Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 2 Dicembre 2022 - 08:11

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

08 02 PIERDAVIDE CARONENOCI - Pierdavide Carone si è esibito in un concerto a Noci, presso Largo Porta Nuova, il 30 luglio alle ore 23.00, durante la rassegna letteraria “Chiostri e Inchiostri”. L’esibizione in acustico ha letteralmente stregato il pubblico presente, e ha visto il cantautore in ottima forma sia per quanto riguarda la prestazione vocale e chitarristica sia per quanto riguarda l’interazione, tra una canzone e l’altra, con il pubblico.

Lo spettacolo portato in concerto da Pierdavide Carone ha il titolo di “Casa unplugged tour”, dal titolo del suo ultimo album, “Casa”, appunto, pubblicato il 28 maggio 2021. Il cantautore, munito di chitarra acustica, microfono e Loop Station, ha aperto il concerto con la prima canzone del suo ultimo album, ovvero “Non m’importa niente”, ed ha subito ringraziato il pubblico numeroso presente in Largo Porta Nuova. Ha poi precisato di essere felice di potersi esibire vicino al paese in cui è cresciuto: Carone è infatti nato a Roma ma è cresciuto a Palagianello, in provincia di Taranto.

Ha poi proseguito il concerto con il brano “Forza e coraggio!”, brano dedicato ai pazienti affetti da Covid-19 e al personale medico che ha fatto fronte alla pandemia, il cui testo invita ad opporsi alle difficoltà e a non arrendersi davanti alle situazioni che sembrano disperate. Il concerto è proseguito con la bellissima “Ti vorrei”, una canzone d’amore in cui viene celebrata la figura della persona amata e descritta con un tratto delicato (“Tu hai scritto le leggi del paradiso / Tu rendi il mondo migliore nel viso / Tu che mi aggiungi e mi togli qualcosa / Tu che di me ora sei l'acqua, il profumo e la rosa”), la profonda “Tra il male e Dio” (“Che cosa sai / Tu degli eroi / Che hanno in mano il copione / Che io perso nei tuoi / Occhi non so / Che cosa si dice se / La mente va, il cuore va / Ma le labbra imprigionano”) e la notevole “Malgrado le apparenze” (Abbracciami stasera, domani è troppo tardi / Ritornerà il tuo uomo con gli avanzi dei suoi sguardi / Non fanno più la strada percorsa dai tuoi occhi / Che quando son felici è il paese dei balocchi).

Poi è stata la volta di un medley dei primi successi del cantautore, composto da tre canzoni: “Superstar”, che tratta con freschezza il tema della notorietà e della fama, “Jenny”, pezzo pop molto orecchiabile e la celebre “La ballata dell’ospedale”, brano brillante che tratta con ironia e leggerezza la passata degenza in ospedale di Carone a causa di calcoli renali. Si continua poi sulle note di “Sulle ali del mondo”, canzone scritta dal cantautore come sigla per il cartone animato “Le nuove avventure di Peter Pan” e “Basta così”, brano che porta con sé la sofferenza e l’amarezza di una storia d’amore che finisce. Arriva quindi il momento dell’omaggio a Lucio Dalla, con il brano “Nanì”, portato a Sanremo nel 2012 da Carone in coppia con il compianto cantautore e il famosissimo brano “Piazza grande”, canzone che non ha bisogno di presentazioni e che è ormai entrata nell’immaginario collettivo. Il concerto volge al termine con il brano “Caramelle”, canzone di Carone e dei Dear Jack, che ha dato il via alla stesura dell’ultimo album di Carone e che tratta il delicato tema della pedofilia, “Buonanotte”, e la celebre “Di notte”, forse la canzone più famosa del cantautore, appartenente al primo album in studio di Carone, “Una canzone pop”, del 2010.

Arriva il momento dell’ultimo pezzo, “Casa”, canzone che dà il titolo e chiude l’ultimo album del cantautore. Carone la presenta in maniera molto sentita, affermando che “casa è il posto in cui poter tornare quando ci si perde”. Il brano ha un testo molto intimo e una melodia struggente che permettono all’ascoltatore di immedesimarsi in pieno nelle parole cantate dal cantautore. Il concerto finisce, Pierdavide saluta tutti, ma viene richiamato in scena a gran voce dal pubblico di Largo Porta Nuova. Carone accontenta i suoi fan suonando altri cinque brani: il ritornello de “La ballata dell’ospedale”, “Il twist del sud”, “Mi piaci… ma non troppo”, “Trullallero rullallà” e “Ottobre”. Il concerto finisce tra gli applausi scroscianti del pubblico, soddisfatto ed entusiasta di un artista che ha saputo intrattenere e divertire ma anche far riflettere con i suoi brani originali e orecchiabili e i suoi interventi acuti e mai banali. Pierdavide Carone è riuscito ad alternare, durante l’esibizione, leggerezza e profondità e questa è senz’altro una dote notevole, degna di un grande artista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 297 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Evaso dal Belgio arrestato dai Carabinieri di Monopoli

17-11-2022

Monopoli - I militari della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione a un Mandato d’arresto Europeo, emesso dalla Corte d’Appello di...

Esecuzione di 9 provvedimenti cautelari nei confronti di agenti della Polizia Penitenziaria

09-11-2022

BARI - Alle prime ore dell’alba personale della Sezione P.G. – Aliquota CC della Procura della Repubblica presso Tribunale di...

Castellana Grotte - Migliaia di articoli per contenere alimenti sequestrati dai Carabinieri del NAS

06-11-2022

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri del N.A.S. di Bari, nell’ambito dei servizi di controllo per la tutela della salute dei consumatori...

Ruvo di Puglia - 5 arresti. Estorsione, danneggiamento e lesioni ai danni di un 47nne…

22-10-2022

Ruvo di Puglia - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ruvo di Puglia, hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo, nel...

Guardia di Finanza Bari - Sequestrati 900.000 prodotti e una fabbrica dedita alla illecita produzione…

18-10-2022

BARI - Continua incessante l’azione di contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e non sicuri per i consumatori posta in essere...

Carabinieri eseguono un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un ventiquattrenne

16-10-2022

BARI - I militari della Compagnia Carabinieri di Bari Centro hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...