Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 19 Aprile 2021 - 04:21

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

10 07lafabbricaconnessaNOCI (Bari) – L’Italia del futuro può creare nuovi posti di lavoro solo se le piccole e medie imprese avranno il coraggio di approcciare gradualmente alle nuove rivoluzioni industriali: si tratta di quanto cercano di spiegare Luca Beltrametti, Nino Guarnacci, Nicola Intini e Corrado La Forgia nella loro recente pubblicazione intitolata La fabbrica connessa (214 pagine, 18.50 euro, edizioni Guerini). Un percorso basato sulla loro esperienza per definire lo scenario a medio termine che possa accompagnarle, insomma, in quella transizione tecnologica ormai avviata in tutto il mondo.

Per i quattro autori di questo volume, membri della task force di Federmeccanica, lo sviluppo non può che concretizzarsi così: gli imprenditori delle PMI e gli artigiani dovranno comprendere che esiste un percorso graduale che può condurre, nell’arco di qualche anno, verso un nuovo paradigma tecnologico. Quali sono allora le tecnologie abilitanti per questa nuova tipologia di industria? I quattro autori del volume ne hanno individuate 11, e sono abbastanza simili e vicine a quelle che il Ministro Calenda ha inserito nella legge sull’industria 4.0.

A che punto è l’Italia rispetto all’industria 4.0?” ci ha dichiarato il dott. Nicola Intini (nocese - Direttore stabilimento Gruppo Bosch di Brembate (BG), azienda che produce utensili per demolitori elettrici) a Noci24 venendo a spiegare il contenuto del volume. “Ce lo siamo chiesti con l’obiettivo di condurre una grossa indagine su 500 formulari che 500 imprese italiane hanno compilato. Il risultato ci ha portati a capire che c’è una necessità di conoscere meglio quello di cui stiamo parlando. Chi dice di conoscere il tema probabilmente non lo conosce così bene; ci sono delle false credenze”.

E dal momento che l’italia è composta da un tessuto industriale fatto di piccole e medie imprese” continua a commentare, “è bene che queste non si spaventino: esiste un approccio graduale alla crescita; una possibilità di mettere piede in questo mondo. Ecco perché abbiamo pensato allo slogan: parti in piccolo ma pensa in grande. Bisogna farsi un’idea di come potrebbe essere la propria azienda fra dieci anni e lavorare affinché col tempo si possa arrivare a quel modello. E’ utile dire che le nuove tecnologie produttive non abbattono i posti di lavoro: sono scenari che fanno paura, è vero, però non dobbiamo fasciarci la testa prima di partire. Anche con la prima industriale l’aumento di produttività ha creato nuovi bisogni, quindi nuovi prodotti e nuovi posti di lavoro e nuove figure professionali”. “Per raggiungere i livelli industriali degli altri paesi europei” conclude, “è’ necessaria quindi una connessione. Una fabbrica connessa, appunto. Il mancato aggiornamento rischia di farci rimanere indietro con i tempi senza posti di lavoro e senza nuove produttività”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 382 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano - Prosegue la campagna vaccinale contro il Covid-19

14-04-2021

PUTIGNANO - La pagina social del Comune di Putignano fa sapere che domani 15 aprile 2021 prosegue la campagna vaccinale...

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...