Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 15 Maggio 2021 - 07:00

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

10 19uomoaltamuraNOCI (Bari) - Il suo corpo fu scoperto il 3 ottobre del 1993, visse nel nostro territorio, e più precisamente nelle zone appulo - lucane circa 150.000 anni fa, ma solo oggi, dopo numerosi studi e numerose ricerche, gli è stata dedicata una pubblicazione completa. Stiamo parlando di “Ciccillo”, diminutivo di Francesco, ovvero dell’ Uomo di Altamura ritrovato nella grotta di Lamalunga. Su di lui, uomo di Neanderthal ormai famoso in tutto il mondo, ha scritto per la prima volta pubblicamente proprio un nocese, il geologo Giovanni Laera. Il libro finito di stampare a giugno 2016 si intitola “L’uomo di Altamura. Epilogo tragico di un lontano antenato” edito da Lab edizioni.

Un viaggio alla scoperta di tutte le vicende legate al prezioso reperto dalla sua scoperta ad oggi, corredato da immagini inedite del CARS (Centro Altamurano Ricerche Speleologiche): con la pubblicazione di questo nuovo testo il dott. Giovanni Laera, laureato in Scienze geologiche, si chiede e cerca di fornire alcune risposte sul punto in cui versano gli studi sull’uomo di Neanderthal più famoso e completo al mondo, sul come e sul perchè l’uomo sia stato ritrovato proprio in quella grotta. L' ipotesi più accreditata in merito a quest’ultimo punto è che “Francesco” qui ci sia caduto accidentalmente; altri pensano che si sia intrufolato nella grotta alla ricerca di cibo ma la cosa che più interessa è che il suo triste destino ha consentito agli uomini moderni di avere più risposte sul periodo in cui visse, sulle sue abitudini. Una scoperta quindi importante a livello scientifico e archeologico. 

10 19giovannillaera

Dopo tre anni di lavoro e raccolta di materiali, il prof. Laera (in foto a lato - foto fonte TRM), in collaborazione con il CARS, gli speleologi e gli archeologi, è riuscito a pubblicare i suoi dati raccogliendo: gli aspetti morfologici dell’area in cui il reperto è stato ritrovato, gli interventi di salvaguardia a suo favore e tutto il lavoro che ne è conseguito. In prima di copertina (foto in alto) è possibile notare la ricostruzione di come poteva essere l’uomo, a cura dei fratelli Kallis; in quarta invece il vero e proprio reperto, le cui ossa, oggi, sono completamente ricoperte da calcite ed irremovibili dal luogo di ritrovo.

Un lavoro questo che tuttavia ha anticipato di poco quello che a breve il comune di Alltamura andrà ad inaugurare, ovvero la famosa “Rete museale dell’uomo di Altamura” dislocata su tre punti e finalizzata a promuovere e diffondere i risultati della scoperta e delle continue ricerche. A breve “L’uomo di Altamura. Epilogo tragico di un lontano antenato” sarà pubblicato anche in lingua inglese per consentire agli interessati di tutto il mondo di poter accedere più facilmente alle informazioni condivise con la Sovrintendenza Archeologica di Bari. Il libro è in distribuzione nelle librerie di Noci, ma anche contattando l'editore Lab. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 612 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari presentano i risultati dell’attività operativa del…

13-05-2021

BARI - Il Nucleo Carabinieri TPC di Bari, nell'ambito delle numerosissime attività investigative avviate sui territori di Puglia e Basilicata...

Monopoli - Operazione “lock down”, 5 arresti per furti d'auto e ricettazione

06-05-2021

MONOPOLI - Ieri alle prime ore dell’alba, nelle provincie di Bari, Foggia e Lecce, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli...

Contromano sulla Statale, incidente mortale a Fasano

01-05-2021

FASANO - Grave incidente ieri mattina sulla Strada Statale 16, in zona Fasano. Un'auto, una Huyndai I20 condotta da due...

Direzione Distrettuale Antimafia e Direzione Nazionale Antimafia insieme nella maxi operazione “Vortice - Maestrale”

26-04-2021

Esecuzione congiunta di 99 misure cautelari da parte di Carabinieri e Polizia BARI - Nella notte appena trascorsa, un’imponente operazione antimafia...

Ordinanza di misura cautelare in carcere per un magistrato in servizio presso l'ufficio Gip Bari…

24-04-2021

È opinione di questa Procura della Repubblica che la collettività  possa trovare motivo di sollievo nella circostanza che proprio l’Istituzione...

Putignano - Prosegue la campagna vaccinale contro il Covid-19

14-04-2021

PUTIGNANO - La pagina social del Comune di Putignano fa sapere che domani 15 aprile 2021 prosegue la campagna vaccinale...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...