Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 8 Dicembre 2022 - 21:50

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

09 22 Settembre santa chiaraNOCI (Bari) – Giovedì 22 settembre, nel Chiostro delle Clarisse, si è tenuto il terzo incontro del ciclo di conversazioni storiche Settembre in Santa Chiara”, organizzato dal Centro culturale “Giuseppe Albanese”, dal Comune di Noci e della biblioteca comunale “Mons. Amatulli”. A conferire sul tema “Noci in età angioina” sono stati chiamati Domenico Blasi, direttore del Gruppo Umanesimo della Pietra di Martina Franca, e Francesco Giacovelli, architetto e storico del territorio.

Ha aperto la conversazione l’arch. Giacovelli, uno dei fondatori del centro culturale “Giuseppe Albanese”, il quale ha subito sottolineato la mancanza di fonti relative al periodo angioino, studiato grazie all’interazione tra reperti, affreschi, manufatti e architetture antiche. Infatti, è proprio studiando la viabilità, l’edilizia e gli stratagemmi architettonici che possiamo individuare il vecchio nucleo del casale di Noci circoscritto alla zona che va dalla Chiesa Matrice al quartiere  Torre, dove è possibile individuare i resti di una torre antica, costruita per fortificare il paese. E’, dunque, la posizione strategica di Noci (poco distante dai due casali di Barsento e Casaboli e alle porte del Principato di Taranto) che ne ha permesso la predominanza e l’ampliamento urbanistico, a opera dei D’Angiò. Emblemi di questi ampliamenti e di questi sviluppi sono gli archi gotici semilunari e le strombature delle finestre, utili, un tempo, alla difesa della cosiddetta “Torre Grande”, risalente al 1372.

09 22 settembre santa chiara 2

 

Da una prospettiva prettamente nocese, si è passati a un punto di vista più ampio con Domenico Blasi, il quale ha voluto ripercorrere il periodo angioino delle tre città di Noci, Francavilla e Martina Franca. Dopo aver smentito il “trigemellaggio” dei tre paesi, si è focalizzato sulla figura di Filippo D’Angiò, definendolo “il più imbecille di tutto il medioevo” per la sua sfortuna in campo militare, in ambito amoroso e nell’amministrazione pubblica. L’interesse delle tradizioni popolari verso la figura del principe di Taranto è dovuta, però, ai lavori d’ingrandimento di chiese che la famiglia angioina attuò nelle nostre zone a fini non religiosi, bensì fiscali: accentrare la gente serviva ad ottenere il pagamento di più tasse. Filippo I è, anche, comune denominatore nelle leggende sulle genesi dei tre paesi, tutte e tre storicamente false. Per ciò che riguarda Noci, l’equivoco sarebbe riconducibile a Pietro Gioja che, non avendo documenti scritti, confermò la leggenda della nascita di Noci per salvaguardare il paese stesso. Infine, Blasi si è soffermato sul modo di fare storia, nell’antichità mista alla fede e alla misticità, affermando che “quando si fa storia, la domanda delle domande da porsi è: perché?”.

In seguito ad alcuni interventi del pubblico, il direttore della biblioteca comunale Giuseppe Basile ha rinnovato l’appuntamento a giovedì 29 Settembre, ultimo appuntamento della XV edizione di “Settembre in Santa Chiara”, commemorativo di don Emanuele Caronti, fondatore dell’Abbazia della Scala.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

PubblicitàMagico Natale 2022

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 375 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Putignano: 8 arresti per tentato omicidio e lesioni personali gravi

05-12-2022

Contestata anche la tentata estorsione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi da sparo di illecita provenienza...

Evaso dal Belgio arrestato dai Carabinieri di Monopoli

17-11-2022

Monopoli - I militari della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione a un Mandato d’arresto Europeo, emesso dalla Corte d’Appello di...

Esecuzione di 9 provvedimenti cautelari nei confronti di agenti della Polizia Penitenziaria

09-11-2022

BARI - Alle prime ore dell’alba personale della Sezione P.G. – Aliquota CC della Procura della Repubblica presso Tribunale di...

Castellana Grotte - Migliaia di articoli per contenere alimenti sequestrati dai Carabinieri del NAS

06-11-2022

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri del N.A.S. di Bari, nell’ambito dei servizi di controllo per la tutela della salute dei consumatori...

Ruvo di Puglia - 5 arresti. Estorsione, danneggiamento e lesioni ai danni di un 47nne…

22-10-2022

Ruvo di Puglia - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ruvo di Puglia, hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo, nel...

Guardia di Finanza Bari - Sequestrati 900.000 prodotti e una fabbrica dedita alla illecita produzione…

18-10-2022

BARI - Continua incessante l’azione di contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e non sicuri per i consumatori posta in essere...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...