ADV

 

Intervista a Mons. Giovanni Intini: "Noci sarà il mio rifugio"

12 15dongiovannintiniNOCI (Bari) - Lo scorso mercoledì 7 dicembre Noci ha ricevuto una notizia importantissima. Tramite il bollettino ufficiale della Sala stampa della Santa Sede Papa Francesco ha annunciato la nomina a Vescovo di Tricarico (Prov. di Matera, Italia) del Rev.do Giovanni Intini, del clero della diocesi di Conversano-Monopoli e parroco della Concattedrale di Monopoli. Con questa novità tutti i concittadini si sono rallegrati ed uniti alla persona del conosciutissimo Don Giovanni Intini per festeggiare il lieto evento. E dopo questa gradevole notizia Noci24.it ha avuto il piacere di intervistare in esclusiva in neo eletto Vescovo.

Il Pontefice le ha dato un nuovo incarico. Che senso dà a questo nuovo rapporto di fiducia affidatole?

Mi investe di una grande responsabilità. Man mano che passano i giorni cresce in me la gioia, ma c’è anche molta responsabilità. A prescindere dal fatto che sia una piccola diocesi, resta comunque tale. Sento il peso del cambiamento, ma ora come ora capisco quanto sia importante riconsiderare tutte le dimensioni della propria vita. Sento la responsabilità di guidare le persone in un cammino di fede.

Nel corso del suo ministero sacerdotale ha ricoperto importantissimi ruoli fra cui quello di Padre spirituale del Seminario di Molfetta. Che ricchezza si porta dietro e sente di aver vissuto?

La ricchezza che mi porto dietro è il rapporto con le persone. Ho avuto la fortuna di svolgere un ruolo di accompagnamento di giovani preti al sacerdozio e quindi forse questo ministero mi ha fatto capire l’importanza delle relazioni. Il Vangelo certamente passa attraverso le omelie e le catechesi ma passa soprattutto attraverso le relazioni fraterne, gli incontri, gli accompagnamenti, le consolazioni, scambi vitali illuminati dal Vangelo.

Quale messaggio agli uomini e alle donne della nuova diocesi?

Vado da loro in punta di piedi: so che un cammino è già stato iniziato; ci sono stati prima di me illustri Vescovi, tra cui Mons. Delle Nocche per il quale è stato intrapreso un percorso di canonizzazione. Vado da loro per mettermi a servizio della loro crescita. Ho percepito in questi giorni quanto i fedeli della Diocesi di Tricarico credono nella figura del Vescovo dal momento che trattasi di una zona di frontiera, periferia. Vado da loro per camminare con loro ma anche per guardare a un futuro fuori dalle mura della semplice diocesi e di una Chiesa universale.

Quale Chiesa intenderà realizzare?

La Chiesa delineata nell’Evangelii Gaudium di Papa Francesco: quella che richiama alcune necessità; quella chiesa che risponde al bisogno del tempo. Ci porremo in questo atteggiamento: quello buon Samaritano.

Ai nocesi invece cosa sente di dover dire visto che l’hanno accompagnata per un pezzo della sua storia?

Sono e resto nocese. Sono stato pochissimo qui, ho trascorso troppo poco tempo del mio sacerdozio. Ovunque io sia andato però ho sempre manifestato la mia provenienza ed ho messo in luce le mie radici. Sono convinto che le radici sono importanti ma non ci devono impedire di camminare, di viaggiare, di metterci al servizio. Le radici e le ali devono essere in sintonia perchè le ali si possono usare se uno è ben radicato e le radici non devono ostacolare le ali. Noci sarà il mio rifugio quando vorrò prendermi qualche attimo di pausa.

Per quando è previsto l’ingresso in diocesi?

L’ordinazione episcopale si terrà mercoledì 22 febbraio 2017 nel palazzetto dello sport di Conversano. L’ingresso invece non l’ho ancora stabilito. Ho un incontro con i sacerdoti di Tricarico il prossimo martedì, ma in ogni caso sarà entro il mese di marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...