ADV

 

Mons. Ricchiuti a Putignano: "La pace è possibile se lo vogliamo"

Una grande assemblea ha accolto il presidente di Pax Christi Italia a Putignano (BA) per parlare di Pace

03 08 Mons Ricchiuti

PUTIGNANO - Essere cristiani significa anzitutto essere portatori di Pace. Una pace che va costantemente ricercata, costantemente attenzionata. Questa la consapevolezza maturata durante l’incontro, ieri sera, con Mons. Giovanni Ricchiuti, arcivescovo-vescovo emerito di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti e Presidente del movimento Pax Christi Italia.

“La presenza di don Giovanni si inserisce nel percorso ideato insieme all’Azione Cattolica parrocchiale nella scuola di formazione socio-politica con l’associazione Cercasi un fine. Un percorso che sta attenzionando il tema della Pace, accompagnato da un grande quesito: la pace è possibile? Stiamo cercando di capirlo incontro dopo incontro, maturando che dipende dall’uomo e che la guerra, sicuramente, non è una soluzione. La presenza di mons. Ricchiuti nella nostra comunità, con il suo impegno per la Pace, ha rappresentato un importante tassello per comprendere ancora meglio la nostra vocazione di cristiani” ha dichiarato, salutando il presule, il parroco don Mimmo Belvito.

Per la sindaca Luciana Laera la presenza del presidente di Pax Christi “è un grande onore. La sua voce ci aiuta a comprendere la situazione geopolitica ed orientarci in quella pace che tutti desideriamo”.

L’incontro ha visto il vescovo spaziare all’interno dello scenario geopolitico, passando in rassegna le varie guerre. Quelle più raccontate, come il conflitto russo-ucraino e israelo-palestinese, come pure quelle meno conosciute. “Non dobbiamo avere paura di chiamare genocidio quello che sta avvenendo nella Striscia di Gaza. La situazione, come in Ucraina, è complessa, ma dobbiamo guardare alla realtà senza filtri politici” ha detto mons. Ricchiuti, “bisogna fermare i finanziamenti delle armi. Oggi spendiamo centinaia di miliardi di euro che potrebbero essere investiti nella sanità e formazione invece che per fabbricare armi”. “Noi seguiamo l’esempio di Gesù che nella sua passione è stato autorevole portatore di pace, anche sulla croce” ha richiamato il presidente di Pax Christi. Don Giovanni ha illustrato il percorso del movimento pacifista di cui è presidente che ha visto nel venerabile don Tonino Bello una guida illuminante, capace di contrastare il parere della politica a favore della pace. Così, per Ricchiuti, è necessario fare ora, chiedendo la Pace a tutti i costi. Una pace che passa dalla diplomazia, dalla “smilitarizzazione” della Chiesa, dall’investimento sulla formazione e dall’obiezione di coscienza.

“Bisogna avere il coraggio di dire di no, di aiutare i nostri giovani a desiderare la pace e seminarla nel nostro mondo, anche laddove non c’è guerra” ha concluso Ricchiuti. Proprio in questo senso si muove anche la scuola socio-politica “Cercasi un fine” di Putignano che nell’incontro con don Giovanni Ricchiuti ha avuto nuovi stimoli per cercare di seminare la pace. Prossimo appuntamento per la scuola sarà venerdì 15 marzo, quando l’incontro di formazione sarà tenuto da don Rocco D’Ambrosio, direttore scientifico dell’associazione “Cercasi un fine”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...