Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 25 Settembre 2020 - 13:03
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

08 06 AMME SALAMME 1NOCI (Bari) – Venerdì 5 agosto si è svolto l’incontro organizzato dal Centro Studi sui Dialetti Apulo-Baresi dal titolo “Amme Salamme”. Nella splendida cornice di Largo Torre nel centro storico nocese, davanti ad una folta cornice di pubblico, gli esponenti del Centro Studi hanno parlato delle ultime ricerche e delle scoperte da esse derivate effettuando il confronto tra le antiche lingue popolari e la lingua araba.

Per introdurre e incuriosire la gente presente è stato proiettato un filmato, realizzato e diretto da Luca Curci, in cui i protagonisti erano un gruppo di bambini dediti a giocare, nel centro storico nocese, proprio ad “Amme Salamme”, un gioco antico molto simile al “gioco della campana”. Da qui l’introduzione molto chiara e a tratti molto tecnica di Maria Vittoria D’Onghia, a cui è spettato il compito di raccontare ai presenti le ultime scoperte fatte dal centro studi circa il confronto tra le lingue popolari e la lingua araba. “Stasera vogliamo farvi conoscere un intreccio tra la nostra cultura e quella araba” ha esordito la D’Onghia. Dalle sue parole è stato possibile apprendere come molti lemmi derivino proprio dalla lingua araba: esempi concreti sono le parole alchimia, algebra, albicocca, almanacco, algoritmo, ecc.

08 06 AMME SALAMME 2Le scoperte vere e proprie però, quelle che ci toccano più da vicino, riguardano appunto il termine “Amme Salamme”, che secondo gli esperti del Centro Studi è un’espressione araba che indica un messaggio di pace, vista l’assonanza ad esempio con il termine “Shalom” che vuol dire pace. Quindi, in altre parole, un percorso per raggiungere la pace.

Poi, altra scoperta riguarda Vico Sciasciola, dal 1925 Via Piave, caratteristica zona del centro storico nocese. La ricerca, effettuata da Pietro Gigante, parte da studi toponomastici che hanno individuato anche in alcuni comuni limitrofi (Putignano, Minervino, Andria,Rutigliano) la presenza di questa via. Da qui la curiosità di capire il significato di tale parole e di conseguenza la scoperta che la stessa derivi dall’arabo e stia ad indicare la tipica forma della zona rappresentata, appunto a “labirinto”.

Terminato il proprio intervento, la D’Onghia ha lasciato spazio alla lettura di componimenti inediti di Mario Gabriele, Pietro Gigante, Biagio Laera, Domenico Laera, Giovanni Laera, Caterina Quarato e Domenico Forti. Proprio quest’ultimo ha tradotto in dialetto nocese alcuni racconti tratti da “Le mille e una notte”, poi letti al pubblico. Ad accompagnare la lettura dei lavori la musica della chitarra suonata da Gianni Pinto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 392 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...