ADV

 

Alain Elkann a Noci con il suo romanzo “Adriana e le altre”

09 06 Elkann a NociNOCI – il festival letterario “Chiostri e Inchiostri” si è concluso con grande successo lo scorso 30 luglio, ma la direzione artistica ha fortemente voluto organizzare uno spin-off in compagnia di un autore di grande spessore, di quelli che raramente capita di poter ospitare in quel di Noci.
Lo scorso 5 settembre, infatti, nella splendida cornice del Chiostro delle Clarisse,dopo le ore 20:00, Alain Elkann ha presentato il suo ultimo libro “Adriana e le altre”. Con l’autore ha dialogato Piero Ricci, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia.

Alain Elkann non ha certo bisogno di troppe presentazioni: marito di Margherita Agnelli, padre di Ginevra, John e Lapo ma soprattutto conduttore televisivo e scrittore con alle spalle una carriera di tutto rispetto. Certamente Elkann non è uno di quegli autori che mettono tutti d’accordo, anzi. C’è chi adora il suo stile sobrio ed elegante (quasi d’altri tempi) e chi lo considera classista e radical chic. Prova ne è la polemica esplosa solo qualche mese fa riguardo al giudizio espresso dallo scrittore sul comportamento di alcuni adolescenti sul treno per Foggia. In molti hanno subito tacciato Elkann di razzismo e di insultare le persone più indigenti.
“Non mi aspettavo sinceramente di dover rispondere ancora a questa domanda, ma solo di essere qui con voi a presentare il mio libro”- ha esordito con ferrea eleganza Elkann “stuzzicato” dalla domanda di Piero Ricci. Subito dopo, però, ha voluto chiarire che la sua è stata solo una osservazione su un comportamento irrispettoso da parte dei ragazzi e su quanto si sentisse avulso e distante dal loro mondo.
“Gli italiani hanno una grande virtù: il buon senso. E questo dovrebbe consentire di discernere!”- ha detto Elkann.
Venendo al romanzo, “Adriana e le altre” è costituito da una serie di racconti che offrono uno spaccato della generazione nata attorno agli anni 50/60. Le protagoniste sono prevalentemente donne: mamme, nonne, figlie, bambine (ma c’è anche qualche uomo). Attraverso personaggi diversi tra loro dal punto di vista caratteriale, si susseguono dinamiche ed emozioni forti: passioni, desideri, sogni che anelano di essere realizzati, ma anche delusione, sgomento, rabbia, desiderio di vendetta che si traduce in dramma. Con Elkann, però, non si è parlato solo del romanzo ma anche di storie di vita vissuta e di valori: l’amore tra nonni e nipoti e l’importanza del ricordo che i primi possono lasciare indelebilmente nel cuore degli altri; di sua madre Carla (sempre compianta). A lei, lo scrittore ha dedicato il libro “Nonna Carla”, che descrive il suo addio alla vita, quel suo non ascoltare più le parole del figlio che la invitavano alla vita. Carla era concentrata solo su di un passerotto poggiato sul davanzale della stanza dov’era ricoverata, probabilmente già consapevole che presto la sua anima avrebbe spiccato il volo, proprio come lui. Non poteva essere trascurato certamente il rapporto che ha legato sempre Elkann ad Alberto Moravia. Insieme condivisero lo sgomento e l’amarezza per l’omicidio di Pier Paolo Pasolini e solo prima che si salutassero, Moravia regalò a Elkann una sua camicia che egli gli aveva chiesto diverso tempo prima e che gli era stata negata. Di Moravia, a casa Ekann è ancora custodita come una reliquia la macchina da scrivere. “Se ho dato fastidio, se sono risultato in più occasioni scomodo, ne sono ben felice. Le donne? Spero che leggendo il mio libro si sentano ben rappresentate. Non è facile immedesimarsi affondo nei sentimenti e nelle emozioni di cui è costellato l’universo femminile. Io ci ho provato”- ha concluso Moravia prima di salutare il suo pubblico.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...