Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 7 Febbraio 2023 - 01:53

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

05 19 TasteofNoci 8NOCI (Bari) - Finalmente terminato il countdown per “Taste of Noci”, il ricco evento enogastronomico che ha preso ufficialmente il via nella giornata di ieri. Un programma denso di attività che ha catturato non solo il gusto ma tutti i cinque sensi. Noi di Noci24 ve lo raccontiamo nel dettaglio.

05 19 TasteofNoci 5Si è partiti dalle ore 16:30 dove, presso Largo Albanese, si è svolto il laboratorio di pasticceria tipica nocese, a cura dell’associazione “Agricultura”. Protagonisti indiscussi, sono stati i famosi “amarelli” realizzati con pasta di mandorle amare.

In tantissimi gli iscritti che hanno messo le “mani in pasta” in senso letterale, con la supervisione di un esperto pasticcere e delle provette cuoche del centro storico.
Una dietro l’altra, diverse teglie di dolci sono state infornate, con un profumo che ha inondato il centro storico facendo venire l’acquolina in bocca e riportando tutti un po’ indietro nel tempo, quando le nonne sfornavano quei deliziosi dolci e si scalpitava impazienti di addentarli.

E per smaltire un po’ l’apporto calorico sicuramente non esiguo degli amarelli, niente di meglio che una bella visita guidata per il nostro bellissimo Centro Storico, alla scoperta della sua storia e degli antichi mestieri in uso una volta presso le varie botteghe. Le visite sono state organizzate in gruppi, per permettere a tutti di goderne al meglio. Le rispettive partenze alle 17:00 e alle 18:00 da Piazza Garibaldi.
05 19 TasteofNoci 6La vera “punta di diamante” della giornata è stata però la Masterclass di Ais Puglia riguardante i vini bianchi della Murgia e della Valle d’Itria.
Alle 19:30, presso il Chiostro delle Clarisse, Gianni De Girolamo e altri esperti sommelier hanno accolto i partecipanti con un breve approfondimento sulla storia vinicola del nostro territorio che ben si presta alla coltivazione della vigna. Per quanto riguarda il clima, la ventilazione secca proveniente sia dal Mar Adriatico che dallo Ionio, così come una buona escursione termica, rappresentano i requisiti ideali. Stessi requisiti, li ritroviamo nel nostro terreno che è arido e brullo: in parte argilloso, e in larga parte roccioso, calcareo. Ciò significa che è anche molto ricco di minerali. Il nome Murgia deriva etimologicamente da “murice” che significa “sasso appuntito”. A ben pensarci, di queste nostre pietre caratteristiche, noi pugliesi abbiamo fatto la nostra ricchezza, trasformandole nel nostro segno distintivo in Italia e nel mondo.

05 19 TasteofNoci 7Pensiamo ai famosissimi Trulli, alle numerosissime grotte, ai muretti a secco e ai “traturi” un tempo usati per la transumanza.

Anche la nostra storia enologica è altrettanto antica, prestigiosa e ricca. Basti pensare che nel 2017, siamo stati la prima regione produttrice di vino in termini quantitativi e qualitativi. Ieri sera, all’interno del Chiostro delle Clarisse, i partecipanti alla Masterclass hanno riscoperto a tutto tondo questa storia.

Di fronte a ciascuno dei presenti, dieci calici al cui interno venivano versati uno alla volta dieci “campioni” dei vini bianchi pugliesi.
Ecco la formazione di questa squadra imbattibile: Maresco Maccone (dalle cantine di Donato Angiulli di Adelfia); il Gravina (Botromagno) ; il Pandàro (direttamente dalle Cantine Barsento di Noci); Kimia (Chiaromonte); Verdeca (Pietro Tauro); il Castillo (Cardone); Padre Abate (Terrecarsiche); il Selva (Albea); Rampone (i Pastini); e il Minutolo (Polvanera).
05 19 TasteofNoci 8 copyE come si fa per i più famosi campioni dello sport, i sommelier ne hanno raccontato un po’ la storia invitando però i presenti ad “intervistarli” con le papille gustative ma anche con la vista e con l’olfatto. Una “intervista gustativa” bisogna però saperla fare e proprio a questo scopo, i sommelier hanno guidato i partecipanti in merito agli aspetti su cui soffermarsi per rendere la degustazione veramente completa.
Il vino però, si sa, incrementa la voglia di far festa: e la festa si è svolta a tempo di musica in Piazza Plebiscito, dove ha preso il via la Performance live usicale popolare de “I Tammorra Felice”.
Con l’acquisto di un ticket, è stato possibile degustare ancora del buon vino e prelibatezze locali tra un po’ di movimento a tempo di musica e quattro chiacchiere con l’amico di vecchia data o lo sconosciuto incontrato per caso. Alcuni artisti di strada hanno attirato l’attenzione soprattutto dei più piccini con le loro colorate e stravaganti performances.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 372 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...