ADV

 

Il genocidio degli Armeni raccontato da Emilia De Tommasi

Una storia ricostruita attraverso la testimonianza della mamma Ashkhen

06 10 Emilia De TommasiNOCI – Nel corso della trasmissione “Prima pagina”, condotta da Stefano Zurlo e andata recentemente in onda  su Radio3, è stata ospite la nostra concittadina Italo-armena Emilia De Tommasi che ha fornito una toccante testimonianza sull’orrore del genocidio degli Armeni. Una storia antica eppure ancora tristemente attuale.

La signora De Tommasi vive nel Regno Unito, ma viene spesso a Noci dove possiede una casa nel centro storico. E’ armena per parte di madre. Suo nonno scampò al secondo genocidio armeno, nel 1915. L’orrore di cui erano intrisi i suoi racconti, Emilia lo porterà per sempre tatuato nell’anima.

Per questo motivo ha voluto fornirne diretta testimonianza. Una testimonianza commossa che induce a una riflessione molto seria (e molto dolorosa) su uno scenario socio-politico che non appartiene a una storia passata, chiusa per sempre tra le pagine dei libri, bensì a una storia che sta ancora dolorosamente scrivendosi sotto i nostri occhi a livello internazionale.

"Adesso sapete che in Artsakh, regione armena situata in Azerbaijan, è in atto un esodo di tutti gli armeni: una vera pulizia etnica! L'ennesimo genicidio armeno: dal 1 gennaio 2024 Artsakh non esisterà più"- dichiara Emilia De Tommasi, che nel 2017, ha scritto un libro intitolato “Nor Arax: storia del villaggio Armeno di Bari”. Una copia è nella biblioteca di Noci. Non è più in vendita. “Per favore, leggetelo – raccomanda Emilia – E se avete fede ...una preghiera per questi poveri armeni”.
Il libro ricostruisce la presenza degli Armeni nel capoluogo pugliese, soffermandosi, appunto sul villaggio “Nor Arax”, sorto per offrire rifugio, sostegno e lavoro agli Armeni sopravvissuti al genocidio, grazie alla sinergia di enti e istituzioni. Un vero e proprio luogo di rinascita. Dice, ancora, Emilia De Tommasi: “Vorrei chiedere a tanti giornalisti che minimizzano la gravità di quella che è la situazione attuale cosa possa indurre un popolo a lasciare la propria terra (andando incontro a mille difficoltà) se non una situazione di reale e disperata necessità”. Come considerazioni personali, ci sia consentito auspicare che vocaboli come “genocidio” e “pulizia etnica” possano divenire al più presto e definitivamente desueti. Purtroppo, quando la storia ripete ciclicamente una lezione impegnativa, significa che la stessa non è stata pienamente recepita. Così come accaduto con lo sterminio degli Ebrei, c’è stato chi ha negato e c’è chi continua a negare il genocidio degli Armeni. Forse, l’arma più efficace per combattere l’indifferenza è quella della conoscenza. Per questo motivo, consigliamo vivamente ai nostri lettori di recarsi presso la Biblioteca Comunale per potersi immergere nella lettura del libro. Un ringraziamento sentito va a Emilia Ashkhen De Tommasi per la sua testimonianza condivisa con coraggio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...