Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 4 Agosto 2020 - 19:43

trovo aziende

 

03 17 restauroportonechiesamadre 3 copyNOCI (Bari) – L’idea progettuale intitolata «Il velo del tempio» del maestro Luca Cavalca, risultata vincitrice del concorso di idee per la progettazione di una porta in bronzo della Chiesa Madre di Noci a novembre 2017, non sarà più realizzata. Per due ragioni fondamentali che Don Stefano, arciprete di Noci, ha voluto spiegare ai taccuini di Noci24.it, all’indomani dell’avvio di alcune operazioni di rifinitura già avviate sui battenti della porta in questione.

Il concorso di idee, si ricorderà, fu indetto a conclusione del Giubileo straordinario (1316-2016) dall’Ente Parrocchiale “Santa Maria della Natività”, Chiesa Madre di Noci, in collaborazione con il Comune di Noci, “profittando della felice circostanza giubilare cominciata nel maggio del 2016 e terminata poi l’estate 2017, riconoscendo il valore storico e artistico dell’iniziativa e il peculiare comun denominatore che identificava anticamente col titolo mariano il casale originario e la sua chiesa”. Più tardi, esattamente il 29 novembre 2017, la Commissione Giudicatrice decretava l’esito del concorso, riservando la propria attenzione nei confronti dell’idea di Luca Cavalca, proclamato vincitore del concorso.

03 17 restauroportonechiesamadre 1L’11 marzo scorso, con la rimozione delle decorazioni in ghisa, sono ufficialmente iniziate le operazioni di restauro della porta che – però – non avrà più le caratteristiche della progettazione di Luca Cavalca, ma che resterà identica a quella che già tutti i cittadini conoscono. Molti parrocchiani hanno cominciato a chiedersi cosa ne sarebbe stato e Don Stefano Mazzarisi ha così risposto a tutti gli interrogativi: 

Nessun progetto che prende il via e nessuna sostituzione: solo ordinarie operazioni di restauro che riguarderanno anche le altre due porte. Alla 'grande porta' non si andrà ad aggiungere né a togliere nulla. Il progetto del 2017 è stato accantonato per diverse ragioni. Tralasciando il fatto che, in questo momento, la disponibilità economica non ne permetterebbe la realizzazione, ci teniamo a custodire 'la porta verde della Chiesa Madre'. Si tratta, allora, unicamente di ripristinare ciò che il tempo ha rovinato, preservando altresì l’antichità del nostro bene storico-artistico”.

 

 

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 800 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano, spazi alle idee: martedì 4 agosto inaugurazione di Piazza Teatro

04-08-2020

PUTIGNANO - Martedì 4 agosto alle ore 19:00 s’inaugura Piazza Teatro, il nuovo spazio di rigenerazione urbana e sociale ideato...

Da Alberobello a Pescara per “Mister Italia 2020”

01-08-2020

ALBEROBELLO - C’è anche un 20enne di Alberobello (BA) tra i trentadue finalisti che sabato sera 1 agosto a Pescara...

Guardia di Finanza Bari: eseguite tre ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei responsabili di…

17-07-2020

BARI - In data odierna, i Finanzieri del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari...

Alberobello - Molestie e minacce in un locale pubblico: arrestato dai Carabinieri

16-07-2020

ALBEROBELLO - I Carabinieri della Stazione di Alberobello, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale...

Gioia del colle - Arrestato imprenditore per sfruttamento del lavoro

09-07-2020

GIOIA DEL COLLE (Bari) - I Carabinieri della “task force” dedicata al contrasto del fenomeno della intermediazione illecita e dello sfruttamento...

Operazione “ECLISSI” dei Carabinieri della Compagnia di Monopoli: 6 arresti

06-07-2020

BARI - Dalle prime ore dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli, coadiuvati dal Nucleo Cinofili e dallo Squadrone eliportato Cacciatori...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...