Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 7 Febbraio 2023 - 21:39

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

12 31 la sciaiatica con un natale adottato 2NOCI (Bari) – Che Natale sarebbe senza “La Sciaiatica”? Da alcuni anni la compagnia teatrale rappresenta un appuntamento fisso per l’intera comunità nocese che, con trepidazione, aspetta di passare alcune ore in loro compagnia, tra risate e riflessioni.

Anche quest’anno La Sciaiatica ha fatto sentire la sua presenza, nel periodo delle festività natalizie programmando quattro spettacoli nei giorni 26, 29 e 30 dicembre all'interno dell teatro “Gabrieli” di Noci.

Con “Un Natale adottato” - questo il titolo dello spettacolo scritto per quest'anno - è tornata sul palco la famiglia Cardamone, da anni protagonista indiscussa della vita comunitaria nocese all'interno delle cui vicende si riflettono molte delle esperienze dei nostri concittadini. 

Nonno Cenzino, interpretato da Vincenzo Matropasqua, l’anziano della famiglia, non smette di creare tranelli. Nel primo atto sceglie di partecipare con la sua gnostra addobbata, censita con numero 8 A, al Concorso comunale nocese “Un Natale tradizionale”. Per essere davvero originale e conquistare il tanto atteso primo premio, Cenzino arriva ad indebitarsi, nascondendolo alla famiglia. A questa notizia poi si aggiunge quella del licenziamento di Ciccillo, interpretato da Giovanni De Giorgio, che vuole fortemente conquistare il famigerato “Reddito di Cittadinanza”.

Insomma la famiglia Cardamone, orami satura di debiti e senza reddito, cerca disperatamente un modo per racimolare soldi e, come spesso accade, Facebook fornisce la risposta.

12 31 la sciaiatica con un natale adottato 1La soluzione risiede nell’adottare un giovane straniero. In questo caso la mamma Rosina, interpretata da Giuseppe Matropasqua, e la figlia Marianna, interpretata da Beppe Gabriele, si rivelano entusiaste di ospitare un giovane, ma fanno di tutto per nascondere ai loro cari il suo colore della pelle e la nazionalità di provenienza, pur di guadagnare un assegno di 1200 €. La vicenda si sviluppa e si intreccia sempre più con l’entrata in scena del “finto” nonno del giovane straniero, Noel, interpretato da Michele De Marco, che in realtà è Nonno Cenzino, ben truccato e travestito. In scena entrano anche Rocco Rinaldi interpretato da Rocco Parisi, sempre in cammino verso la propria meta, Lourdes, e infine Felice, l’addetto del comune che consegna alle famiglie, i promessi assegni per l’accoglienza.

Nel penultimo atto, la famiglia viene sottoposta ad un controllo da parte della psicologa comunale, per riscontrare l’adeguatezza nell’ospitare i cittadini stranieri, ma Felice, l’addetto comunale, riuscirà a comprendere l’inganno e a eliminare la famiglia dal piano di accoglienza, dato che questa accoglienza ha il solo scopo di lucro. Nell’ultimo atto, la famiglia, ormai alla viglia di Natale, e senza i suoi ospiti, si ritrova attorno ad un tavolo a non voler festeggiare la venuta del Bambinello: è a questo punto che, privo degli abiti di scena, Michele De Marco ha voluto far riflettere il pubblico sul valore dell’accoglienza, sull’amore verso il prossimo, verso chi semplicemente siede accanto a noi o che dopo giorni passati in mare chiede accoglienza.

Come sempre sono i ringraziamenti di Giuseppe Mastropasqua a chiudere la serata. Oltre a ricordare le cause solidali che, ogni anno, la compagnia teatrale sposa, ha voluto sottolineare attraverso la proiezione di un video, l’importanza delle parole scritte nella canzone “Credo negli esseri umani” di Marco Mengoni. Un messaggio di amore universale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 346 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...