Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 29 Luglio 2021 - 13:59

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

10 04 DonCarloSemeraroNOCI - Dopo il commovente addio di don Francesco Ramunni, i nocesi hanno accolto il giovane presbitero don Carlo Semeraro, che nel corso della celebrazione vespertina dello scorso 28 settembre ha fatto il suo ingresso ufficiale all’interno della comunità parrocchiale della Chiesa Madre, in qualità di vice parroco. A fare gli onori di casa, accompagnandolo in quella che, dal punto di vista spirituale, sarà la sua “nuova casa”, è stato naturalmente don Stefano Mazzarisi. Alla celebrazione vespertina era presente anche Don Peppino Cito, che fino a tre anni fa è stato arciprete di Noci. Scopriamo qualcosa in più su Don Semeraro, che camminerà assieme ai nocesi nella fede.

Fasanese d’origine, don Carlo Semeraro ha svolto per 6 anni la sua missione all’interno dell’Unità Pastorale di Monopoli, una missione di fede e di carità che continuerà presso la nostra città. Con queste parole, don Carlo si è rivolto ai fedeli: “Permettetemi, innanzitutto, una parola di ringraziamento a don Peppino che è voluto essere qui presente con alcuni parrocchiani di Monopoli che saluto e ringrazio per avermi accompagnato su questa nuova terra dove sono stato chiamato a camminare con voi per crescere insieme nella fede e nella speranza del Signore. Ringrazio fin da subito don Stefano con il quale ci ritroviamo nell’avventura di evangelizzare e camminare insieme alla comunità. La gratitudine ad ognuno di voi. So già che mi avete accolto con la preghiera e ora impareremo a conoscerci. Chiediamo al Signore e a San Rocco che voi venerate qui a Noci, di aiutarci a crescere insieme”.
Noi di Noci24 abbiamo voluto porgergli personalmente qualche domanda.

Don Carlo, a pochi giorni dal suo arrivo, come si trova qui a Noci, e quali sono state le prime impressioni sulla nostra comunità?

"Mi sono sentito accolto in un clima molto famigliare che mi sta permettendo di sentirmi a casa. Impressione di una comunità molto attiva, con diverse realtà associative che lavorano nella vigna del Signore".

Vi sono eventuali progetti per la comunità parrocchiale, magari ideati assieme a Don Stefano?

"In questo tempo di Covid non si può programmare a lungo termine. Io mi inserisco discretamente nel cammino che questa comunità sta compiendo portando la mia testimonianza e a mia volta mi nutro della testimonianza di questa comunità"

A don Carlo, l'intera redazione di Noci24 porge ancora una volta un caldo benvenuto e un sincero augurio per quel che concerne il proseguimento della sua opera pastorale nella nostra città.

Commenta tramite Facebook

 

Necrologi

Necrologi - Venerdì, 28 Maggio 2021

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità
NOCI24.it media partner di Esseri Urbani 2021 Esseri Urbani 2021

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 630 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Toritto - Arrestato dai Carabinieri un 59enne per favoreggiamento della prostituzione

29-07-2021

TORITTO - Lungo la complanare che costeggia la SS96, in agro Toritto, i militari della Compagnia di Modugno hanno arrestato un...

Bari - Deteneva 30 kg di “bionde di contrabbando”. Arrestato dai Carabinieri un pregiudicato

29-07-2021

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bari Centro, nel corso di una mirata attività di controllo disposta nel quartiere...

Alberobello - Sottraevano farmaci dalla postazione del 118: indagati due infermieri

22-07-2021

ALBEROBELLO- I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione a una misura cautelare interdittiva del divieto di esercitare l’attività...

PUTIGNANO - Torturato per una notte, riesce a fuggire e far arrestare i suoi tre…

16-07-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri di Putignano, a conclusione di una tanto rapida quanto efficace indagine, sono riusciti a trarre in...

Monopoli - Picchia la compagna e la sorella che la difendeva. Arrestato dai carabinieri

30-06-2021

MONOPOLI - I Carabinieri della Stazione di Monopoli hanno arrestato in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del...

Incidente sulla sp 106 fra Gioia e Putignano: due morti

28-06-2021

PUTIGNANO - Ennesimo incidente mortale questa mattina dopo le nove sulla sp 106 fra Gioia e Putignano. Due persone, entrambe di...

NECROLOGI

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

28-05-2021

NECROLOGIO - Improvvisamente ieri, 27 maggio 2021, all'età di 42 anni è tornato alla casa del Padre Pietro Cazzolla. Lo...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...