Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 27 Luglio 2021 - 19:49

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04-19-vigna-casaboliNOCI (Bari) - Piccolo è bello, ma soprattutto buono. Nasce infatti da un vigneto di appena tre tomoli il primo vino con uva completamente nocese. Dislocato in Contrada Barsenti (in foto), a pochi chilometri dalla città, viene prodotto Tre Tomoli Rosa - Susumaniello, vino rosato IGT 2013 che ha fatto la sua prima apparizione all'ultima edizione del Vinitaly di Verona.

04-19-saponari-vinoLa terra, un vigneto coltivato ad alberello su spalliera bassa con amore e cura dalla nocese Flora, all'anagrafe Filomena, Saponari (in foto) che ha fondato nel 2011 Vignaflora. Lei, con un'esperienza decennale nel campo della viticoltura, sommelier di comprovata esperienza, educatrice gastronomica, è l'inventore del primo vino rosato puramente nocese. Un vino prodotto in sole 1980 bottiglie da coltivazione biologica con particolare attenzione agli agenti infestanti. «È stato molto difficile intraprendere questa nuova attività considerando che provengo da un altro tipo di mondo (la finanza ed il marketing ndr) mentre il vino rappresentava solo un hobby. Poi la maturazione in questo settore mi ha portata a credere sempre più in questo prodotto qual è il vino e a riavvicinarmi alla terra. Alla mia terra». Parla con una voce soave e con gli occhi ricolmi d'amore per la sua creatura la nocese, da qualche anno trasferitasi a Castellana Grotte, Saponari. «Non è stato facile partire da zero. Ho dovuto studiare tanto, trovare qualche collaboratore che mi aiutasse con il lavoro alla vigna, sacrificare tempo ed energie». E da autentica vignaiola spiega il perché ha scelto di coltivare il susumaniello. «Ho deciso di optare per la coltivazione del susumaniello - termine che rimanda alla tradizione agraria degli avi di Puglia - perché il terreno e le condizioni climatiche permettono di coltivare questo nella provincia barese e soprattutto a Noci».

04-19-bottiglia-bicchiereIL VINO - Il risultato di cotanto amore è un vino prodotto su base biologica in regime di conversione per la certificazione ICEA, con trattamenti a base di rame e zolfo limitati al minimo e nessuna irrigazione e concimazione. Vino IGT rosato quindi, susumaniello 100%, 12,50 di volume alcolemico, affinato in acciaio e in bottiglia per 40 giorni. Ottimo da abbinare con piatti a base di pesce o legumi si può legare perfettamente con qualsiasi pietanza perché definito "vino tutto pasto". Si serve in calice medio o a tulipano alla temperatura di 10°C. Attualmente è in distribuzione presso le migliori attività ricettive della zona. Con queste credenziali e con questa passione è facile salutare l'arrivo del primo vino rosato di Noci. Piccolo, bello, ma soprattutto buono.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

Necrologi

Necrologi - Venerdì, 28 Maggio 2021

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità
NOCI24.it media partner di Esseri Urbani 2021 Esseri Urbani 2021

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 655 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Sottraevano farmaci dalla postazione del 118: indagati due infermieri

22-07-2021

ALBEROBELLO- I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione a una misura cautelare interdittiva del divieto di esercitare l’attività...

PUTIGNANO - Torturato per una notte, riesce a fuggire e far arrestare i suoi tre…

16-07-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri di Putignano, a conclusione di una tanto rapida quanto efficace indagine, sono riusciti a trarre in...

Monopoli - Picchia la compagna e la sorella che la difendeva. Arrestato dai carabinieri

30-06-2021

MONOPOLI - I Carabinieri della Stazione di Monopoli hanno arrestato in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del...

Incidente sulla sp 106 fra Gioia e Putignano: due morti

28-06-2021

PUTIGNANO - Ennesimo incidente mortale questa mattina dopo le nove sulla sp 106 fra Gioia e Putignano. Due persone, entrambe di...

Molfetta: 16 arresti per corruzione

08-06-2021

Aggiornamento 9 giugno 2021 -Stando a quanto si apprende da numerose fonti giornalistiche locali e regionali, tra le 10 persone...

Gioia del Colle - Arrestato con 125 gr di marijuana

21-05-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gioia del Colle, al termine di un predisposto...

NECROLOGI

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

28-05-2021

NECROLOGIO - Improvvisamente ieri, 27 maggio 2021, all'età di 42 anni è tornato alla casa del Padre Pietro Cazzolla. Lo...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...