Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 9 Agosto 2022 - 19:25

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

09 09quasiventi4NOCI (Bari) – Un omaggio a Noci e a Bacco nelle Gnostre. Al suo percorso di crescita e alle sue prospettive future. Questo l’intento con il quale, venerdì 8 novembre è stata allestita, all’interno del Chiostro delle clarisse, Quasi Venti, la mostra a forma di bottiglie curata da Gianni Palattella, autore, allo stesso tempo, delle opere grafiche delle ultime dodici edizioni della manifestazione. L’esposizione, inaugurata alla vigilia del ritorno del tanto atteso appuntamento novembrino, sarà visitabile anche in questi giorni, durante tutto l’evento, non più inteso come sagra ma come vera e propria festa d’autunno.

09 09quasiventi1Qualche parola, a sostegno di questa iniziativa, è stata spesa dai due consiglieri comunali Piero Liuzzi e Mariano Lippolis. “Non è stato affatto facile realizzare questa mostra” ha commentato Liuzzi. “A causa di un ostacolo oggettivo, rappresentato dall’attore che oggi stiamo omaggiando. La sua proverbiale ritrosia ci ha portati a rinviare di anno in anno questo appuntamento. Volevamo farlo da sempre e oggi abbiamo finalmente trovato occasione. Grazie a questa iniziativa parliamo di segnologia, rappresentativa di un evento che racchiude complessità di natura fisica, sentimentale, antropologica. Questa teoria di immagini ha l’intento di far rivivere ai nocesi gli albori dell’iniziativa. Stiamo per festeggiare i due decenni e occorreva davvero dare questo tipo di segnale. Dovevamo riprendere le sensazioni, le motivazioni, i sogni legati a questa avventura, nata e poi portata avanti con il concorso di Noci e di tutti coloro i quali vi hanno partecipato. Sono grato a Gianni per aver sciolto questa riserva. Non è un caso se il Comune di Noci riconosce il suo partnernariato in questa manifestazione: perché riconosce anche nel segno di Gianni un veicolo per raccontare Noci”.

09 09quasiventi2“E’ da riconoscere l’approccio culturale che in questi ultimi anni Bacco nelle Gnostre ha assunto, discostandosi dall’aspetto enogastronomico” ha commentato invece Lippolis. “Sarebbe riduttivo oramai definire Bacco solo una sagra quando, le sue possibilità, permettono di promuovere ancor più il territorio. Inconfondibile è il segno grafico di Gianni Palattella. Un lavoro artistico pregevole: bellissima l’idea di racchiudere in queste bottiglie la storia di Bacco, che è anche un po' la storia di Noci. Leggevo il commento di Lino Patruno. E’ vero, “si fa presto a dire vino” quando all’interno di una sola bottiglia c’è una complessità che proviene da territori, dal lavoro di una comunità intera. Bacco ha dato molto in questi 19 anni. 19 anni fa ci fu un’intuizione: quella della propensione nocese all’enogastronomia e che oggi va via via sempre più valorizzandosi. C’è da dire però che anche Noci ha dato molto a Bacco, donando alla manifestazione tutti i suoi saperi e i suoi sapori”.

E non poteva quindi mancare la descrizione, attesa, da parte dell’autore, Arch. Gianni Palattella: “Ho lavorato utilizzando i segni che non solo Bacco mi comunicava, ma anche Noci.A vevo intrapreso questo percorso prima ancora che cominciasse Bacco nelle Gnostre: già dalla prima edizione di Incontriamoci in centro avevo cominciato ad interpretare graficamente quel che Noci mi trasmetteva durante manifestazioni simili. Con gli anni ho tentato di introdurre delle innovazioni legate al linguaggio. Non ho fatto altro che utilizzare la mia visione. Durante la due giorni di Bacco io non faccio altro che osservare quel che avviene. Non bevo e non sono appassionato di cibo: ecco perché credo di avere questo punto di osservazione privilegiato. Con questa mostra facciamo un omaggio a Bacco e a Noci: una città ospitale e che ha scorci del centro storico unici e da valorizzare. Già dal 2012 posi delle condizioni agli organizzatori tecnici della manifestazione, chiedendo loro di non prevedere nulla all’interno delle gnostre, luoghi che altresì vanno vissuti, osservati. In tutte le grafiche prodotto ho sempre utilizzato un po' di ironia: perché sono dell’idea che il territorio non vada banalizzato ma comunicato con spirito critico. Spero di realizzarne almeno un'altra di bottiglia, la ventesima del prossimo anno, e di trovare spunto per raccontare il territorio. Pensavamo anche di cambiare il pay off quest’anno e così è stato. Per raccontare una “festa d’autunno” che non è solo di Noci ma di tutto il territorio. Credo di essere sempre stato un pungolo per gli organizzatori tecnici e ci tengo a dire che non è vero che Bacco si è avvicinata all’arte solo oggi, ma già negli scorsi anni aveva ospitato mostre su Pino Pascali, i fratelli Spizzico etc,. Tuttavia c’è ancora da lavorare: per arricchire sempre più la manifestazione e per creare i presupposti affinchè Noci e il territorio possa essere promossa al meglio”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 895 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Conversano - Arrestato responsabile di un furto all’interno della Cattedrale di Conversano

08-08-2022

I Carabinieri gli trovano in casa anche Marijuana e Hashish CONVERSANO - I Carabinieri del Comando Stazione di Conversano hanno tratto...

Identificati i presunti autori di una truffa consumata ai danni di una vittima ultraottantenne

30-07-2022

BARI - Ieri mattina, in Messina i Carabinieri delle Stazione di Acquaviva delle Fonti con il supporto dei colleghi della Compagnia...

Recuperato e rimpatriato dall’Austria eccezionale dipinto seicentesco di Artemisia Gentileschi

21-07-2022

L'opera era pertinente all’eredità del Conte Giangirolamo II Acquaviva di Conversano BARI - Le persone indagate, secondo l’impostazione accusatoria,  avevano presentato...

I risultati dell’attività operativa 2021 dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari

18-07-2022

BARI - Il Nucleo Carabinieri TPC di Bari, nell'ambito delle numerosissime attività investigative avviate in Puglia, Basilicata e all’estero nell’anno 2021...

Bari - Servizi dei Carabinieri anti droga e contro i furti nelle piazze e in…

15-07-2022

BARI - A seguito delle intese raggiunte in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e nell’ambito dei...

Corato - Non erano stati invitati al matrimonio. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare…

15-07-2022

Corato - I Carabinieri della Stazione di Corato e dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Molfetta hanno dato esecuzione...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...