Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 2 Dicembre 2022 - 06:47

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

09 30nociviafrancigena copiaNOCI (Bari) - C’è anche Noci nel tracciato ufficiale della Via Francigena, la via dei pellegrini inserita nell’itinerario culturale che da Canterbury giunge a Roma per poi proseguire dal Mediterraneo alla Terra Santa fino a Gerusalemme. Il tracciato, inteso come asse attrezzato che si estendeva da occidente ad oriente e che univa cristianesimo e paganesimo tra basolati romani ed antichi tratturi, templi pagani, cattedrali ed ampi panorami, è oggi coordinato dall’Associazione Europea delle vie Francigene e dall’istituto Europeo degli Itinerari Culturali ed ha, da poco più di un anno, inserito anche la Puglia nel tragitto da seguire.

Che la Regione Puglia dovesse rientrare nel tragitto delle Vie Francigene del sud era stato già assodato dal 2013: in un percorso che accomuna centinaia di comuni europei da un’immaginaria linea rossa che disegna la via maestra collegata all’Europa pacifica dei popoli non poteva mancare la Puglia con la via Traiana,  la micaelica e quindi la Egnazia che – di tutte – è quella destinata a condurre verso Oriente. E Noci, da circa un anno, rientra in questo progetto di “Eccellenza Turistica” che la Regione Puglia insieme al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ha cominciato a garantire grazie all’infrastrutturazione dei primi 45 km di percorsi, sui Monti Dauni e verso il Tavoliere delle Puglie, attraversando paesaggi infiniti, piccoli borghi appenninici e sorprendenti città d’arte come Troia e Lucera.

Il master plan dell’intero percorso, supervisionato dall'associazione Geografi italiani ed approvato lo scorso anno, prevede dunque che questa famosa linea rossa passi da Noci, che giunga da Gioia del Colle, che salga attraverso la Strada Comunale Carraro di Vado Mesto, prosegua per Via Santa Maria della Croce e salga nel centro storico di Noci fino ad arrivare alla Chiesa Maria Ss. della Natività (secondo il più logico ed antico cammino mariano). Da questo punto la linea rossa proseguirebbe lungo via Porta Barsento e poi verso la Chiesa di Barsento. Insomma anche Noci rientrerebbe così in quel fascio di strade una volta battute, capaci di collegare (nell’Alto medioevo) il nord Europa con Roma e Gerusalemme.

La rete portante della Via Francigena è senza ombra di dubbio l’AEVF (Associazione Europea vie Francigene) che, incaricata dal Consiglio d’Europa, si adopererà nell’istituzione del coordinamento delle Regioni per il turismo “lento” del futuro in un ottica non solo di una rievocazione storica ma anche per una meravigliosa occasione di scoperta dei territori, di coinvolgimento delle comunità, di dialogo interculturale e interreligioso. La Puglia come meta turistica, ma anche come crocevia delle culture e dei popoli, così come è accaduto nei secoli passati e come accadrà ancora, sta realizzando una magica coniugazione tra tradizione storica e modernità ed è importante che ci si cominci a concentrare su progetti integrati di cultura e turismo in grado di rispondere alla tendenza corrente orientata all’incontro, alla conoscenza, all’esperienza.

Come anticipato, i cantieri francigeni sono già partiti dai Monti Dauni. Non resta che attendere sviluppi sul prosieguo dei lavori lungo tutta “la linea rossa” tracciata ed ipotizzata che possa essere in grado di convertire la “vision” in opportunità di sviluppo territoriale sostenibile. Ed in questo non potranno che puntare le loro risorse il Ministero dei Beni Culturali e la Regione Puglia concretizzando l’ Euro Master Plan (EMP) della Via Francigena” Canterbury/Roma/Puglia che ci collegherà con la Terra Santa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 613 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Evaso dal Belgio arrestato dai Carabinieri di Monopoli

17-11-2022

Monopoli - I militari della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione a un Mandato d’arresto Europeo, emesso dalla Corte d’Appello di...

Esecuzione di 9 provvedimenti cautelari nei confronti di agenti della Polizia Penitenziaria

09-11-2022

BARI - Alle prime ore dell’alba personale della Sezione P.G. – Aliquota CC della Procura della Repubblica presso Tribunale di...

Castellana Grotte - Migliaia di articoli per contenere alimenti sequestrati dai Carabinieri del NAS

06-11-2022

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri del N.A.S. di Bari, nell’ambito dei servizi di controllo per la tutela della salute dei consumatori...

Ruvo di Puglia - 5 arresti. Estorsione, danneggiamento e lesioni ai danni di un 47nne…

22-10-2022

Ruvo di Puglia - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ruvo di Puglia, hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo, nel...

Guardia di Finanza Bari - Sequestrati 900.000 prodotti e una fabbrica dedita alla illecita produzione…

18-10-2022

BARI - Continua incessante l’azione di contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e non sicuri per i consumatori posta in essere...

Carabinieri eseguono un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un ventiquattrenne

16-10-2022

BARI - I militari della Compagnia Carabinieri di Bari Centro hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...