcezza del suo animo.

03 29 CuochiditaliaAngelacConsolevincitrice 7Quando si tratta però di mettersi ai fornelli, fuori tutta la grinta possibile. Durante la preparazione, Angela ha consentito al pubblico di conoscere qualche importante particolare in più sulle cipolle sponsali, ingrediente “portafortuna” della cucina pugliese. Il nome racconta già la loro storia: venivano usate per riempire i calzoni serviti durante il banchetto che aveva luogo per suggellare il fidanzamento ufficiale dei futuri sposi. I sivoni invece, “gioielli della campagna pugliese”, sono stati raccolti nell’orto del convento dalle suore per cui Angela cucina. Per lo sfidante di Montagnana invece, quaglie farcite alla veneta con verdure, coperte da pancetta e servite su un letto di polenta calda. A giudicare dall’esito della gara, gli sponsali di fortuna ne portano davvero, così come le cicorielle raccolte dalle suore che Borghese ha definito “sante”. A noi piace però pensare che il potere di queste gemme dell’orto pugliese sia andato solo ad amalgamarsi con quello che è senza dubbio l’ingrediente principe: la bravura di Angela.
03 29 CuochiditaliaAngelacConsolevincitrice 8Dopo ben otto edizioni in cui per la Puglia il podio è stato solo un miraggio, Angela Console ce l’ha trascinata con determinazione.
Non si può negare che il solo sentire la parola “Noci” in un programma televisivo seguitissimo, faccia gonfiare il petto d’orgoglio. Tutti noi siamo stati Angela, in ogni istante di questa sua avventura culminata con la vittoria. Per la regina degli chef regionali, oltre alla grande soddisfazione, anche 10.000 euro in gettoni d’oro che indubbiamente rendono più vicino e palpabile il sogno di un ristorante tutto suo. Quando Borghese infatti le ha chiesto di lavorare di fantasia provando ad immaginarlo, la chef ha confessato che sceglierebbe come location il nostro bellissimo Centro Storico Medievale per un locale intimo ed accogliente. Il nome c’era già da tempo: “Dalle monache”. Da studiare resterebbe solo il marchio, ma quelli sono solo dettagli: la bontà della cucina sarebbe assolutamente garantita. Non sappiamo cosa sceglierà Angela, tuttavia legatissima alla sue 37 suore che l’hanno implorata di non lasciarla. Potrebbe decidere di conciliare le due cose, consentendo a tutti coloro a cui ha fatto venire l’acquolina in bocca di gustare i suoi ottimi piatti, oppure riservarli alla famiglia, agli amici più intimi e alle sorelle. Noi le facciamo le nostre congratulazioni augurandole che questo traguardo raggiunto richiami anche la realizzazione di tutti i progetti che le stanno più a cuore. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...