Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 15 Agosto 2022 - 11:50

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

06 01 ConclusioneMeseMarianoNOCI (Bari)- Un Mese Mariano che resterà scolpito indelebilmente nella storia di Noci, per l’assenza della tradizionale Festa Campestre che ne segnava la conclusione e che l’intera cittadinanza attendeva con trepidazione.
Sui social, molti nocesi, presi dal rammarico hanno postato vecchie e suggestive foto degli anni che furono, quando le risate allegre riecheggiavano nel verde che circonda il Santuario della Croce.

Una pandemia può purtroppo incidere sulla storia di un paese e di un popolo, intaccandone le tradizioni. Il Covid19 ha privato i nocesi di uno dei momenti a loro più cari. La tradizionale Festa Campestre, che segnava in maniera gioiosa la fine del Mese Mariano, quest’anno non si è tenuta.

Rammaricati e presi da un impeto di nostalgia, molti nocesi hanno inondato i social di foto che li ritraevano, negli anni addietro, sorridenti e spensierati a festeggiare presso il Santuario della Croce. Qualcuno ha voluto ripercorrere nei dettagli lo svolgimento del rituale appuntamento, a beneficio di chi non conoscesse ancora le nostre tradizioni, ma soprattutto per avere l’illusione di riassaporare virtualmente quei momenti. E’ sempre stata un’occasione festosa, di allegria condivisa, in cui ai momenti di preghiera si alternavano quelli di spensieratezza.

La sacra effigie della Madonna veniva ricondotta presso il Santuario della Croce, e dopo la Celebrazione della Santa Messa, via libera al divertimento con musica, canti, buon cibo che molte mamme e nonne portavano da casa, un giro tra le bancarelle e una passeggiata nel verde, con i polmoni pieni d’aria salubre. In quest’ultimo giorno di un maggio atipico, coinciso con la festa liturgica della Pentecoste, ci si è dovuti accontentare dei ricordi e di una preghiera più intensa. Preghiera a cui Don Stefano Mazzarisi ha invogliato i fedeli, durante la Santa Messa trasmessa in diretta dalla Chiesa Madre. L’omelia è stata incentrata sul valore di un perdono che non può sussistere, se non presupponendo un sincero pentimento e un autentico desiderio di ricominciare mettendosi in gioco con umiltà.
“Nell’amore e nella carità si rinnova lo ogni giorno la Pentecoste. I nostri occhi restino fissi su Gesù e saremo infiammati di Spirito Santo, fuoco con cui infiammeremo anche gli altri. Maria ci ricorda che abbiamo solo bisogno di proferire il nostro sì e di lasciar fare a Dio”- ha ricordato Don Stefano. Per quest'anno purtroppo è andata così, ma in cuor suo, ognuno è consapevole che quello venturo, la Festa Campestre regalerà emozioni ancora più intense 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 399 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Gravina in Puglia -  Avrebbe minacciato i Carabinieri con una pistola e poi si sarebbe…

15-08-2022

Gravina in Puglia - I Carabinieri di Gravina in Puglia, coordinati dal Comando Compagnia di Altamura, hanno arrestato un pregiudicato...

Attività ispettiva nell'ambito dell'operazione "Estate tranquilla 2022"

15-08-2022

BARI - Nell’ambito di servizi predisposti in campo nazionale, i Carabinieri del NAS di Bari hanno svolto complessivamente 68 attività...

Parco Nazionale dell'Alta Murgia: primi dati sugli incendi boschivi

12-08-2022

ALTAMURA - È già tempo dei primi bilanci per i Carabinieri Forestali nella campagna di prevenzione e repressione degli incendi...

Conversano - Arrestato responsabile di un furto all’interno della Cattedrale di Conversano

08-08-2022

I Carabinieri gli trovano in casa anche Marijuana e Hashish CONVERSANO - I Carabinieri del Comando Stazione di Conversano hanno tratto...

Identificati i presunti autori di una truffa consumata ai danni di una vittima ultraottantenne

30-07-2022

BARI - Ieri mattina, in Messina i Carabinieri delle Stazione di Acquaviva delle Fonti con il supporto dei colleghi della Compagnia...

Recuperato e rimpatriato dall’Austria eccezionale dipinto seicentesco di Artemisia Gentileschi

21-07-2022

L'opera era pertinente all’eredità del Conte Giangirolamo II Acquaviva di Conversano BARI - Le persone indagate, secondo l’impostazione accusatoria,  avevano presentato...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...