ADV

 

Settembre in Santa Chiara: "Noci in età angioina"

09 22 Settembre santa chiaraNOCI (Bari) – Giovedì 22 settembre, nel Chiostro delle Clarisse, si è tenuto il terzo incontro del ciclo di conversazioni storiche Settembre in Santa Chiara”, organizzato dal Centro culturale “Giuseppe Albanese”, dal Comune di Noci e della biblioteca comunale “Mons. Amatulli”. A conferire sul tema “Noci in età angioina” sono stati chiamati Domenico Blasi, direttore del Gruppo Umanesimo della Pietra di Martina Franca, e Francesco Giacovelli, architetto e storico del territorio.

Ha aperto la conversazione l’arch. Giacovelli, uno dei fondatori del centro culturale “Giuseppe Albanese”, il quale ha subito sottolineato la mancanza di fonti relative al periodo angioino, studiato grazie all’interazione tra reperti, affreschi, manufatti e architetture antiche. Infatti, è proprio studiando la viabilità, l’edilizia e gli stratagemmi architettonici che possiamo individuare il vecchio nucleo del casale di Noci circoscritto alla zona che va dalla Chiesa Matrice al quartiere  Torre, dove è possibile individuare i resti di una torre antica, costruita per fortificare il paese. E’, dunque, la posizione strategica di Noci (poco distante dai due casali di Barsento e Casaboli e alle porte del Principato di Taranto) che ne ha permesso la predominanza e l’ampliamento urbanistico, a opera dei D’Angiò. Emblemi di questi ampliamenti e di questi sviluppi sono gli archi gotici semilunari e le strombature delle finestre, utili, un tempo, alla difesa della cosiddetta “Torre Grande”, risalente al 1372.

09 22 settembre santa chiara 2

 

Da una prospettiva prettamente nocese, si è passati a un punto di vista più ampio con Domenico Blasi, il quale ha voluto ripercorrere il periodo angioino delle tre città di Noci, Francavilla e Martina Franca. Dopo aver smentito il “trigemellaggio” dei tre paesi, si è focalizzato sulla figura di Filippo D’Angiò, definendolo “il più imbecille di tutto il medioevo” per la sua sfortuna in campo militare, in ambito amoroso e nell’amministrazione pubblica. L’interesse delle tradizioni popolari verso la figura del principe di Taranto è dovuta, però, ai lavori d’ingrandimento di chiese che la famiglia angioina attuò nelle nostre zone a fini non religiosi, bensì fiscali: accentrare la gente serviva ad ottenere il pagamento di più tasse. Filippo I è, anche, comune denominatore nelle leggende sulle genesi dei tre paesi, tutte e tre storicamente false. Per ciò che riguarda Noci, l’equivoco sarebbe riconducibile a Pietro Gioja che, non avendo documenti scritti, confermò la leggenda della nascita di Noci per salvaguardare il paese stesso. Infine, Blasi si è soffermato sul modo di fare storia, nell’antichità mista alla fede e alla misticità, affermando che “quando si fa storia, la domanda delle domande da porsi è: perché?”.

In seguito ad alcuni interventi del pubblico, il direttore della biblioteca comunale Giuseppe Basile ha rinnovato l’appuntamento a giovedì 29 Settembre, ultimo appuntamento della XV edizione di “Settembre in Santa Chiara”, commemorativo di don Emanuele Caronti, fondatore dell’Abbazia della Scala.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...