ADV

 

“Fur… fanti o santi?”, il nuovo libro di Nicola Simonetti

11 29 furfantiNOCI - Venerdì 25 novembre, alle ore 19.00, presso il Chiostro di San Domenico, a Noci, ha avuto luogo la presentazione del nuovo libro di Nicola Simonetti, dal titolo “Fur… fanti o santi?”. Il libro, pubblicato da Adda editore e impreziosito dalla prefazione di Michele Mirabella, è una raccolta di dieci biografie di potenti personaggi politici del passato e del presente: l’autore ci dona notizie, curiosità e soprattutto analizza le malattie psichiche e fisiche che hanno afflitto questi politici, e quanto queste malattie abbiano influito sulla loro condotta di governo.

La presentazione del libro ha assunto la forma di un dialogo tra Nicola Simonetti e Francesca Amatulli, che con domande acute e mirate ha permesso all’autore di far comprendere al pubblico l’intento dell’opera: Simonetti, col suo sguardo “medico”, non giudica il comportamento dei dieci politici, ma si comporta come un cronista, lasciando il giudizio finale al lettore. Francesca Amatulli inizia la presentazione lodando la grande ricerca storica e la minuziosa indagine effettuate da Simonetti: il lettore non può fare a meno di leggere pagina dopo pagina le dieci biografie, piene di informazioni e curiosità che lasciano il lettore incollato al libro. Si passa poi all’analisi di alcune delle figure politiche presenti nell’opera: di Winston Churchill, Primo ministro del Regno Unito durante la Seconda guerra mondiale, l’autore ci mostra un ritratto inedito e ci svela particolari sulle abitudini del leader britannico, come quella di fare un uso pesante di alcolici (in particolare di whisky, sua bevanda preferita) e quella di perdere le staffe qualora fosse contraddetto su qualunque argomento. Ma lo sguardo di Simonetti non si ferma solo alle curiosità; l’autore infatti spiega come Churchill fosse un abile stratega, capace di tenere in pugno gli avversari politici: possedeva infatti un archivio segreto in cui erano conservate molte informazioni sui politici britannici e non, rendendolo un personaggio temuto e rispettato da tutti. Vengono svelati al pubblico anche particolari risvolti della Seconda guerra mondiale: Churchill voleva che ci fosse una guerra perché temeva che, se Hitler non fosse stato fermato, la Germania avrebbe tagliato fuori il Regno Unito dall’Europa; per il leader britannico la guerra non rappresentava una minaccia perché era sicuro di uscirne vincitore. In realtà la storia si rivelò differente dalle previsioni di Churchill, con una Germania che fu fermata solo dall’entrata in guerra degli Stati Uniti: inizialmente gli americani volevano evitare il conflitto perché non vedevano alcun vantaggio nell’entrare in guerra, ma, grazie alle pressioni del leader britannico sull’allora presidente degli Stati Uniti Franklin Delano Roosevelt, alla fine l’America partecipò allo scontro e solo in questo modo si pose fine alle ostilità. Altro personaggio analizzato durante la presentazione è stato Adolf Hitler, personaggio che rappresenta, nell’immaginario collettivo, il male assoluto. Hitler ha causato, come ben sappiamo, milioni di vittime e, afferma Simonetti, la sua psicopatologia era contagiosa: aveva creato una vera e propria dipendenza dal regime nei suoi seguaci, simile alla dipendenza da una droga. Ma la patologia psichica del dittatore tedesco non attenua minimamente le sue gravissime colpe, perché egli era cosciente del male che stava seminando; anzi, la sua condizione lo rende doppiamente colpevole dei suoi crimini proprio perché la sua condotta distruttiva derivava da una sete di potere inesauribile e che non ammetteva la minima opposizione. Per concludere l’intervista, Francesca Amatulli cita una famosa frase del filosofo francese Jean-Paul Sartre, che pone un interrogativo importante e profondo: si può governare innocentemente? Simonetti risponde subito alla domanda, utilizzando come concetto chiave della sua risposta quello del compromesso: l’innocenza è una condizione irraggiungibile, ma governare per il bene comune è possibile e anzi deve essere l’obiettivo principale di tutti i politici presenti e futuri del mondo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

“Buon viaggio, Nonna Annina":  il saluto di Tetta a Nonna Annina Lippolis

19-06-2024

LETTERE AL GIORNALE – Pubblichiamo con grande coinvolgimento emotivo la lettera che la signora Tetta, sua vicina e amica, ha...

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...